partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes
Villetta con ospiti
Di Ivano De Matteo
C'era una volta a Hollywood
Regia di Quentin Tarantino
7 uomini a mollo
Di Gilles Lellouche
Joker
Regia di Todd Phillips
Roma
Regia di Alfonso Cuarón
Parigi a piedi nudi
Di Dominique Abel e Fiona Gordon

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  30/03/2020 - 21:52

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Domino
Regia di Tony Scott
Cast: Keira Knightley, Mickey Rourke, Edgar Ramirez, Lucy Liu, Mena Suvari, Christopher Walken, Jacqueline Bisset, Delroy Lindo, Ian Ziering, Brian Austin Green; azione; U.S.A.; 2006; C.

 




                     di Paolo Boschi


Nemico pubblico
Spy game
Domino
Pelham 1-2-3: Ostaggi in metropolitana
Unstoppable - Fuori controllo


Ecco a voi la vera storia di Domino Harvey, figlia annoiata di madre assente e orfana di padre, ex studentessa ribelle espulsa dal college, implacabile cacciatrice di taglie col corpo da top model. Lo splendido volto di siffatto biopic è quello di Keira Knightley, coadiuvata nell'operazione dal vecchio Mickey Rourke nei panni del bounty killer mentore di Domino e del suo ombroso compare ispanico Choco. E, per raccontare sul grande schermo una storia allo stesso tempo tanto cool e stravagante, non poteva esserci cineasta più adatto di Tony Scott col suo incisivo ed adrenalitico stile. Ovviamente non si tratta di un biopic canonico: a ricostruire a nostro uso e consumo l'intricata e macilenta storia è la stessa protagonista nel colloquio che deciderà il suo futuro, libera o dietro le sbarre di una prigione. Sequenza dopo sequenza scopriremo dunque la genesi di Domino come bounty killer e lo strano caso che l'ha portata al colloquio decisivo: un curioso incrocio tra la mafia, l'Fbi, un colpo grosso, un caso umano in piena regola e addirittura un reality televisivo sui cacciatori di taglie (peraltro con due ex stelle di "Beverly Hills 90210 nei panni di se stessi). Curiosamente tutto risulta molto poco credibile, nonostante si tratti di una storia vera o qualcosa del genere. Di sicuro l'uso ripetuto del flashback, il ricorso quasi parossistico al ralenti e al fermo immagine, la fotografia sgranata e virata al giallo, se da una parte costituiscono scelte stilistiche precise, dall'altra finiscono per produrre una diffrazione narrativa al limite del fastidio. Tra una posa da dura dietro l'altra della Knightley e troppe scene di efferrata violenza, si arriva sfiancati ai titoli di coda dopo un plot che cinicamente giunge a sfiorare le due ore. Il finale pirotecnico ed amaro serve forse a risvegliarci dal torpore filmico (e in parte, bisogna ammetterlo) ci riesce. La vera Domino Harvey, nel frattempo defunta, compare nell'ultima immagine dei titoli di coda. Da segnalare un curioso cameo di Tom Waits. In tutta franchezza si potrebbe anche farne a meno...

Domino, regia di Tony Scott, con Keira Knightley, Mickey Rourke, Edgar Ramirez, Lucy Liu, Mena Suvari, Christopher Walken, Jacqueline Bisset, Delroy Lindo, Macy Gray, Ian Ziering, Brian Austin Green; azione; U.S.A.; 2006; C.; dur. 2h e 2'

Voto 5½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner