partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Orlando, my political biography
Regia di Paul B. Preciado
Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  25/04/2024 - 12:17

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Il nascondiglio
Regia di Pupi Avati
Cast: Laura Morante, Burt Young, Treat Williams, Rita Tushingham; thriller; Italia/U.S.A.; 2007; C.
Pupi Avati torna al thriller

 




                     di Paolo Boschi


Il cuore altrove
Ma quando arrivano le ragazze?
La seconda notte di nozze
La cena per farli conoscere
Il nascondiglio
Gli amici del Bar Margherita
Il figlio più piccolo
Una sconfinata giovinezza
Il cuore grande delle ragazze


Nel prologo dell’ultima fatica registica  ritorniamo ad una fredda notte invernale degli anni Cinquanta, quando una furiosa tormenta di neve opprimeva una casa isolata grandissima ed inquietante nei pressi di Davenport, una non eccessivamente ridente cittadina di provincia dell’Iowa. Come scopriremo più avanti sta per accadere qualcosa di sinistro ed efferato in questa ombrosa magione dalla conturbante architettura a base di rettili, denominata infatti “Snakes Hall” dal medico che la fece costruire all’inizio del Novecento dopo aver fatto fortuna con preparati farmaceutici basati su veleno di serpente. Particolare ancora più inquietante, considerando che sta per accadere qualcosa di terribile ed efferato, questa casa oscura ed isolata nel corso degli anni è divenuta un pensionato femminile gestito da suore. Con un ardito stacco temporale il regista ci porta ad oltre mezzo secolo di distanza quando, nella stessa cittadina di provincia, approda una piacente e matura signora di origini italiane che ha passato gli ultimi quindici anni della propria vita in una clinica psichiatrica: in seguito al suicidio del marito, la protagonista ha cominciato a sentire strane voci nella sua testa, ritrovandosi ben presto rinchiusa in una casa di cura. Ormai guarita, decide di cominciare una nuova vita e di aprire un ristorante italiano proprio nella Snakes Hall, ormai disabitata da tempo ed offerta dal comune ad un affitto irrisorio. Purtroppo, oltre ad una cucina attrezzatissima, la casa sembra nascondere oscure presenze che non tardano a manifestarsi ed a sconvolgere l’instabile equilibrio emotivo della nuova inquilina. In bilico tra ragione e follia, la protagonista si rivelerà fortemente determinata a scoprire l’oscuro mistero che la sua nuova casa pare nascondere e di cui molti in città continuano a vociferare con timore. Pupi Avati ci condurrà per mano all’unica spiegazione possibile in perfetto accordo col titolo, riservandoci appena due escursioni nel malfermo territorio dello splatter ma inquietandoci a più riprese (e spesso con efficacia) con rumori, sinistri presagi e falsi allarmi in serie. Il cast di vecchie glorie reclutato per l’occasione recita in modo funzionale alla storia. Da vedere.

Il nascondiglio, regia di Pupi Avati, con Laura Morante, Burt Young, Treat Williams, Rita Tushingham, Yvonne Sciò, Giovanni Lombardo Radice, Peter Soderberg, Angela Pagano, Sydne Rome, Angela Goodwin; thriller; Italia/U.S.A.; 2007; C.; dur. 1h e 40’

Voto 7- 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner