partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Full Time
Regia di Eric Gravel
A white white day
Un film di Hlynur Pàlmason
Minari
Di Lee Isaac Chung
Tutti pazzi per Yves
Regia di Benoît Forgeard
Lacci
Regia di Daniele Lucchetti
Roubaix, une lumière
Regia di Arnaud Desplechin
Parasite
Di Bong Joon-Ho
Il lago delle oche selvatiche
di Yi’nan Diao
Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  01/10/2022 - 19:02

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


La donna perfetta
Regia di Frank Oz
Cast: Nicole Kidman, Matthew Broderick, Glenn Close, Bette Midler, Christopher Walken, Faith Hill, Roger Bart, Jon Lovitz; commedia; Usa; 2004; C.

 




                     di Paolo Boschi


In & Out
The Score
La donna perfetta
Funeral Party


<i>Remake de La fabbrica delle mogli – una delle migliori commedie satiriche degli anni Settanta, diretta da Bryan Forbes nel 1975 –, l’ultimo film di Frank Oz ne rispolvera con brio il soggetto, tratto dall’omonimo romanzo di Ira Levin, ancora più graffiante ed attuale a decadi di distanza dall’uscita. Protagonista de La donna perfetta è la sempre splendida Nicole Kidman, impeccabile nella nera mise da donna in carriera di Joanna Eberhard, presidente sulla cresta dell’onda di un florido network televisivo, avvezza a passare da un successo (e da un programma-spazzatura) all’altro finché un guaio giudiziario non la costringe alle dimissioni. Sprofondata nel baratro della depressione, la bella Joanna è guidata dal marito Walter verso un repentino cambio di residenza e stile di vita: i due coniugi con figli al seguito si trasferiscono così nel Connecticut, ed esattamente nella ridente ed inappuntabile Stepford, una cittadina a cui si accede da cancelli meccanizzati, dove tutti sembrano felici, il crimine non esiste ed il tempo pare essersi fermato in un punto imprecisato degli anni Cinquanta, quando il sogno americano esisteva ancora, i mariti facevano i mariti e le mogli stavano dietro ai fornelli. A Stepford i mariti si ritrovano tutti nel country club locale, rigorosamente riservato ai soli uomini, mentre le mogli frequentano il beauty center cittadino, sempre intente a preservare aspetto e forma fisica. Ovvio che in simile contesto la presenza di Joanna spicchi subito come una nota dissonante in un coro perfettamente in sintonia: in realtà a farle buona compagnia figurano anche la scrittrice alternativa Bobbie e il noto architetto gay Roger, anch’essi recentemente approdati a Stepford con i rispettivi compagni. Ma nell’amena cornice da locus amoenus che avvolge la cittadina del Connecticut c’è qualcosa davvero di troppo strano: tutte le mogli del posto sono sottomesse in modo disarmante ai propri mariti, che peraltro sono tutti delle autentiche nullità, eccettuando il carismatico e misterioso Mike Wellington, il pater familias dell’intera comunità. Quando una delle mogli in questione, impeccabili quasi come dei robot, pare andare in cortocircuito emettendo scintille, il quadro risulta davvero troppo inquietante perché Joanna, Bobbie e Roger non decidano di indagare sullo strano incidente: e tutti gli indizi sembrano indicare il club per soli uomini capitanato dall’ombroso Mike. La donna perfetta va quindi sviluppandosi verso un sarcastico thriller dai risvolti fantastici: a chiudere l’improbabile vicenda arriva anche l’immancabile sorpresa finale con tanto di morale preconfezionata per l’uso. Una commedia atipica e corrosiva che regge il confronto con l’originale anche grazie al cast di ottimo livello, al discreto ritmo ed al gran numero di buoni spunti offerti – tra i tanti gli allucinanti trailers promozionali dei programmi televisivi prodotti dalla protagonista –. L’ultima vera chicca della stagione, per ridere e riflettere sul ruolo della donna nella coppia contemporanea.

La donna perfetta - The stepford wives, regia di Frank Oz, con Nicole Kidman, Matthew Broderick, Glenn Close, Bette Midler, Christopher Walken, Faith Hill, Roger Bart, Jon Lovitz; commedia; Usa; 2004; C.; dur. 1h e 33'

Voto 7½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner