partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  26/09/2022 - 01:43

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Red Dragon
Regia di Brett Ratner
Cast: Anthony Hopkins, Edward Norton, Ralph Fiennes, Emily Watson, Harvey Keitel, Mary-Louise Parker, Philip Seymour Hoffman; thriller; Usa; 2002; C.
Il thriller è servito...

 




                     di Paolo Boschi


Red Dragon
Il silenzio degli innocenti
Hannibal


E' difficile entrare in una una saga così stratificata a livello narrativo e cinematografico come quella del Dr. Hannibal "The Cannibal" Lecter ma, avendo a disposizione un cast di livello assoluto ed un regista di mestiere, le possibilità di realizzare un ottimo prodotto d'intrattenimento, va da sé, salgono notevolmente. E Red Dragon non delude neppure per un fotogramma, sia che lo si voglia considerare un prequel rispetto alla saga composta da Il silenzio degli innocenti e dal non memorabile (e francamente eccessivo) sequel Hannibal, oppure (più correttamente) un remake di Manhunter - Frammenti di un omicidio, thriller firmato da Michael Mann nel 1986, non troppo fortunato all'uscita ma rivalutato dalla critica col passare degli anni. Diciamo subito che, se il meccanismo filmico mostra di essere ben oliato e funzionale fin dalle prime sequenze, il merito è da imputare anche all’efficacia della fonte letteraria, l’omonimo romanzo di Thomas Harris, che raggiunse l’apice nella tappa successiva per poi smarrirsi nell’ultimo atto, poco convincente anche sotto il versante puramente narrativo. In Red Dragon rispetto al primo adattamento cinematografico acquista maggior spessore la figura, ormai celebre, del Dr. Lecter, interpretato con la consueta bravura da Anthony Hopkins, qui ringiovanito ad arte da un trucco credibile. La storia nella dinamica è molto simile alla trama de Il silenzio degli innocenti – la sceneggiatura non a caso è stata affidata a Ted Tally, che firmò (vincendo un Oscar) anche quella del film di Jonathan Demme –: l’ex agente dell’Fbi Will Graham deve tornare in servizio per trovare un serial killer che massacra famiglie al chiarore della luna piena e, per risolvere il caso, dovrà affidarsi (proprio come Clarice Starling) alle enigmatiche dritte del Dr. Hannibal Lecter, lo psichiatra cannibale che lui stesso aveva assicurato alla legge anni prima, a costo di immani sofferenze fisiche e mentali. Nonostante Lecter sia confinato tra le mura di una cella di massima sicurezza, riuscirà comunque ad intrecciare un letale rapporto con lo psicopatico che Graham sta cercando, indirizzando le attenzioni del criminale verso la famiglia dell’investigatore. Nel frattempo il ‘lunatico’ serial killer, uso ad eseguire elaborati rituali di morte figurandosi come il dragone rosso di un’incisione di William Blake, troverà anche il tempo per innamorarsi di una ragazza cieca, incapace di vedere il mostro che ha davanti ma in grado di percepire in lui una flebile scintilla di umanità. Red Dragon, nonostante non sia un capolavoro, è un film di grande presa, indiscutibilmente intrigante e ricco di gustose autocitazioni: Ratner dilata ad arte la suspense per tutta la trama, fa lievitare gradualmente la tensione, cattura tutte le potenzialità espressive dei suoi attori – tutti molto bravi, ma nel cast brillano in particolare Edward Norton e Ralph Fiennes –, limita al minimo le sequenze d’azione, ci regala perfino una saporita premessa ed un falso finale. Il thriller è servito e stavolta è coinvolgente e raffinato secondo le attese.

Red Dragon, regia di Brett Ratner, con Anthony Hopkins, Edward Norton, Ralph Fiennes, Emily Watson, Harvey Keitel, Mary-Louise Parker, Philip Seymour Hoffman; thriller; Usa; 2002; C.; dur. 2h e 5'

Voto 7+ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner