partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Cielo sopra Berlino
Di Wim Wenders
Il bell'Antonio
Di Mauro Bolognini
Quadrophenia
Degli Who
Vertigo - la donna che visse due volte
Di Alfred Hitchcock
A piedi nudi nel parco
Regia di Gene Saks
Il diavolo veste Prada
Regia di David Frankel
Colazione da Tiffany
Regia di Blake Edwards
Mezzogiorno di fuoco
Regia di Fred Zinnemann
Alien Director's Cut
Regia di Ridley Scott
The Commitments
Regia di Alan Parker

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  26/02/2020 - 19:50

 

  home>cinema > cult

Scanner - cinema
 


Un mondo perfetto
Regia di Clint Eastwood
Cast: Kevin Costner, Clint Eastwood, Laura Dern; drammatico; Usa; 1993; C.

 




                     di Paolo Boschi


Gli spietati
Un mondo perfetto
I ponti di Madison County
Potere assoluto
Fino a prova contraria
Space Cowboys
Debito di sangue
Mystic River
Million Dollar Baby
Flags of our fathers
Lettere da Iwo Jima
Changeling
Gran Torino
Invictus
Hereafter
J.Edgar


Per un ex-detenuto il sogno ideale non può che essere la libertà, sterminati spazi aperti che si distendono a perdita d’occhio, magari sdraiarsi tranquillamente sull’erba: ed in effetti Un mondo perfetto comincia proprio così, poi Eastwood tramite flashbacks ripetuti ci riporta al vero inizio, quando il protagonista, Butch, fugge di prigione e, strada facendo, rapisce un bambino – il tutto nella notte di Halloween del 1963 -. L’evaso in questione – Kevin Costner in uno delle sue migliori prove di sempre come attore – è un affabile perdente ed ha in programma di raggiungere il padre in Alaska, dove sogna di ricominciare una nuova vita, libero e senza pendenze giudiziarie da scontare. La fuga si rivelerà pressoché impossibile perché subito alle calcagna di Butch e del suo piccolo ostaggio si attiverà una caccia all’uomo senza risparmio di persone e di mezzi. A guidare le ricerche è un ranger anziano, saggio, disilluso, ma fervidamente intenzionato ad impedire che la caccia all’uomo si concluda nel bagno di sangue secondo copione: cercherà di dargli darà una mano anche una giovane psicologa criminale. Alla fine, nonostante tutti gli sforzi dell’ufficiale, la fuga del carcerato si concluderà con una prevedibile tragedia. E’ la storia di uno sconfitto della società, istintivamente simpatico perfino alla sua piccola vittima ed al tutore dell’ordine che lo sta braccando: perché in definitiva la sua è una fuga da un sistema cinico come quello americano, che finisce per stritolare senza pietà persone ed ideali, nei favolosi anni Sessanta come pure oggi. Un mondo perfetto è un avvincente road movie ad alta presa emotiva che può contare su intepreti assolutamente in parte e sulla regia classica ed ordinata, ma allo stesso tempo avvincente ed impeccabile del vecchio Clint.

Un mondo perfetto - A perfect world, regia di Clint Eastwood, con Kevin Costner, Clint Eastwood, Laura Dern, T.J. Lowther, Keith Szarabajk , Paul Hewitt, Bruce McGill; drammatico; Usa; 1993; C.; dur. 2h e 15'

Voto 8½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner