partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  29/11/2022 - 10:12

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


The man who wasn't there
Regia di Ethan e Joel Coen
Cast: Billy Bob Thornton, Frances McDormand, James Gandolfini; thriller/noir; Usa; 2001; C.
Scanner sulla Croisette

 




                     di Paolo Boschi


Il grande Lebowsky
Fratello, dove sei? - Recensione
Fratello, dove sei? - Soundtrack
L'uomo che non c'era - Presentazione
L'uomo che non c'era - Recensione
Prima ti sposo, poi ti rovino
Ladykillers
Non è un paese per vecchi
Burn After Reading
A Serious Man
Il grinta - La vendetta


A CannesJoel ed Ethan Coen sono frequentatori di vecchia data: con Barton Fink si aggiudicarono la Palma d'Oro (più il premio per la miglior regia) giusto dieci anni fa. Questa volta ci riprovano con The man who wasn't there, un impeccabile thriller d'epoca che filtra attraverso la lente dell'ironia il classico triangolo adulterino (marito, moglie ed amante). Il film è ambientato nel 1949 in una piccola cittadina della California. La storia: Ed Crane (Billy Bob Thornton, regista di Passione ribelle), lavora come barbiere nel negozio del cognato, ma sua moglie ( Frances McDormand) Doris lo tradisce. Ed tenta di rovesciare la situazione ricattando l'amante, ma qualcosa va storto e ci scappa il cadavere. Proprio Doris sarà accusata del delitto: Ed tenterà di scagionarla ma, nonostante i suoi sforzi di raccontare la verità, nessuno vorrà dargli credito. La storia continua complicandosi sempre di più per concludersi in quattro finali diversi. The man who wasn't there cita apertamente le tematiche classiche del noir americano a partire dalla trama: miseria, degradazione ed un pizzico di rassegnata accettazione del destino. Anche a livello estetico i Coen sono riusciti ad imprimere al film una patina d'epoca che ben s'accorda al taglio noir della storia, ma non c'era dubbio che ne fossero capaci dopo Fratello dove sei?, la loro ultima fatica cinematografica. Una pellicola intelligente e piacevole, come di consueto nella filmografia dei Coen. Il film ha fruttato il premio (ex aequo con David Lynch) per la miglior regia ad Ethan e Joel Coen, nel frattempo ripartiti per l'America e dunque in felice accordo con il titolo, equivalente a L'uomo che non c'era, in attesa di vedere con la denominazione ufficiale con la quale sarà presentato nelle sale italiane.

The man who wasn't there, regia di Ethan e Joel Coen, con Billy Bob Thornton, Frances McDormand, James Gandolfini; thriller/noir; Usa; 2001; C.

Voto 7½ sulla fiducia 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner