partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Radio On
Regia e sceneggiatura Chris Petit
Mediterraneo
Regia di Gabriele Salvatores
In The Mood For Love!
Regia di Wong Kar Wai
Cielo sopra Berlino
Di Wim Wenders
Il bell'Antonio
Di Mauro Bolognini
Quadrophenia
Degli Who
Vertigo - la donna che visse due volte
Di Alfred Hitchcock
A piedi nudi nel parco
Regia di Gene Saks
Il diavolo veste Prada
Regia di David Frankel
Colazione da Tiffany
Regia di Blake Edwards

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  23/06/2024 - 20:24

 

  home>cinema > cult

Scanner - cinema
 


Sesso, bugie e videotape
Regia di Steven Soderbergh
Cast: James Spader, Andie McDowell, Peter Gallagher, Laura San Giacomo; drammatico; Usa; 1989; C.
Palma d'oro a Cannes 1989

 




                     di Paolo Boschi


Contagion
Ocean's Thirteen
Ocean's Twelve
Solaris
Full Frontal
Ocean's Eleven
Traffic
Erin Brokovich
Out of Sight
Sesso, bugie e videotape


Un controverso ed ambiguo film-veritą, la discussa opera prima di Steven Soderbergh, che si impose a sorpresa a Cannes sotto la presidenza di Wim Wenders. Uno yuppie pentito ed impotente (Spader) - a causa di un passato di bugie con la propria ragazza - riesce a ritrovarsi perdendosi nei videotapes delle esperienze sessuali raccolte da svariate donne durante i suoi errabondi spostamenti per gli States. A strapparlo da questa esistenza ermafroditica sarą la bellissima moglie (McDowell) di un suo ex compagno di studi (Gallagher), in crisi di rapporti coniugali ed imperterrito adultero con la sensualissima sorella (San Giacomo) di lei. Un film oscuro, patologico, violentemente crudo e critico verso la giovane middle class americana alla fine dei controversi anni Ottanta, quelli dell'edonismo reganiano e del rampante yuppismo. Il messaggio di sottofondo č cupo e pessimista: o si diventa avvocati ricchi e borghesi o persone con un codice morale ma malate e solitarie. L'amore e la consapevolezza sembrano le uniche vie d'uscita all'orizzonte.

Sesso, bugie e videotape - Sex, lies and videotape, regia di Steven Soderbergh, con James Spader, Andie McDowell, Peter Gallagher, Laura San Giacomo; drammatico; Usa; 1989; C.

Voto 7½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner