partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Fiumani – Spalck
Il primato dell’immaginazione
Antonio Aiazzi
Lnea gialla
Max Gazzè
Alchemaya
M.E. Giovanardi e il Sinfonico Honolulu
Maledetto colui che è solo
Viola
Sheepwolf
Lory Muratti
Scintilla
Simone Cristicchi
Album di famiglia
Francesco Guccini
L'ultima Thule
Franco Battiato
Apriti Sesamo
Morino Migrante & Combo Luminoso
Vox Creola

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  16/11/2018 - 07:14

 

  home>musica > italiana

Scanner - musica
 


Elisa
Lotus
Un momento di visione, di immagini, di bellezza. Un contatto con la natura, con la femminilità
Sugar 2003

 




                     di Giovanni Ballerini


Lotus
Then comes the sun
Asile's World
Pipes & Flowers


"Avrei voluto fare un disco live, ma avevo dei brani nuovi dal gusto soft, che volevo arrangiare in maniera acustica. Il risultato è un prodotto libero, che raccoglie delle canzoni che in qualche modo hanno un messaggio coerente, evocano gli stessi sentimenti, la stessa zona emotiva".

E' davvero ricco di immagini, sogni, pensieri ed emozioni il quarto pubblicato su etichetta Sugar da Elisa. Si chiama Lotus e in copertina propone i fiori di loto che Elisa ha scovato (e fotografato) durante una passeggiata nel parco naturale dell'Isola della Cona, nei pressi di Monfalcone. Ma sarebbe riduttivo liquidare questo eccellente lavoro (prodotto dalla stessa Elisa, in collaborazione di Pasquale Minieri) in termini di schietta new age.

Gli arrangiamenti, anche se sono acustici, hanno infatti mantenuto un'attitudine rock. La spontaneità e la dinamicità del sound a cui Elisa ci ha abituato con i suoi precedenti album. Lotus è un Cd nel segno del loto, ma soprattutto nel segno di Elisa, che ancora una volta è riuscita a creare un progetto musicale ben diverso dallo standard italiano attuale. Una colonna sonora che affascina e coinvolge intensamente, una serie di canzoni messe insieme per carezzare le emozioni e una serie di immagini, di click fotografici realizzati da Elisa, per dare una particolare impronta visiva a questo nuovo progetto. Queste foto (condite da una serie di architetture di luci davvero all'avanguardia) passano dinamicamente dal Cd spettacolo dal vivo che la cantautrice di Monfalcone propone nel 2004: il Lotus Tour. Entrambi i momenti sono dedicati alla natura, alla femminilità, a un tipo di sensazione, di stato d'animo precisa.: "Volevo dare più elementi per comprenderla, per viverla. Magari ognuno a modo suo, ma attraverso le stesse immagini, gli stessi suoni".

Il Cd è stato pubblicato il 14 novembre 2003 (preceduto dal singolo Broken) su Cd, musicassetta e, in tiratura limitata, anche su vinile. E' la prima volta che un album di Elisa viene pubblicato su vinile. Il 5 dicembre 2003 è stata invece pubblicata un'edizione speciale dell'album in versione super audio cd 5.1 compatibile con tutti i lettori cd. A questo prodotto è stato allegato il Dvd, un documentario girato da Luca Guadagnino, che illustra la preparazione del progetto Lotus: le prove di Elisa e dei musicisti, le interviste a tutti coloro che hanno collaborato al progetto, le inedite immagini di backstage.

Un po' di canzoni sono nuove, ma la maggior parte no. E' un album completamente misto, anche concettualmente. Infatti, pur non essendo un disco live, i sedici brani sono stati registrati su nastro analogico in presa diretta ed eseguiti da Elisa e i musicisti in versione acustica come se si trattasse di una vera performance live. Una sorta di live dell'anima, in cui Elisa ha portato alla luce l'anima acustica delle canzoni con nuovi arrangiamenti, in alcuni casi riscrivendo addirittura la melodia.

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner