partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Musica e Fumetto
Una relazione pericolosa
Gatto Silvestro e Titti
60 anni fa si incontrarono per la prima volta
Igort
5 è il numero perfetto
Magnus
Lo sconosciuto
Wolverine
Un mutante chiamato Logan
Camilleri in Cd-rom
Il ladro di merendine
Riccardo Mannelli: una polaroid a china
Disegni, torte, cozze e cattive acque
Gli Esuberati
Di Daniel Pennac e Jacques Tardi
Il mito di Darkwood
La foresta sotto la protezione di Zagor
Cowboy BeBop
I cartoons di MTV

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  17/12/2018 - 20:03

 

  home>strips > cult

Scanner - strips
 


Camilleri in Cd-rom
Il ladro di merendine
La seconda avventura multimediale del Commissario Montalbano
In allegato il dizionarietto italiano-vigàtese

 




                     di Paolo Boschi


La vampa d'agosto
La luna di carta
Privo di titolo
La prima indagine di Montalbano
La presa di Macallè
Il giro di boa
Le inchieste del commissario Collura
Camilleri legge Montalbano
La linea della palma
La paura di Montalbano
Il ladro di merendine in Cd-rom
Il re di Girgenti
L'odore della notte
La scomparsa di Patò
La testa ci fa dire
La gita a Tindari
Gli arancini di Montalbano
La mossa del cavallo
La concessione del telefono


Euna bella idea su Cd-rom il cartone animato de Il ladro di merendine, atto secondo dell’avventura multimediale di Salvo Montalbano, commissario di stanza a Vigàta, una cittadina siciliana immaginaria ma dai tratti fortemente caratterizzanti - più tipici della Sicilia vera e propria, verrebbe da aggiungere -. La storia è nota ai più ed è una delle migliori del ciclo di Montalbano, che attualmente conta sei romanzi e due raccolte di racconti. Trattasi di una doppia inchiesta legata ad intreccio, come spesso capita nei casi del celebre personaggio di Andrea Camilleri: da una parte un tunisino morto ammazzato in seguito ad uno scontro a fuoco su un peschereccio siciliano abbordato da una motovedetta di Tunisi in acque internazionali; dall’altra il ritrovamento del cadavere di un maturo vigatese nell’ascensore condominiale. Apparentemente due omicidi senza niente in comune, ma che invece nascondono uno sfuggente trait d’union in un bambino datosi alla macchia che sopravvive rubando merendine ai suoi coetanei locali. Un giallo avvincente ‘condito’ con le tipiche ricette locali da buongustaio cui Montalbano usa ricorrere nelle sue escursioni gastronomiche, come pure dai tanti riferimenti letterari e culturali in genere con cui Camilleri è solito ‘innaffiare’ i suoi plots – in entrambi i casi ispirati da un altro mitico detective, ovvero l’investigatore catalano Pepe Carvalho, creato dal ‘collega’ Manuel Vásquez Montalbán –. Il ladro di merendine in Cd-rom permette al lettore camilleriano di vecchia data di interagire con i personaggi, calandosi nella psiche di Salvo Montalbano e guidandolo verso la soluzione del caso: allo stesso tempo per i neofiti dello scrittore siciliano l’avventura in cartone animato della Sellerio è un modo semplice quanto atipico di entrare nell’universo poliziesco di Vigàta e dintorni. Rispetto al precedente Cd-rom Il cane di terracotta sono aumentati i minuti di animazione, è migliorata la qualità delle immagini e sono comparse nuove funzioni di gioco. Il cartoon è interpretato da ben 45 personaggi doppiati da autori siciliani, dotato di musiche originali, giochi interattivi, schede di approfondimento ed una decina di ricette. Per procedere lungo i venti capitoli de Il ladro di merendine di volta in volta è necessario ‘ispezionare’ un ambiente, ‘aprire’ un cassetto, andare in ascensore, ‘rovistare’ in una libreria, leggere un biglietto, trovare in una rubrica un numero telefonico – il gioco presenta anche un paio di momenti davvero di difficile soluzione -: chiaramente l’obiettivo del lettore-giocatore è quello di Salvo Montalbano e spesso si ritroverà a decidere tra due opzioni di risposta in accordo allo stile del commissario di Vigàta. Nel corso di una partita bisogna cercare di accumulare il minor numero possibile di penalità e ‘malafiure’ - ovvero figuracce, che si possono comunque diminuire con buone performances nei giochi interattivi -: una volta arrivati alla fine, il Cd-rom permette di confrontarsi con gli altri giocatori pubblicando il proprio risultato sul sito ufficiale www.illadrodimerendine.it. Al Cd-rom si affianca un utile dizionario italiano-vigatese per decifrare le espressioni dialettali più ostiche contenute nel romanzo.

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner