partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Stanley Kubrick
The Exhibition
Oscar 2014: il trionfo di Sorrentino
Per l'Academy La grande bellezza il miglior film straniero
Oscar 2012 in salsa retro
Vince The Artist
Breaking Dawn Part 1... The Marriage
Regia di Bill Condon
Cinema & Cibo
Un connubio che piace
Oscar 2011 senza sorprese
Brilla secondo copione Il discorso del re
Oscar 2010 al femminile
Il trionfo di Kathryn Bigelow
Nomination Oscar 2010
Cameron vs Bigelow
Oscar 2009
Una notte da milionario per Danny Boyle
Dark Screen
Due giornate dedicate a Dracula

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  19/09/2019 - 14:50

 

  home>cinema > eventi

Scanner - cinema
 


Oscar 2011 senza sorprese
Brilla secondo copione Il discorso del re
Tengono The Social Network e Inception
A bocca asciutta i fratelli Coen con Il Grinta

 




                     di Paolo Boschi


Il discorso del re
Il Grinta
The Social Network
Inception
Toy Story 3
Megamind
Alice in Wonderland
Harry Potter e i doni della morte pt. 1
Tron: Legacy
Unstoppable - Fuori controllo
Iron Man 2
Salt
Hereafter
127 Ore
The Fighter


Ledizione 2011 della notte delle stelle non ha brillato per i colpi ad effetto: al Kodak Theatre di Los Angeles non stata scoppiettante la coppia di conduttori James Franco/Anne Hataway n ha minimamente sorpreso l'assegnazione delle prestigiose statuette, con l'affermazione dei favoriti della vigilia. Era molto attesa l'affermazione del film d'esordio di Tom Hooper, Il discorso del re, su cui molti puntavano sia come miglior pellicola che per la straordinaria performance dell'attore protagonista, Colin Firth, che al secondo tentativo riuscito a portare nella vecchia Inghilterra la statuetta che gli era sfuggita l'anno scorso con l'altrettanto splendida interpretazione in A single man. Il discorso del re si aggiudicato altri premi 'pesanti' come la statuetta per la miglior regia e quella per la miglior sceneggiatura originale confermandosi il vero vincitore degli Oscar 2011. Non sono riusciti ad insidiargli la palma di pellicola dell'anno The Social Network di David Fincher n Il Grinta dei fratelli Coen, che stato il vero flop della notte delle stelle, restando a bocca asciutta in ognuna delle dieci categorie in cui aveva ricevuto la nomination. Meglio andata a The Social Network, che ha portato a casa le statuette della colonna sonora (a Trent Reznor e Atticus Ross), della sceneggiatura non originale e del montaggio. Il cigno nero si aggiudicato l'attesissimo Oscar per la miglior attrice protagonista, ritirato da Natalie Portman in dolce attesa. Affermazione attoriale anche per The Fighter di David O. Russell, che ha visto imporsi la coppia di attori protagonisti Christian Bale/Melissa Leo. Vittoria d'obbligo anche per Toy Story 3, che si affermato secondo copione nella categoria dei film d'animazione su Megamind e The Illusionist, ma si aggiudicato anche l'Oscar per la miglior canzone, We belong together del grande Randy Newman. Il trionfatore delle categorie tecniche stato senza dubbio Inception di Christopher Nolan, che stato premiato per la migliore fotografia, il miglior sonoro, il miglior montaggio del suono e i migliori effetti speciali. Il miglior film straniero secondo l'Academy il danese In un mondo migliore di Susanne Bier. Nelle categorie minori ha vinto due Oscar Alice in Wonderland di Tim Burton (scenografia e costumi) e The Wolfman (trucco). L'Oscar per il miglior documentario andato a Inside Job di Charles Ferguson e Audrey Marrs, un film dedicato alla crisi economica iniziata nel 2008, una pellicola che non dovrebbe nemmeno trovare distribuzione in sala ma uscire direttamente nel mercato homevideo. La presenza pi frizzante della serata stata probabilmente quella dell'incorreggibile novantaquattrenne Kirk Douglas. L'Academy ha infine tributato l'Oscar alla carriera a Eli Wallach, a Kevin Brownlow e a Jean-Luc Godard. Per le sorprese, si consiglia di ripassare lanno prossimo...

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner