partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Patti Smith
Banga
Amy MacDonald
This Is The Life
Red Hot Chili Peppers
I’m with you
Led Zeppelin
Mothership
Anna Calvi
Anna Calvi
Coldplay
Mylo Xyloto
Ben Harper
Give ‘till it’s gone
Gomez
Whatever's on your mind
Foo Fighters
Wasting Light
The Charlatans
Who We Touch

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  21/10/2017 - 07:04

 

  home>musica > rock

Scanner - musica
 


Rolling Stones
Forty Licks
[Virgin 2002]
L'imperdibile doppia raccolta delle pietre rotolanti

 




                     di Paolo Boschi


Stripped
Bridges to Babylon
No security
Forty Licks
Gli Stones in concerto a Milano
Gimme Shelter
Beatles contro Rolling Stones


Sulla carta confezionare un best filologicamente corretto dei Rolling Stones sembrerebbe una cosa semplice, tranne l’evidente imbarazzo di dover pescare in quattro decadi di storia del rock: in realtà le pietre rotolanti sono arrivate alla fatidica doppia raccolta antologica soltanto al quarantesimo anno di ininterrotta carriera grazie ad una joint venture transatlantica tra la Decca/Abkco (l’etichetta dei primi Stones fino al 1970) e la Virgin, che ha accompagnato l’ascesa di Jagger & Co. dal 1971 in poi. Intendiamoci: raccolte stonesiane erano già uscite, e di grande successo peraltro – dai due Hot Rocks della Abkco a Jump back, il best of 1971-’93 della Virgin –, ma mai in grado di ripercorrere dall’esordio fino ad oggi la lunga strada tracciata dagli Stones a forza di riff di chitarra, provocazioni in serie ed esempi svariati di anticonformismo: il tutto in quaranta canzoni equamente distribuite su due dischi per oltre due ore e mezzo di musica che non bastano, ovviamente, a dar ragione di tutti i classici a disposizione. A causa dello spazio limitato qualche gemma di valore inestimabile manca infatti all'appello, logica conseguenza in virtù del vastissimo repertorio allestito dagli Stones in quarant'anni di carriera: in Forty Licks finiscono dunque per non trovare spazio Lady Jane, Love in vain, As tears go by e Waiting on a friend, giusto per citare qualche titolo. La doppia antologia ha però il pregio di essere stata elaborata secondo un criterio, se non impeccabile sotto il versante cronologico, almeno efficace quanto ad impatto sequenziale, come se si trattasse dell’ideale scaletta di un concerto: il primo disco ricostruisce l’iter degli Stones inguaribilmente fanatici di blues e R&B, tra ballate, pezzi movimentati e qualche cover; il secondo elabora invece il percorso degli Stones maturi, modaioli e più contaminazionisti. Le emozioni maggiori sono assicurate, come è logico attendersi, dai venti brani storici del primo disco, che affastella in rapida successione versioni magnificamente rimasterizzate di brani epocali come Street fighting main e Jumpin’ jack flash, l’inno generazionale (I can’t get no) Satisfaction, canzoni maledette come Sympathy for the devil o Under my thumb, indimenticabili capolavori blues rock del calibro di Gimme shelter, Not fade away, Honky tonk women o It’s all over now, languide ballate come Wild horses o Ruby Tuesday. Il secondo disco spazia invece da Start me up fino agli Stones di oggi e presenta tra le altre mirabilia capisaldi del rock come le sferzanti Brown sugar, It’s only rock’n’roll e Mixed emotions, sperimentazioni, varie, sprazzi del periodo disco (Miss you e Emotional rescue), più gli immancabili quattro inediti datati 2002, ovvero nell’ordine il singolo di lancio Don’t stop, Keys to your love, Stealing my heart ed il conclusivo Losing my touch. E’ solo una raccolta antologica, in cui però saltando da una traccia all’altra si ripercorrono i fasti della più grande rock’n’roll band di tutti i tempi. E le quattro ‘pietre’ superstiti non accennano minimamente a voler smettere di rotolare su e giù per i palchi di tutto il mondo...

Rolling Stones, Forty Licks [Virgin/Abkco 2002]

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner