partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  29/11/2022 - 10:13

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Burn After Reading
Regia di Ethan e Joel Coen
Cast: George Clooney, Frances McDormand, Brad Pitt, John Malkovich, Tilda Swinton; commedia; U.S.A.; 2008; C.

 




                     di Paolo Boschi


Il grande Lebowsky
Fratello, dove sei? - Recensione
Fratello, dove sei? - Soundtrack
L'uomo che non c'era - Presentazione
L'uomo che non c'era - Recensione
Prima ti sposo, poi ti rovino
Ladykillers
Non è un paese per vecchi
Burn After Reading
A Serious Man
Il grinta - La vendetta


Esauriti i fasti dei quattro meritatissimi Oscar per Non è un paese per vecchi i fratelli Coen non hanno dormito sugli allori ma sono tornati immediatamente dietro la macchina da presa per dirigere una nuova esilarante commedia, ovvero Burn After Reading, una storia in cui i due cineasti hanno allestito un’irresistibile parodia degli intrighi della Cia a partire fin dal titolo, che suona “bruciare dopo aver letto”, alludendo dunque smaccatamente a Mission: Impossible(e senza alcuna connessione con l’insulso sottotitolo italiano). Si ride dalla prima all’ultima (davvero strepitosa) sequenza ma, se la più importante intelligence del mondo è questa, in un certo senso i fratelli cineasti di Minneapolis sembrano suggerirci che in fondo non c’è poi troppo da ridere. In Burn After Reading Joel e Ethan Coen ritrovano due dei loro attori preferiti, ovvero Frances McDormand (magnificamente diretta in Fargo) e George Clooney (già eccelso interprete di Fratello, dove sei? e Prima ti sposo, poi ti rovino): nel cast ai protagonisti si accompagna un vero e proprio stuolo di caratteristi di lusso, in cui brillano in particolare un Brad Pitt bravissimo a tratteggiare la stupidità quasi naïve del suo personaggio ed un John Malkovich letteralmente ossessivo. Siamo a Washington D.C., senza dubbio la capitale internazionale dei servizi segreti, il palcoscenico dove si decide la politica internazionale, ma le spie protagoniste sembrano soltanto lontani parenti di James Bond. La storia prende avvio con le forzate dimissioni dall’Agenzia di Osborne Cox, analista Cia con emergenti problemi alcolici ed una situazione coniugale poco rosea, dato che la moglie Katie lo tradisce con Harry, agente federale (pare) felicemente sposato. Senza lavoro, Cox decide di scrivere le sue memorie che, per un insieme di fortuite circostanze, finiscono su un Cd in mano all’istruttore Chad ed a Linda Litzke, impiegata di un fitness center di periferia ed amante degli incontri al buio su Internet. Linda si convince di aver trovato documenti top secret: avendo necessità di denaro per le operazioni di chirurgia estetica volte a rigenerare il suo corpo, ormai giunto al capolinea biologico, l’impiegata prima cerca di ricattare Osborne Cox, quindi di vendere il Cd ai Russi. Nel frattempo su Internet Linda intreccia una relazione con l’insaziabile Harry, e la Cia inizia discretamente a spiare i protagonisti di questo strano intrigo. Burn After Reading procede con un rocambolesco intreccio fino all’esilarante finale, in cui scopriremo l’esito della storia dalle bocche di due imbarazzatissimi responsabili della Cia. Ovviamente tutto è un fuoco di paglia: Osborne Cox è soltanto un funzionario di secondo piano, le sue memorie non contengono alcunché di scottante né vagamente top secret, Linda desidera un corpo nuovo perché è sola ed incapace di accorgersi che il suo capo è sinceramente innamorato di lei, il fedifrago Harry corre dietro ogni gonnella senza accorgersi che anche la mogliettina scrittrice di libri per bambini lo tradisce. Ma è poi così diverso da questa parodia l’attuale presente dominato dalle apparenze, dal consumismo e da ogni genere di futilità? I Coen sembrano suggerire di no. Una commedia intelligente ed a tratti esilarante, con un intreccio degno di un romanzo di Elmore Leonard ed un cast a dir poco stellare. Da non perdere.

Burn After Reading - A Prova Di Spia, regia di Ethan e Joel Coen, con George Clooney, Frances McDormand, Brad Pitt, John Malkovich, Tilda Swinton, Matt Walton, Logan Kulick, Eric Richardson; commedia; U.S.A.; 2008; C.; dur. 1h e 35’

Voto 7/8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner