partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  30/06/2022 - 03:22

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Il mio amico Eric
Regia di Ken Loach
Cast: Steve Evets, Eric Cantona, Stephanie Bishop, Gerard Kearns, Stefan Gumbs, Lucy-Jo Hudson, Cole Williams, Matthew McNulty, Laura Ainsworth, Max Beesley, Kelly Bowland; commedia; Gran Bret./Fran./Ita./Bel.; 2009; C.

 




                     di Paolo Boschi


My name is Joe
Bread and Roses
11 settembre 2001
Sweet Sixteen
Un bacio appassionato
Il vento che accarezza l'erba
Il mio amico Eric


La vita del postino Eric Bishop è davvero un disastro: due figliastri lasciatigli dalla seconda moglie con i quali non ha un buon rapporto e che non promettono affatto bene; una problematica richiesta d’aiuto da parte di un’altra figlia, ora ragazza madre, avuta dal primo matrimonio con Lily, il primo amore che non ha mai dimenticato ma che ha abbandonato in gioventù, oppresso dal carico di responsabilità. Dato che neppure il lavoro va poi così bene, il povero Eric comincia a scivolare nella depressione, arrivando a pensare perfino al suicidio: la sua unica consolazione è il tifo per il Manchester United ed una sorta di venerazione per il più grande campione calcistico del passato recente dei Reds, il grande Eric Cantona. Ed è proprio nel momento più buio che si verifica una stupefacente apparizione: proprio mentre è intento a parlare al poster di Cantona della sua camera, Eric resta letteralmente attonito quando si materializza come per magia proprio l’inimitabile Cantona, iniziando ad ammannire al suo allibito protetto aggressivi consigli, proverbi in serie e tante pillole di saggezza per aiutarlo a riprendere in mano la sua vita, focalizzandosi su quel che è più importante, a cominciare dal suo amore perduto, Lily. Continuerà ad assisterlo anche e soprattutto quando il gioco si farà più duro, in perfetto accordo col suo carattere da leader. Con Il mio amico Eric per una volta tanto l’impegnatissimo Ken Loach – che peraltro è un tifoso dichiarato – ha abbandonato il suo cinema di denuncia e d’impatto documentaristico per questa piccola commedia dal retrogusto onirico e fiabesco sul valore dei miti positivi, una storia divertente e profonda al tempo stesso (basata anche sui reali problemi della working class) cui l’autoironia di Eric Cantona conferisce una marcia in più: l’ex campione transalpino, senza (almeno apparentemente) prendersi troppo sul serio, elettrizza il suo sfortunatissimo protetto con una grandinata di proverbi e frasi ad effetto che magari non significano poi molto, ma riescono a svegliarlo dal suo torpore esistenziale – d’altra parte non c’è da meravigliarsi, dato che nella migliore battuta del film il fuoriclasse francese scherza così su se stesso: “Io non sono un uomo, sono Cantona!” –. Il gusto per la battuta fulminante è peraltro un’abitudine di lungo corso per l’ex campione del Manchester United, iniziata per l’appunto nel momento più buio della sua carriera, quando commentò la maxisqualifica da nove mesi che gli era stata comminata in modo sibillino e laconico: “Quando i gabbiani seguono un peschereccio, pensano che delle sardine finiranno in mare”. Un piccolo grande film che fa sorridere e riflettere al contempo, esortandoci a prendere in mano la nostra vita con un po’ di filosofia e possibilmente con un pizzico di sano umorismo. Un Loach inedito da non perdere.

Il mio amico Eric - Looking for Eric, regia di Ken Loach, con Steve Evets, Eric Cantona, Stephanie Bishop, Gerard Kearns, Stefan Gumbs, Lucy-Jo Hudson, Cole Williams, Matthew McNulty, Laura Ainsworth, Max Beesley, Kelly Bowland; commedia; Gran Bret./Fran./Ita./Bel.; 2009; C.; dur. 1h e 56’'

Voto 7/8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner