partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  01/10/2022 - 20:52

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


The Millionaire
Regia di Danny Boyle
Cast: Imran Hasnee, Mia Drake, Anil Kapoor, Irfan Khan, Madhur Mittal, Dev Patel, Freida Pinto, Shruti Seth; drammatico/sentimentale; Gran Bretagna/U.S.A.; 2008; C.
Chi vuol esser milionario?

 




                     di Paolo Boschi


Una vita esagerata
28 giorni dopo
Sunshine
The Millionaire
127 Ore


È uno degli registi più eclettici sulla piazza Danny Boyle, già dirompente autore di Trainspotting, un cineasta che con ogni nuova pellicola azzarda sempre qualcosa di diverso rispetto al passato, frequenta nuovi generi, racconta in modo inusuale le contraddizioni della realtà. Stavolta ha preso ispirazione da un bestseller indiano decisamente in linea con l’imperante globalizzazione, dato che racconta una favola contemporanea in cui un ragazzo del tè di Mumbai, l’orfano Jamal Malik, privo d’istruzione, vissuto di espedienti e cresciuto per le strade, partecipando alla versione locale di “Chi vuol esser milionario” riesce ad inanellare la sequenza completa delle domande e ad aggiudicarsi l’incredibile montepremi.. Con simili presupposti, The Millionaire sembrerebbe un film scontato e privo di sorprese, in realtà l’approccio narrativo di Boyle risulta estremamente intrigante, mostrandoci il retroscena del programma televisivo alla fine della prima serata, quando il povero Jamal – ritenuto un imbroglione dal conduttore del quiz – finisce nelle grinfie di un poliziotto manesco fortemente intenzionato a farlo confessare: al cospetto dell’ispettore incaricato dell’indagine rivedremo con un videoregistratore scassato le fasi salienti dello show televisivo, domanda per domanda, scoprendo le risposte dal triste vissuto del giovane protagonista a partire dalla sua drammatica infanzia, grottesca ed allucinante al tempo stesso. Attraverso questa serie di efficaci flashbacks scopriremo schegge di un presente che fa male, tra imprenditori che sfruttano gli orfani come mendicanti, omicidi estemporanei, truffe, miseria dei sobborghi, prostituzione, crimine organizzato. Ma c’è anche una delicata storia d’amore che si sviluppa in sottofondo, quella tra Jamal e la sua compagna di sventure Latika, un amore sbocciato da un’amicizia d’infanzia e che è destinato a realizzarsi nonostante tutto. C’è dunque anche il contorno di tutto il tipico ventaglio tematico del cinema di Bollywood, che viene apertamente citato nei coreografici titoli di coda. Insomma, un’intrigante pellicola che miscela con brio tematiche diversissime, avvalendosi di vari stili registici e molteplici approcci narrativi. The Millionaire si perde un po’ nell’algido e calibratissimo meccanismo dell’happy ending, che risulta un po’ troppo forzato ed impeccabile, ma non siamo forse davanti alla favola contemporanea di un concorrente di “Chi vuol esser milionario”?

The Millionaire - Slumdog Millionaire, regia di Danny Boyle, con Imran Hasnee, Mia Drake, Anil Kapoor, Irfan Khan, Madhur Mittal, Dev Patel, Freida Pinto, Shruti Seth; drammatico/sentimentale; Gran Bretagna/U.S.A.; 2008; C.; dur. 2h

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner