partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Roma
Regia di Alfonso Cuarón
La forma dell'acqua
Regia di Guillermo del Toro
IT
Regia di Andres Muschietti
Blade Runner 2049
Regia di Denis Villeneuve
War Dogs
Regia di Todd Phillips
Moonlight
Regia di Barry Jenkins
La La Land
Regia di Damien Chazelle
Lo chiamavano Jeeg Robot
Di Gabriele Mainetti
Suspiria
Di Dario Argento
Veloce come il vento
Regia di Matteo Rovere

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  24/08/2019 - 20:06

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Casomai
Regia di Alessandro D'Alatri
Cast: Stefania Rocca, Fabio Volo, Gennaro Nunziante, Mino Manni; commedia; Italia; 2002; C.
Amore, sogni, vita di coppia e stress generazionale

 




                     di Paolo Boschi


Casomai
La febbre
Commediasexi


Tommaso e Stefania sono una coppia fortunata: giovani, carini, innamorati ed entrambi occupati nel mondo della pubblicità, lei truccatrice, lui art director. Casomai di Alessandro D'Alatri passa in rassegna tutte le classiche tappe di una storia d'amore: il fidanzamento, il matrimonio, la nascita di un figlio. Tutto perfino troppo perfetto, se non fosse che le ordinarie difficoltà della vita fanno sorgere inevitabilmente le prime crisi, malumori difficili da decifrare e litigi privi di fondamento. Tommaso e Stefania diventano così una coppia come tante altre, priva di fiducia, agglomerata nella diffusa consapevolezza che possa esserci sempre un "casomai" in agguato dietro l'angolo: casomai si stancassero, casomai il rapporto finisse male, casomai arrivassero ad odiarsi... Il coro circostante di amici e parenti, sempre pronto a prodursi in consigli non richiesti, non aiuta granché la coppia, ennesima testimonianza di una comune sensazione di fallimento, come se la fine di un rapporto sentimentale fosse un evento inevitabile, quasi ordinario, e per certi versi perfino rassicurante: se tutti alla fine arrivano a commettere un errore fatale, allora sbagliare rientra nella regola, può dirsi comunque ‘normale’. Ma la speranza è dura a morire e forse, talvolta, anche l'impossibile può divenire realtà. Il tutto narrato in una struttura filmica con vie di fuga aperte in direzione del surreale: D’Alatri, autore anche della sceneggiatura, ha infatti scelto il momento del matrimonio, celebrato da un originale sacerdote, come occasione per rileggere, attraverso i molteplici punti di vista di amici e parenti, l’incontro e la fase iniziale della storia d’amore tra i due giovani protagonisti, sviluppando la fase critica del loro rapporto nella seconda parte e lasciandosi in serbo un risolutivo escamotage. Tralasciando gli efficaci stratagemmi narrativi della trama, in Casomai sono da rilevare le buone performances recitative della coppia protagonista – se nel caso di Stefania Rocca si tratta di una conferma, la sorpresa viene soprattutto dalla prova all’insegna della naturalezza offerta da Fabio Volo –. Ma il fulcro del film di D’Alatri, già autore di Rosso americano, Senza pelle e I giardini dell’Eden, senza dubbio è riposto nella ragnatela di dettagli relativi alla vita di coppia, orchestrati con impeccabile logica narrativa e quasi sorprendenti per il retrogusto di vissuto che lasciano di volta in volta. Bella e ben sviluppata visivamente l’intuizione centrale di un’immagine in cui sintetizzare una storia d’amore: una coppia che scivola sul ghiaccio in una gara di pattinaggio artistico su sottofondo acustico di marca esotica. Colonna sonora ottimamente basata su Heaven out of hell di Elisa, brano di cui D’Alatri ha diretto il relativo videoclip. Casomai ha tutte le carte in regola per diventare un cult generazionale. Una bella sorpresa di fine stagione assolutamente da non perdere.

Casomai, regia di Alessandro D'Alatri, con Stefania Rocca, Fabio Volo, Gennaro Nunziante, Mino Manni; commedia; Italia; 2002; C.; dur. 1h e 30'

Voto 7½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner