partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


David Madsen
Confessioni di un cuoco eretico
Vanni Santoni
Se fossi fuoco, arderei Firenze
Pier Francesco Grasselli
Fanculo amore
Saverio Tommasi
Cambio Lavoro
Francesca Ferrando
Belle Anime Porche
Berarda del Vecchio
Sdraiami
Valerio Lucarelli
Buio Rivoluzione
Lorenzo Mazzoni
Il Requiem di Valle Secca
Alda Teodorani
Quindici Desideri
Andrea Camilleri
Camilleri legge Montalbano

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  17/02/2020 - 17:36

 

  home>libri > idee

Scanner - libri
 


Paolo Albani - Paolo Della Bella
Forse Queneau
Bologna, Zanichelli, 1999; pp. 480
La prima enciclopedia delle scienze anomale

 




                     di Paolo Boschi


Lo Zingarelli 2003. Vocabolario della lingua italiana
Enciclopedia Zanichelli 2003
Dizionario di Arte e Letteratura
Ricettario di scrittura creativa
La Commedia dantesca nell'edizione Zanichelli
Forse Queneau. Enciclopedia delle scienze anomale
Dizionario Enciclopedico di Enigmistica e Ludolinguistica
Il Morandini 2002. Dizionario dei film
Il Morandini 2003. Dizionario dei film
Il Morandini 2004. Dizionario dei film
Morandini 2005. Dizionario dei film
Morandini 2006. Dizionario dei film
Morandini 2007. Dizionario dei film
Morandini 2008
Zingarelli 2008
Morandini 2009
Zingarelli 2010
Morandini 2010
Morandini 2011
Morandini 2012


Senza dubbio nel suo genere è un libro davvero unico: ci riferiamo a Forse Queneau. Enciclopedia delle scienze anomale, un volume della Zanichelli scritto a quattro mani dai fiorentini Paolo Albani e Paolo Della Bella, due esperti per diletto di scienze non ufficiali. Forse Queneau si configura come un vero e proprio dizionario enciclopedico di quasi 500 pagine, strutturato in circa 1.100 lemmi dedicati alle varie branchie delle scienze anomale ed ai rispettivi ‘scienziati’: perfino il titolo, scherzosamente ipotetico, è tutto un programma e s’ispira al francese Raymond Queneau, l'eclettico autore degli Esercizi di stile, un letterato con l'hobby della divagazione combinatoria. Oltre alle scienze anomale per così dire 'canoniche', come l'astrologia o la divinazione, trovano spazio in questa enciclopedia anche una miriade di strane teorie elaborate da scrittori famosi (Poe, Barthes, Borges) o da prestigiosi scienziati (Edison), come pure numerose terapie alternative (l'omepatia, l'iridologia o la cristalloterapia). Il tutto, ovviamente, consultando il volume in rigoroso ordine alfabetico, perché Forse Queneau è un’enciclopedia in piena regola. Ma esplicitamente rivolta alla curiosità, al meraviglioso, alla deviazione dalla norma, al sui generis in senso stretto: con lo scorrere delle pagine si alternano discipline bizzarre come la scienza della iettatura, ad esempio, oppure la metoscopia, una sorta di fisiognomica delle linee della fronte elaborata nel Cinquecento, o infine la scienza dei buchi. C’è davvero di tutto in Forse Queneau e, sicuramente, in un libro pieno di stranezze come questo, ognuno reperirà materia adatta alla propria curiosità: basterà consultare il volume ad vocem. Indicato per lettori curiosi ed aperti ad esperienze alternative. Riusciranno a trovare nel volume le bramate anomalie? Forse che sì, forse Queneau...

Paolo Albani - Paolo Della Bella, Forse Queneau. Enciclopedia delle scienze anomale, Bologna, Zanichelli, 1999; pp. 480

Voto 7½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner