partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


David Lynch
L’ospite d’onore
Altman
regia Ron Mann
Marilyn (My Week with Marilyn)
Regia di Simon Curtis
When You're Strange
Regia di Tom DiCillo
Corso Salani
Omaggi a un anno dalla scomparsa
Senna
Regia di Asif Kapadia
Aki Kaurismäki
Lo spirito agrodolce della vita
Special cinema d’autore
Un ventaglio di proposte imperdibili
Jim Jarmusch
La vita in assenza di gravità
Eric Rohmer
I segreti del cuore

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  18/10/2017 - 16:46

 

  home>cinema > personaggi

Scanner - cinema
 


Angelina Jolie
L'attrice premio Oscar per
La protagonista di

 




                     di Paolo Boschi


Tomb Raider 2 - La culla della vita
Lara Croft Tomb Raider: recensione del film
Lara Croft Tomb Raider: presentazione del film
Lara Croft Tomb Raider. Music from the motion picture
Lara Croft Tomb Raider: il videogame
Lara Croft Tomb Raider: il fumetto
Angelina Jolie Portrait


Si chiama Angelina Jolie ed è una delle giovani attrici più contese del mercato hollywoodiano: per quanto il cognome sia azzeccato, perché carina lo è per davvero, il suo nome per intero la denuncia come figlia d'arte di uno degli attori americani più famosi, ovvero Jon Voight, premio Oscar nel 1978 per Tornando a casa di Hal Hasby, protagonista di Un uomo da marciapiede al fianco di Dustin Hoffman, di A 30 secondi dalla fine, Un tranquillo week-end di paura, Mission: Impossible e M:I-2. Per non palesare l'ingombrante eredità artistica , Angelina elimina il cognome del padre tenendo il doppio nome di battesimo. La Jolie è nata a Los Angeles il 4 giugno 1975 e, in ossequio al proprio bagaglio cromosomico, ha studiato recitazione al Lee Strasberg Theatre Institute nella capitale californiana ed ha quindi frequentato la New York University. L'esordio sul grande schermo è, secondo copione, molto precoce, addirittura nel 1982 in Cercando di uscire, accanto al padre. Anche la madre, Marcheline Bertrand, è stata un'attrice, mentre il fratello, James Haven Voight, è un regista: è un attore anche l'ex marito John Lee Miller, conosciuto ovviamente sul set di un film, Hackers, del 1995. Prima di sfondare nel cinema la Jolie ha frequentato come modella le passerelle di Los Angeles, Londra e New York, ha partecipato ad alcuni video musicali, tra l'altro dei Rolling Stones, di Meat Loaf e di Lenny Kravitz (in Stand by my woman), ed interpretato due film TV di successo (Gia, del 1997, e George Wallace, del 1998, al fianco di Gary Sinise). Nel vecchio continente le performances di Angelina Jolie abbiamo cominciate a notarle a partire da Gli scherzi del cuore, film del 1998 in cui la giovane attrice recitava accanto a Sean Connery e Geena Rowlands, ma il grande balzo è datato 1999, quando si aggiudica l'Oscar come miglior attrice non protagonista per il ruolo della sociopatica Lisa in Ragazze interrotte, con Winona Ryder, e quindi interpreta a ruota la dinamica poliziotta Amelia Donaghy accanto a Denzel Washington ne Il collezionista di ossa. Sulla scia dell'Oscar nella stagione successiva in Italia viene recuperato Hell's Kitchen, girato dalla Jolie nel 1998, ed arriva Gone in 60 seconds, in cui interpreta la conturbante Sara Wayland al fianco di Nicolas Cage. Quest'anno invece Angelina Jolie sarà nientemeno che Lara Croft in Tomb Raider, l'attesa traslazione del famoso videogioco sul grande schermo: il film è diretto da Simon West e nel cast è presente anche il noto genitore Jon Voight, nei panni per l'appunto di Lord Croft, il padre dell'eroina virtuale. Per la parte la Jolie ha superato concorrenti del rango di Sandra Bullock, Liz Hurley e Catherine Zeta-Jones: ma non c'è dubbio che la prescelta abbia tutte le caratteristiche per impersonare l'avventuriera per antonomasia dei videogames d'azione. Fisico da pin up, occhi tra il verde ed il blu, labbra pronunciate, splendide gambe, caratterino da bad girl e... figlia d'arte: Lara Croft e la sua controparte di celluloide si differenziano giusto per le passioni, dato che l'eroina virtuale è notoriamente amante dell'archeologia, mentre la Jolie ha un debole per gli eccessi in genere, le dichiarazioni ad effetto, i tatuaggi, l'occulto ed i simboli di morte. Una vera diva maledetta in erba, insomma, nell'attesa di vedere la sua performance videoludica in Tomb Raider.

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner