partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


La forma dell'acqua
Regia di Guillermo del Toro
IT
Regia di Andres Muschietti
Blade Runner 2049
Regia di Denis Villeneuve
War Dogs
Regia di Todd Phillips
Moonlight
Regia di Barry Jenkins
La La Land
Regia di Damien Chazelle
Lo chiamavano Jeeg Robot
Di Gabriele Mainetti
Suspiria
Di Dario Argento
Veloce come il vento
Regia di Matteo Rovere
Fuocoammare
Di Gianfranco Rosi

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  18/06/2018 - 07:50

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


World Trade Center
Regia di Oliver Stone
Cast: Nicolas Cage, Michael Pena, Jay Hernandez, Armando Riesco, Maria Bello, Maggie Gyllenhaal, Donna Murphy, Patti D'Arbanville; drammatico; U.S.A.; 2006; C.

 




                     di Paolo Boschi


Ogni maledetta domenica
Alexander
Comandante
World Trade Center
Wall Street: Il denaro non dorme mai


L’evento più traumatico del terzo millennio, almeno per quanto concerne l’Occidente, è senza dubbio il crollo delle Twin Towers dell’11 settembre 2001, che a New York ha lasciato ad imperitura memoria il surreale spazio di Ground Zero, di cui Bruce Springsteen ha cantato in The Rising, che Spike Lee ha riversato per primo su celluloide nel magnifico La 25a ora, che ha ispirato il notevole concepì movie collettivo 11 settembre 2001. Ma spetta ad Oliver Stone la palma di primo cineasta a raccontare una storia ambientata nei due grattacieli cancellati dall’attentato terroristico, ovvero World Trade Center, uno degli eventi presentati in anteprima esclusiva all’ultimo Festival di Venezia. Dopo aver ‘lavato’ sul pubblico schermo i panni sporchi nazionali nelle sue pellicole – tra le altre cose l’assassino di Kennedy, l’inferno della guerra in Vietman, gli intrighi di Wall Street, lo scandalo Watergate – Stone, contrariamente a quel che gli spettatori potrebbero lecitamente attendersi dal regista più provocatorio d’America, nella sua ultima attesa fatica dietro la macchina da presa non si è preoccupato di affrontare la complessa problematica del terrorismo né di criticare l’operato del presidente Bush nella gestione della tragedia o l’uso politicamente strumentale dell’attentato alle torri gemelle da parte del governo americano in chiave bellica. Niente di tutto questo: Stone ha invece voluto raccontare con perizia di dettagli una piccola storia che costituisce la tessera del mosaico del più spettacolare e brutale attentato di sempre, la vera storia degli ultimi due uomini che furono estratti vivi dalle macerie del World Trade Center, al cui crollo sopravvissero appena venti persone a fronte di quasi tre migliaia di vittime. Girato in California (dove è stato ricostruito il complesso abbattuto l’11 settembre 2001), World Trade Center è dunque incentrato soprattutto sulla tragica disavventura di due poliziotti newyorchesi, il sergente John McLoughlin (interpretato dal divo Nicolas Cage) ed il suo collega Will Jimeno (ovvero Michael Pena): al momento dell’attentato, quando ancora non hanno la minima idea di cosa sia realmente successo, appena le torri gemelle cominciano a bruciare i due protagonisti si lanciano con la loro squadra all’interno dell’edificio per dare il loro contributo alle operazioni di evacuazione. In conseguenza del crollo dei due grattacieli i due poliziotti si ritrovano quindi intrappolati in un andito buio e soffocante, sotto tonnellate di cemento, vetro ed acciaio: resteranno bloccati in questa situazione claustrofobia e disperata per lunghe ore, cercando soprattutto di non scivolare nell’incoscienza ed in una probabile morta per emorragia interna, mentre all’esterno i loro angosciati familiari dovranno assistere trepidanti all’organizzazione delle operazioni di soccorso. Uno sguardo originale all’interno della principale tragedia degli ultimi anni, una drammatica storia di coraggio, sopravvivenza, solidarietà umana davanti ad un destino oscuro che pare avvicinarsi ineluttabile minuto dopo minuto. Da vedere, nonostante qualche scivolata retorica che Stone poteva evitare.

World Trade Center, regia di Oliver Stone, con Nicolas Cage, Michael Pena, Jay Hernandez, Armando Riesco, Maria Bello, Maggie Gyllenhaal, Donna Murphy, Patti D'Arbanville; drammatico; U.S.A.; 2006; C.; dur. 2h e 5’

Voto 7- 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner