partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Cielo sopra Berlino
Di Wim Wenders
Il bell'Antonio
Di Mauro Bolognini
Quadrophenia
Degli Who
Vertigo - la donna che visse due volte
Di Alfred Hitchcock
A piedi nudi nel parco
Regia di Gene Saks
Il diavolo veste Prada
Regia di David Frankel
Colazione da Tiffany
Regia di Blake Edwards
Mezzogiorno di fuoco
Regia di Fred Zinnemann
Alien Director's Cut
Regia di Ridley Scott
The Commitments
Regia di Alan Parker

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  23/02/2020 - 02:48

 

  home>cinema > cult

Scanner - cinema
 


Seven
Regia di David Fincher
Cast: Morgan Freeman, Brad Pitt, Kevin Spacey, Gwyneth Paltrow; thriller; Usa; 1995; C.

 




                     di Paolo Boschi


Millennium - Uomini che odiano le donne
The Social Network
Il curioso caso di Benjamin Button
Panic Room
Seven


William Somerset è un anziano detective di colore della squadra omicidi: nella settimana precedente al pensionamento s'imbatte nel caso di un serial killer che uccide seguendo (creativamente) lo schema dei sette peccati capitali. Gola, Avarizia, Accidia, Superbia, Lussuria, Invidia ed Ira: per ogni peccato la vittima (il peccatore della situazione) è scelta con accuratezza, mentre le modalità di ogni omicidio sono inscenate con la cruda logica dimostrativa di un efferato contrappasso. La delirante catena di delitti al centro di Seven si profila ovviamente come il calcolato disegno di un pazzo che intende fustigare la corruzione dilagante nella società ed aspira a diventare un punto fisso degli annali della criminologia. Affiancato nelle indagini dal giovane ed inesperto detective David Mills, il vecchio e disicantato investigatore riuscirà a rintracciare il letale psicopatico grazie agli autori letterari relativi al caso in questione – particolarmente Dante Alighieri e John Milton –, caso che si trasformerà presto in una pericolosa partita a scacchi con l’astuto assassino, deciso ad elargire un prezzo altissimo ai due poliziotti in cambio della soluzione: non a caso nell'agghiacciante ed allucinato finale di Seven (sul quale è doveroso glissare) l'assassino inaspettatamente deciderà di invertire i ruoli, candidandosi come vittima e scegliendo uno dei due detectives come boia della situazione. Scandito secondo una rigida ripartizione giornaliera, Seven è un thriller dalle cupe ed opprimenti atmosfere metropolitane (quasi sulla falsa riga di Blade Runner), basato sulla classica coppia di protagonisti agli antipodi – uomini diversi per età, colore della pelle ed approccio alla professione investigativa – e centrato sulla canonica ricerca di un assassino seriale fortemente intenzionato a passare alla storia per la propria creatività omicida. Il finale è un pò 'telefonato' ma la suspense spesso si taglia col coltello e non cala praticamente mai fino ai titoli di coda. I macabri allestimenti dei corpi delle vittime sembrano seguire una sorta di climax espressionista in direzione dell’orrore conclusivo, una raccapricciante sorpresa che colpisce direttamente allo stomaco. Ombrosa ed impeccabile la regia di David Fincher. Perfettamente in parte i protagonisti.

Seven - Se7en, regia di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Kevin Spacey, Gwyneth Paltrow; thriller; Usa; 1995; C.; dur. 2h e 7'

Voto 8- 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner