partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  26/09/2022 - 03:15

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


War Horse
Regia di Steven Spielberg
Cast: Jeremy Irvine, Emily Watson, Peter Mullan, David Thewlis, Benedict Cumberbatch, Tom Hiddleston, Toby Kebbell, Eddie Marsan; drammatico; U.S.A.; 2011; C.

 




                     di Paolo Boschi


E.T. - L'extraterrestre
Jurassic Park
Il mondo perduto - Jurassic Park
Salvate il soldato Ryan
A.I. - Artificial Intelligence
Minority report
Prova a prendermi
The Terminal
La guerra dei mondi
Munich
Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo
War Horse


Per reggere a un filmone melodrammatico come l'ultima (lunga) fatica di Steven Spielberg bisognerebbe essere dotati giusto dell'incredibile resistenza del prodigioso protagonista (equino) della pellicola in questione, ispirata dall'omonimo romanzo per ragazzi dello specialista Michael Morpurgo. Ma veniamo alla storia: nella campagna del Devon un cocciuto agricoltore rischia di perdere tutto per acquistare a un'asta uno splendido purosangue (da corsa, anche se lui avrebbe bisogno di un cavallo da tiro) dopo una gara all'ultima ghinea col suo padrone. L'affare è pessimo, ma non la pensa così Albert, il figlio del contadino, che doma e addestra il quadrupede, battezzandolo Joey e diventandone l'inseparabile compagno d'avventure. La sfortuna e lo scoppio della prima guerra mondiale li dividono: Joey viene acquistato da un ufficiale di cavalleria che promette ad Albert di riportarglielo a conflitto concluso. La sorte decide altrimenti e, dopo la prima battaglia, per Joey comincia una vera e propria odissea attraverso la Grande Guerra: catturato dai tedeschi, diventa in seguito animale di compagnia in una famiglia francese, per ritornare poi nell'esercito del Kaiser come cavallo da tiro dell'artiglieria ed infine ritrovare la libertà, sebbene in un territorio devastato dalla guerra. Nel frattempo anche Albert è cresciuto ed è approdato nel continente per combattere i tedeschi, sempre sospinto dalla speranza di ritrovare il suo Joey. Sarà il destino a farli ritrovare in modalità emotivamente insostenibili nell'immancabile happy ending: si segnala come proibitiva per i deboli di cuore (come pure per gli animalisti della LAV) la sequenza del cavallo nella terra di nessuno e si sconsiglia la visione dello sdolcinato finale per gli spettatori con problemi di glicemia. Tranne gli eccessi di retorica e di buoni sentimenti, per il resto War Horse si fa guardare e si rivela perfino godibile (avendo bastante tempo a disposizione). Il cast internazionale non sorprende ma neanche delude le attese. Si può provare, insomma...

War Horse, regia di Steven Spielberg, con Jeremy Irvine, Emily Watson, Peter Mullan, David Thewlis, Benedict Cumberbatch, Tom Hiddleston, Toby Kebbell, Eddie Marsan; drammatico; U.S.A.; 2011; C.; dur. 150'

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner