partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Cinema in mostra
A Lucca FF e EC 2016
Udine Far East Film9
Corea del sud Vs. Giappone
Udine Far East Film9
Hong Kong & Cina
Il palmarès di France Cinéma 2005
Vincono Lioret e Piovani
Rosebud Films
Piccoli registi indipendenti alla riscossa
Far East Film7
Hong Kong & Cina
Far East Film7
Giappone
Spider-Man: the comics & The Movie
Fenomenologia dell'uomo ragno
I protagonisti di Non ho sonno
Regia di Dario Argento
L'evento Non ho sonno
Regia di Dario Argento

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  18/12/2017 - 17:34

 

  home>cinema > speciali

Scanner - cinema
 


Il palmarès di France Cinéma 2005
Vincono Lioret e Piovani
Migliori interpreti Vincent Lindon, Emmanuelle Devos e il giovanissimo Adrien Jolivet
Tutti i film premiati nella XX edizione

 




                     di Aldo Tassone


France Cinéma 2007 : retrospettiva dedicata a Louis Malle
France Cinéma 2006 : retrospettiva Philippe Noiret
France Cinéma 2005 : Eric Rohmer, retrospettiva e tavola rotonda
France Cinéma 2005 : bilancio XX esizione
France Cinéma 2005: il palmarès
France Cinéma 2001 : Henry-George Clouzot
France Cinéma : Jean Renoir, retrospettiva
France Cinéma 1999 : la sorpresa La Bûche


E’ curioso il fatto che, mentre Alain Delon medita il suicidio e Gérard Depardieu pensa di chiudere con il cinema, l’85enne Eric Rohmer si lancia nella preparazione del suo venticinquesimo film: i classici non tramontano mai. Dopo Firenze, dove ha avuto un successo spettacolare, la retrospettiva integrale dei film di Eric Rohmer, ha iniziato il suo viaggio attraverso l’Italia a partire da FilmStudio di Roma (dal 9 al 18 novembre 2005).Dal 9 al 29 gennaio 2006 è invece programmata dal Museo Nazionale del Cinema ospita al Cinema Massimo (sala 3) di Torino

La tavola rotonda alla Biblioteca dell’Istituto Francese e la retrospettiva integrale dei film di Rohmer sono stati i momenti clou di France Cinéma, che dal 31 ottobre al 6 novembre 2005 ha tenuto a Firenze la sua XX edizione. Per quanto invece riguarda i film in concorso, la giuria italiana, presieduta da Marco Bellocchio, ha attribuito il gran premio France Cinéma L’équipier (Il sostituto) di Philippe Lioret, solido dramma passionale bretone, musica di Nicola Piovani.

Lioret è un grande stimatore del cinema italiano, “è stato un onore per me avere l’appoggio del musicista di Fellini, dei Taviani, di Bellocchio” ha detto ricevendo il premio.

Premi speciali della giuria a Tutti i battiti del mio cuore (De mon battre mon cœur s’est arrête) di Jacques Audiard (distribuito dalla Bim) e Avanim (Pietre) dell'israeliano Raphael Nadjari(coraggiosa denuncia del fanatismo religioso).

Migliori interpreti: Vincent Lindon e Emmanuelle Devos, protagonisti di La moustache di Emmanuel Carrère e il giovanissimo Adrien Jolivet, protagonista di una storia di periferia parigina Zim & Co di Pierre Jolivet, di questi giorni particolarmente attuale.

Il premio del XX anniversario del festival fiorentino è stato attribuito a Alain Cavalier " per l'originalità e il rigore della sua scrittura artistica”.

Il premio TV5 del pubblico è andato a Tutti i battiti del mio cuore (De battre de mon cœur s’est arrêté).

Festeggiati nel 2005 gli 85 anni di Rohmer, France Cinéma 2006 rende omaggio al grande attore di Lilla (popolarissimo anche in Italia) Philippe Noiret con la XXI edizione del festival che si tiene a Firenze dall’1 al 6 novembre 2006.

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner