partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes
Villetta con ospiti
Di Ivano De Matteo
C'era una volta a Hollywood
Regia di Quentin Tarantino
7 uomini a mollo
Di Gilles Lellouche
Joker
Regia di Todd Phillips
Roma
Regia di Alfonso Cuarón
Parigi a piedi nudi
Di Dominique Abel e Fiona Gordon
La forma dell'acqua
Regia di Guillermo del Toro
IT
Regia di Andres Muschietti

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  27/02/2020 - 22:07

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Harry Potter 4
Regia di Mike Newell
Cast: Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson, Gary Oldman, Michael Gambon, Ralph Fiennes, Alan Rickman, Maggie Smith, Brendan Gleeson, Timothy Spall, Miranda Richardson; avvent./fantast.; U.S.A.; 2005; C.
Harry Potter e il calice di fuoco

 




                     di Paolo Boschi


Harry Potter e la pietra filosofale - Presentazione
Harry Potter e la pietra filosofale - Recensione
Harry Potter e la camera dei segreti
Harry Potter e il prigioniero di Azkaban
Harry Potter e il calice di fuoco
Harry Potter e l'Ordine della Fenice
Harry Potter e il Principe Mezzosangue
Harry Potter e i doni della morte - Parte I
Harry Potter e i doni della morte - Parte II


Piccoli maghi crescono, e magari si chiedono pure cos’è la vita senza draghi. Harry Potter e il calice di fuoco gioca più che altro sui primi tormenti adolescenziali del maghetto dalla cicatrice a freccia, e dei suoi amici del cuore Ron e Hermione, con un magico accentuarsi delle atmosfere dark che avevano caratterizzato la puntata precedente. L’atteso atto quarto della popolarissima serie di J.K. Rowling è approdato nelle sale di tutto il mondo (quasi) in contemporanea mondiale a fine novembre per la regia di Mike Newell, già autore di Quattro matrimoni e un funerale e di Donnie Brasco, primo cineasta inglese a dirigere una puntata di una saga da sempre marcata da un inconfondibile tocco tipicamente british. Mike Newell ha inteso miscelare vari registri – avventuroso, fantastico, orrorifico, sentimentale – rileggendo il quarto romanzo di J.K. Rowling sotto la lente divergente dell’Intrigo internazionale del connazionale Alfred Hitchcock: come accadeva qualche decade fa a Cary Grant, anche Harry Potter fin dall’inizio è preso in un ingranaggio di eventi che rischiano di stritolarlo, senza sapere neppure perché. Capita che Hogwarts per il prestigioso torneo Tremaghi ospiti le magiche fanciulle transalpine dell’Accademia di Beauxbatons nonché i duri e torvi ragazzi bulgari dell’Istituto Dunnstrang. Secondo secolare tradizione è dal Calice di Fuoco che devono spuntare i nomi dei partecipanti alla contesa magica: Fleur per Beauxbatons, Victor per il Dunnstrang, , e Cedric per la scuola ospitante; chissà perché per Hogwarts esce anche il nome di Harry Potter, che non avrebbe neppure l’età per affrontare i magici pericoli che l’attendono. Ne Il calice di fuoco si riaffaccia anche la minaccia di “Tu-sai-chi”, fermamente intenzionato a riacquistare consistenza per vendicarsi di Harry Potter: la grande novità è che finalmente il terribile Voldemort, il cattivo per definizione della saga rowlinghiana, ha trovato un volto (per quanto sfigurato dal trucco) in Ralph Fiennes, tra i nuovi acquisti della serie con Brendan “Malocchio” Gleeson e Miranda Richardson, giornalista arcana e petulante. Nonostante i draghi sputafuoco, le sirene assassine, il quidditch e il ritorno di “Tu-sai-chi”, la prova più difficile cui il popolare maghetto con gli occhiali dovrà far fronte consisterà nel reperire le parole giuste per invitare al ballo di Natale la bella Cho Chang, la cercatrice del Corvonero per cui Harry si è preso una tremenda cotta – al secolo trattasi della diciassettenne Katie Leung, scelta dopo una mega-audizione con oltre tremila candidate –. Quel che è certo è che anche stavolta lo spettacolo è assicurato ed incollerà gli spettatori al grande schermo fino a Natale ed oltre. Nonostante la buona prova offerta da Mike Newell per dirigere la prossima puntata, Harry Potter e l’ordine della Fenice, è già stato scelto David Yates, ennesimo regista dopo i predecessori Chris Columbus e Alfonso Cuaròn.

Harry Potter e il calice di fuoco - Harry Potter and the goblet of fire, regia di Mike Newell, con Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson, Gary Oldman, Michael Gambon, Ralph Fiennes, Alan Rickman, Maggie Smith, Brendan Gleeson, Timothy Spall, Miranda Richardson; avvent./fantast.; U.S.A.; 2005; C.; dur. 2h e 30’

Voto 7+ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner