partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  28/06/2022 - 07:54

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Pirati dei Caraibi: Oltre i Confini del Mare
Regia di Rob Marshall
Cast: Johnny Depp, Ian McShane, Penelope Cruz, Stephen Graham, Geoffrey Rush, Gemma Ward, Richard Griffiths, Judi Dench, Keith Richards, Óscar Jaenada, Sam Claflin, Greg Ellis; azione/avv./fant.; U.S.A.; 2011; C.
Capitan Jack Sparrow naviga ancora!

 




                     di Paolo Boschi


Chicago
Memorie di una geisha
Pirati dei Caraibi: Oltre i Confini del Mare
Pirati dei Caraibi: Ai confini del mondo
Pirati dei Caraibi: La maledizione del forziere fantasma
La maledizione della prima luna


L’idea di una trilogia sembrava perfetta per la saga dei pirati caraibici di Gore Verbinski ma alla Disney devono aver pensato che valesse la pena di spremere ancora un po’ questa gallina dalle uova d’oro, e così ecco la tetralogia (per ora, almeno): via i vecchi personaggi ormai sfruttati a dovere (quelli di Orlando Bloom e Keira Knightley), aggiungiamo un nuovo cattivo (Barbanera) e una nuova eroina, magari ispanica (Penelope Cruz), e cambiamo timoniere in regia con il redivivo Rob Marshall. È Pirati dei Caraibi: Oltre i Confini del Mare, in cui il palcoscenico è largamente affidato alle capaci spalle attoriali di Johnny Depp, per l’ennesima volta nei panni del capitan Jack Sparrow, che ormai per lui è una seconda pelle, con le sue mossettine e le sue battute salaci – comprende? –. La storia prende avvio mostrandoci il buon Jack che è risalito alla malfamata taverna dove qualcuno sta arruolando marinai per una pericolosa spedizione usurpando il suo ‘buon’ nome: trattasi della bella Angelica, che il nostro circuì, corruppe ed abbandonò in gioventù, abbandonandola un minuto dopo aver realizzato che sentiva qualcosa per lei. Nella confusione che segue al ritrovamento di Angelica sotto mentite spoglie, il protagonista perde i sensi e si ritrova cooptato nella (rischiosissima) spedizione alla ricerca della fonte dell’eterna giovinezza: purtroppo il capitano della nave di Angelica è il terribile pirata Barbanera, che sembra essere il padre della ragazza. Ma c’è anche un’altra nave sulle tracce del veliero di Jack, e la guida capitan Barbossa su incarico di sua maestà britannica, che ha un conto in sospeso da regolare con Barbanera, che gli ha sottratto la sua amata Perla Nera (oltre a una gamba). Pirati dei Caraibi 4 prosegue secondo copione in un’alternanza di mirabolanti avventure: ammutinamenti, zombie, letali sirene, atti di coraggio, inganni in serie, colpi di scena a ripetizione, e il sogno dell’eterna giovinezza che aleggia in sottofondo. Il tutto innaffiato con la solita puntina di esotismo e perfino un pizzico di esoterismo, ma purtroppo non basta a salvare la storia da una sensazione di crescente disagio per la banalità delle situazioni narrative, per le stantie battute dei soliti personaggi, per la ridondanza della trama, dalla durata francamente eccessiva. Non c’è mai una vera sorpresa che riscatti il tutto, compreso il fatto che il finale prefiguri possibili sviluppi futuri concepiti ad arte per sfruttare ancor più la premiata saga. Il dilemma è se il gentil pubblico desisterà da questo episodio o non riuscirà a privarsene soltanto per pentirsene un attimo dopo i titoli di coda (più probabile la seconda ipotesi). Tutto qui, verrebbe da chiedersi? Confidiamo in una quinta parte che riscatti anche questa, certi che la Disney con disarmante puntualità ce la offrirà su un piatto d’argento…

Pirati dei Caraibi: Oltre i Confini del Mare - Pirates of the Caribbean: On Stranger Tides, regia di Rob Marshall, con Johnny Depp, Ian McShane, Penelope Cruz, Stephen Graham, Geoffrey Rush, Gemma Ward, Richard Griffiths, Judi Dench, Keith Richards, Óscar Jaenada, Sam Claflin, Greg Ellis; azione/avv./fant.; U.S.A.; 2011; C.; dur. 141'

Voto 7= 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner