partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Niccolò Falchini
Le nubi volano basse
John Ajvide Lindqvist
Una piccola stella
Massimo Gramellini
Fai bei sogni
Joe R. Lansdale
Cielo di sabbia
Antonio Tabucchi
Tristano muore
Christopher Wilson
Il vangelo della scimmia
Simonetta Agnello Hornby
La monaca
Rosario Palazzolo
Concetto al buio
Michele Cecchini
dall’aprile a shantih
Fabrizio e Nicola Valsecchi
Giorni di neve, giorni di sole

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  23/02/2020 - 03:06

 

  home>libri > narrativa

Scanner - libri
 


Alda Teodorani
Belve
Un romanzo di strisciante attualità
Addictions I Neri, pp. 128, €10,00

 




                     di Matteo Merli


Alda Teodorani: Bloody Rainbow
Alda Teodorani: Quindici Desideri
Alda Teodorani: La signora delle torture
Alda Teodorani: Belve
Alda Teodorani: Le radici del male
AA.VV: Roma fantastica


Il genere horror ha guadagnato un largo spazio nella nostra narrativa, con autori coraggiosi che per la prima volta hanno affrontato temi e luoghi lontani dalle correnti letterarie del momento. Alda Teodorani è sicuramente una delle punte di questo "Nero italiano", lanciando sul mercato opere forti e sanguinarie che lasciano un segno. Organi e Labbra di sangue, sono alcune delle opere di questa scrittrice, capace di trasportare il lettore in un orrore di carne e sangue che portano i vertici di una umanità scissa, sull'orlo di un abisso senza speranza. Questa ultima fatica, Bestie, ci catapulta in un romanzo fantascientifico ambientato dopo una grande catastrofe atomica a Cinecittà, un tempo mecca del cinema, è ora governata da ex-attori e registi che assetati di potere voglio estendere il loro dominio verso le altre zone del pianeta. In questa città/cinema che ha le sembianze di un mostro tentacolare, vivono umani transessuali, vampiri assetati di sangue e due belve aliene con una gran voglia di cibarsi di carne umana, che li spingerà verso una spirale di violenza che dimostra la debolezza morale degli umani, che non avrà via d'uscita. Un futuro nichilista, dove l'immagine è tutto e niente e che ormai ogni sogno è tramontato, ma che risulta appiattito nella scrittura della scrittrice che ripiega troppo su un citazionismo cinematografico che non da libero sfogo alla storia, e segna una battuta d'arresto. Mentre è molto riuscita la caratterizzazione dei personaggi, dei loro umori e sentimenti, soprattutto delle due bestie aliene, dove la miglior mano della Teodorani si sente: sangue, istinto e olfatto palpitano nelle azione dei personaggi come se fossero reali. Un romanzo sicuramente curioso e rischioso che testimonia la volontà dell'autrice di cercare un nuovo percorso, ma che risulta riuscito a metà. Siamo sicuri che il prossimo lavoro saprà centra i temi giusti, e la forza della Teodorani emergerà di nuovo. Comunque per gli appassionati del genere è un'occasione unica per scoprire un'autrice di talento.

Voto 6 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner