partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Il Posto, Il mio posto è qui,
Due film in sala a Firenze
Orlando, my political biography
Regia di Paul B. Preciado
Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  19/07/2024 - 18:06

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Il mistero dell'acqua - The weight of water
Regia di Kathryn Bigelow
Cast: Sean Penn, Catherine McCormack, Elizabeth Hurley, Sarah Polley, Josh Lucas; thriller; Fran./Usa; 2000; C
Un atipico giallo psicologico giocato su due diversi fronti temporali

 




                     di Paolo Boschi


Point Break
Strange Days
Il mistero dell'acqua
K-19
The Hurt Locker


Anno 1873: sull'isola di Snuttynose, nelle coste del New Hampshire, la giovane Maren viene ritrovata sugli scogli con la camicia da notte macchiata di sangue ed in stato confusionale; nella vicina casa sono rinvenuti i cadaveri della sorella maggiore e della bella cognata. Il cruento delitto porta all'impiccagione di Louis Wagner, un pescatore d'origine prussiana ospitato per lungo tempo dal marito di Maren, ma del mistero si continua a parlare. Ed infatti, ai giorni nostri, sugli stessi luoghi arriva la fotografa Jean Nichols, inviata per un reportage sui luoghi dell'antico duplice omicidio, ed allo stesso tempo per recuperare lo stagnante rapporto con il marito , il poeta Thomas James, già vincitore del Pulitzer. La coppia è ospite sulla tartana del fratello di Thomas, Rich, che ha portato con sé la sua nuova fiamma, la seducente Adeline, a suo tempo presentatagli proprio da Thomas. Questo per quanto riguarda il duplice antefatto: d'ora in poi seguiremo le due trame intrecciarsi in un riuscito rapporto a chiasmo, tramite il fil rouge della personalità dell'affascinante fotografa, in chiaro rapporto d'empatia con la giovane sopravvissuta al misterioso delitto andato in scena oltre cent'anni prima. Il rapporto tra le due complesse figure di donna è ricucito da Kathryn Bigelow attraverso una sorta di mediazione ambientale, per mezzo dell'alone d'indecifrabile enigma che la solitaria isola continua a traspirare decadi dopo. Ne Il mistero dell'acqua sono all'opera due storie separate con numerosi punti in contatto, ma che procedono al contrario: mentre la protagonista contemporanea s'infanga sempre di più nelle sabbie mobili di una relazione matrimoniale dalla fine annunciata, la seguiamo ricostruire ossessivamente la vicenda passata che ha marchiato indelebilmente i luoghi del suo reportage. Nel frattempo, parallelamente, l'antico fatto di sangue procede à rebours: dalla consumazione del delitto la Bigelow ricostruisce ad uso e consumo del pubblico il background della vittima in direzione della resa dei conti finale, ovvero fino al momento in cui, come ogni giallo che si rispetti, scopriremo il volto dell'assassino. Il mistero dell'acqua è un film indubbiamente suggestivo e profondo dal punto di vista formale, al punto che verrebbe da dubitare che la regista di Strange days e Point break abbia abbandonato il suo stile visionario e dirompente sotto il profilo del montaggio. In realtà proprio l'accurato montaggio e l'impeccabile fotografia costituiscono la cifra stilistica che uniforma dall'inizio alla fine questa duplice storia, che non è propriamente codificabile come un thriller ma come un atipico giallo psicologico giocato su due distanti fronti temporali. Difficile non lasciarsi catturare da tali presupposti, anche perché la Bigelow - che per questo film si è ispirata al romanzo di Anita Shreve - ha contaminato le vicende di entrambe le donne rimestando nel torbido: la coppia in crisi turbata dalla corporea personalità della bella Adeline, il rapporto costruito a tavolino tra Maren e l'ottuso marito agitato dalla comparsa dell'amato fratello di lei con l'inaspettata presenza di una deliziosa (e dunque insopportabile) sposa ventenne. Il tutto amalgato dal costante ed impenetrabile agitarsi delle onde circostanti, specchio elementare dei turbamenti interiori di un ottimo cast. Con Il mistero dell'acqua Kathryn Bigelow si conferma, se mai ce ne fosse stato bisogno, come una delle cineaste più interessanti ed originali dell'altra sponda dell'Atlantico.

Il mistero dell'acqua - The weight of water, regia di Kathryn Bigelow, con Sean Penn, Catherine McCormack, Elizabeth Hurley, Sarah Polley, Josh Lucas; thriller; Fran./Usa; 2000; C.; dur. 1h e 51'

Voto 7½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner