partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Roma
Regia di Alfonso Cuarón
La forma dell'acqua
Regia di Guillermo del Toro
IT
Regia di Andres Muschietti
Blade Runner 2049
Regia di Denis Villeneuve
War Dogs
Regia di Todd Phillips
Moonlight
Regia di Barry Jenkins
La La Land
Regia di Damien Chazelle
Lo chiamavano Jeeg Robot
Di Gabriele Mainetti
Suspiria
Di Dario Argento
Veloce come il vento
Regia di Matteo Rovere

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  19/09/2019 - 14:27

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Celebrity
Regia di Woody Allen
Cast: Kenneth Branagh, Judy Davis, Joe Mantegna, Leonardo Di Caprio, Melanie Griffith, Winona Ryder; satirico; Usa; 1998; b/n

 




                     di Paolo Boschi


Blue Jasmine
To Rome with Love
Midnight in Paris
Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni
Basta che funzioni
Vicky Cristina Barcelona
Sogni e delitti
Scoop
Match Point
Melinda e Melinda
Anything else
Hollywood Ending - Recensione
Hollywood Ending - Presentazione
La maledizione dello scorpione di giada - Recensione
La maledizione dello scorpione di giada – Altro parere
Criminali da strapazzo
Tracey Ullman parla di Criminali da strapazzo
Accordi e disaccordi
Tutti dicono I love you
Celebrity
Harry a pezzi
Pallottole su Broadway


Diventare celebri, anche solo per quindici minuti - come preconizzava Warhol -, sembra essere diventata l'ossessione privilegiata del nostro tempo: e Woody Allen si diverte a metterla a nudo col rigoroso (nonché vagamente surreale) bianco e nero del suo ultimo film, Celebrity. I protagonisti principali di questa commedia corale metropolitana sono il giornalista Lee e la moglie Robin: dopo la separazione, lui inizia a frequentare per lavoro dive e divi della New York alla moda, lei invece si rinchiude in un’esclusiva 'clinica religiosa' per dimenticarlo. Alla fine, dopo aver conosciuto un affascinante produttore televisivo, sarà la stessa Robin a diventare una star del piccolo schermo. Lee parla, balbetta e si muove proprio come Allen: sogna di diventare un famoso scrittore - o uno sceneggiatore, visto che nessuno legge più - grazie al suo ultimo libro, nonostante l'insuccesso delle prime due prove letterarie. Grazie alle celebrità che il pubblico stesso ha scelto di idolatrare, Allen dipinge, con la consueta leggerezza a tinte fortemente ironiche, un ritratto impietoso della società americana. Bravissimi gli attori (davvero un cast di celebrità), ottimo il ritmo: le battute sono meno ad effetto del solito, ma danno molto da pensare. Tra le scene da ricordare il rapporto di sesso orale 'mimato' su una banana ed uno scatenato Di Caprio bravo a caratterizzare un giovane divo cocainomane: curiosamente di lì a poco il giovane attore è divenuto realmente una star incontrastata di Hollywood grazie a Titanic, ma Celebrity in termine di incassi (almeno negli Usa) non ne ha tratto grandi benefici. Da non perdere.

Celebrity, regia di Woody Allen, con Kenneth Branagh, Judy Davis, Leonardo DiCaprio, Melanie Griffith, Famke Janssen, Joe Mantegna, Bebe Neuwirth, Winona Ryder, Charlize Theron; satirico; Usa; 1998; b/n; dur. 1h e 54’

Voto 7½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner