partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Roma
Regia di Alfonso Cuarón
La forma dell'acqua
Regia di Guillermo del Toro
IT
Regia di Andres Muschietti
Blade Runner 2049
Regia di Denis Villeneuve
War Dogs
Regia di Todd Phillips
Moonlight
Regia di Barry Jenkins
La La Land
Regia di Damien Chazelle
Lo chiamavano Jeeg Robot
Di Gabriele Mainetti
Suspiria
Di Dario Argento
Veloce come il vento
Regia di Matteo Rovere

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  20/10/2019 - 20:49

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Prometheus
Regia di Ridley Scott
Cast: Noomi Rapace, Michael Fassbender, Charlize Theron, Idris Elba, Patrick Wilson, Guy Pearce, Rafe Spall, Logan Marshall-Green, Sean Harris, Kate Dickie; fantascienza; U.S.A.; 2012; C.
Il mito si ripete... dall'inizio

 




                     di Paolo Boschi


Prometheus
Robin Hood
Un'ottima annata - A good year
Le crociate
Alien Director's Cut
Il genio della truffa
Il gladiatore
Hannibal


Il grande Ridley Scott, già autore del cult movie Blade Runner, meditava da tempo di dirigere un prequel di un'altra pellicola memorabile diretta agli esordi della sua carriera, l'horror fantascientifico Alien, che poi aveva ispirato ben tre sequel ad altrettanti registi. Scott dunque con Prometheus ritorna al genere che più ha contributo a plasmare, ricreando una mitologia nuova di zecca come preliminare della sua opera giovanile, la cui efficacia derivava anche dal non detto che caratterizzava larghi tratti della trama. Prometheus cerca dunque di rispondere alla grande domanda degli spettatori di oltre trent'anni fa: come si è originato il letale mostro che ha falcidiato l'equipaggio dell'astronave Nostromo? Dopo un prologo latore di inquietanti sviluppi l'azione si sposta sulla Terra nel 2089, in Scozia, dove gli archeologi Elizabeth Shaw e Charlie Holloway in una grotta scoprono un dipinto rupestre di trentacinquemila anni fa: vi è rappresentata una sorta di mappa stellare che si potrebbe interpretare come un invito al pianeta d'origine dei precursori dell'umanità, denominati "ingegneri". Quattro anni dopo l'astronave Prometheus approda all'unico pianeta compatibile con le coordinate ‘preistoriche’ e l’esplorazione può iniziare… Apparentemente i cosmonauti terrestri sono approdati nella classica landa desolata, se non fosse che poco dopo individuano un curioso rilievo che nasconde quella che sembra a tutti gli effetti una costruzione artificiale: all’interno sono evidenti i segni inquietanti di qualcosa di tremendo che ha spazzato via i giganteschi alieni che hanno eretto lo strano edificio. E qualcuno della spedizione sembra avere un occulto disegno da compiere attraverso un impossibile esperimento genetico. Ben presto l’orrore riapparirà sul pianeta e il sangue comincerà a scorrere mentre la suspense inizierà a stringersi come un cappio attorno alle coronarie dello spettatore. Che dire? Prometheus senza dubbio mantiene le corpose aspettative che i fan di vecchia data della saga avranno naturalmente riversato sul film. Questo pre-capitolo è intrigante nella costruzione narrativa e interpretato da un cast all’altezza: senza dubbio la tenacissima protagonista di Noomi Rapace ha le potenzialità per rendere orgogliosa la sua ‘nipotina’ Helen Ripley che Sigourney Weaver ha così magnificamente incarnato nei primi quattro episodi di Alien. Il finale aperto, manco a dirlo, prelude a futuri sviluppi che ci auguriamo che sir Ridley Scott ci riveli prima dei ventitré anni che ha atteso prima di rimettere mano alla saga da lui aperta…

Prometheus, regia di Ridley Scott, con Noomi Rapace, Michael Fassbender, Charlize Theron, Idris Elba, Patrick Wilson, Guy Pearce, Rafe Spall, Logan Marshall-Green, Sean Harris, Kate Dickie; fantascienza; U.S.A.; 2012; C.; dur. 124'

Voto 7+ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner