partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Il bell'Antonio
Di Mauro Bolognini
Quadrophenia
Degli Who
Vertigo - la donna che visse due volte
Di Alfred Hitchcock
A piedi nudi nel parco
Regia di Gene Saks
Il diavolo veste Prada
Regia di David Frankel
Colazione da Tiffany
Regia di Blake Edwards
Mezzogiorno di fuoco
Regia di Fred Zinnemann
Alien Director's Cut
Regia di Ridley Scott
The Commitments
Regia di Alan Parker
Le onde del destino
Regia di Lars von Trier

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  21/09/2019 - 10:55

 

  home>cinema > cult

Scanner - cinema
 


Alien Director's Cut
Regia di Ridley Scott
Cast: Tom Skerritt, Sigourney Weaver, John Hurt, Ian Holm; fantascienza; Gran Bretagna; 1979-2003; C.
Nello spazio nessuno può sentirti urlare

 




                     di Paolo Boschi


Prometheus
Robin Hood
Un'ottima annata - A good year
Le crociate
Alien Director's Cut
Il genio della truffa
Il gladiatore
Hannibal


Un cult movie ed un indiscusso must della fantascienza di marca orrorifica torna a venticinque anni dalla sua prima comparsa sul grande schermo nella versione director’s cut di Ridley Scott – ormai avvezzo a simili rimaneggiamenti dopo la rivoluzionaria riedizione di Blade Runner –. La storia è esattamente la stessa andata in scena un quarto di secolo fa, ‘maggiorata’ con quattro imperdibili minuti di sequenze inedite, per quanto i fans più giovani, che per ragioni anagrafiche hanno dovuto scoprire Alien soltanto sullo schermo televisivo, non potranno resistere all’idea di visionarlo nella suo luogo di proiezione canonica, al buio di una sala cinematografica. Ma veniamo senza indugio alla trama: per rispondere ad una fantomatica richiesta d’aiuto l'astronave Nostromo (nome di limpida ispirazione conradiana) è costretta a fare tappa su un pianeta sconosciuto. L'equipaggio riprende la propria rotta con un clandestino alieno incubato, a sua insaputa, nel corpo di uno di loro: quando l'alieno esce spettacolarmente allo scoperto, gli astronauti si trovano a combattere una creatura mostruosa ed inafferrabile, che appare mossa dal primordiale bisogno di massacrarli uno ad uno. Attraverso un insostenibile climax di terrore ed angoscia pura accadrà esattamente questo, finché ad opporre strenua resistenza non resterà che l’ufficiale in seconda, la coraggiosa Helen Ripley, interpretata da una strepitosa Sigourney Weaver nel miglior ruolo della sua lunga carriera. Un capolavoro indiscusso del genere fantascientifico, supportato da una sceneggiatura trascinante e da una regia che ben sottilinea l'atmosfera cupa, pressante e claustrofobica della situazione. Alien ribalta anche la tradizionale regola che impone al genere un eroe maschile, proponendo invece una donna bella e decisa. Da segnalare il suggestivo apparato scenografico concepito dal disegnatore svizzero H.R. Giger, mentre il terribile mostro alieno, indeterminata silloge della paura dell’ignoto, è un parto della fantasia visionaria di Carlo Rambaldi, premiato con l’Oscar per gli effetti visivi. Per ora si contano tre seguiti. Prima di entrare in sala, ricordate: nello spazio nessuno può sentirvi urlare...

Alien Director's Cut, regia di Ridley Scott, con Tom Skerritt, Sigourney Weaver, John Hurt, Ian Holm; fantascienza; Gran Bretagna; 1979-2003; C.; dur. 2h e 4'

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner