partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Niccolò Falchini
Le nubi volano basse
John Ajvide Lindqvist
Una piccola stella
Massimo Gramellini
Fai bei sogni
Joe R. Lansdale
Cielo di sabbia
Antonio Tabucchi
Tristano muore
Christopher Wilson
Il vangelo della scimmia
Simonetta Agnello Hornby
La monaca
Rosario Palazzolo
Concetto al buio
Michele Cecchini
dall’aprile a shantih
Fabrizio e Nicola Valsecchi
Giorni di neve, giorni di sole

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  26/09/2022 - 01:20

 

  home>libri > narrativa

Scanner - libri
 


Michael Connelly
Debito di sangue
Casale Monferrato, Piemme ("Piemme Pocket"), 1999, pp. 526
Un serrato thriller 'cardiaco' firmato da Michael Connelly

 




                     di Paolo Boschi


L'ombra del coyote
Debito di sangue
Il poeta
Il ragno


Debito di sangue, recentemente riedito in versione tascabile, è il romanzo che, anche in Italia, ha imposto all'attenzione di critica e pubblico il nuovo talento americano del thriller, ovvero Michael Connelly, ex giornalista di cronaca nera di Los Angeles, che si è poi confermato con gli ottimi Il poeta, Il ragno e Vuoto di luna (in Italia tutti editi da Piemme). Protagonista del romanzo è il quarantaseienne Terry McCaleb, ex agente dell'FBI con la carriera bruscamente interrotta dal trapianto cardiaco che gli ha salvato la vita. McCaleb sta lentamente riprendendosi dai postumi dell'operazione sulla vecchia barca di suo padre, ormeggiata in un porto a Los Angeles: il suo programma a breve scadenza è proprio di risistemare la barca, per poi darsi ad una tranquilla vita di mare e far ritorno a Catalina, l'isola della sua infanzia. Nonostante tutto, capita che nella sua vita faccia capolino significativamente una giovane sconosciuta legata a doppio filo con l'ex agente, dato che il cuore che consente a McCaleb di tirare avanti è proprio quello di sua sorella, uccisa (almeno apparentemente) nel corso di una brutale rapina rimasta irrisolta. McCaleb non potrà sfuggire al debito di sangue contratto con la sventurata vittima, comincerà ad indagare sul caso a passo ridotto e - da infallibile detective di omicidi seriali - non tarderà a lungo ad accorgersi che la rapina era un abile espediente per mascherare l'efferato modus operandi di un serial killer. Debito di sangue obbedisce a tutti i dettami del genere thriller, il che equivale a dire un oscuro mistero da risolvere, indizi rallentati ad arte, trama soffusa di suspense, ed uno stile serrato, dato che Connelly nel romanzo dimostra di avere talento da vendere. La Warner Bros se ne è assicurata i diritti per la relativa traslazione sul grande schermo, per la regia di Clint Eastwood.

Michael Connelly, Debito di sangue, Casale Monferrato, Piemme ("Piemme Pocket"), 1999, pp. 526

Voto 7½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner