partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Zerocalcare
Scavare fossati – nutrire coccodrilli
Sorella Marilyn
A Tiferno Comics 2014
Schizzi D'autore
I grandi fumettisti incontrano Parma
L’arte del Prof. Bad Trip
Autobiografia di Gianluca Lerici
Hugo Pratt
Corto Maltese, letteratura disegnata 1967/2007
Riccardo Mannelli
Eccetto me e la mia scimmia
Fumetti digitali a Cartoombria 2001
Al Teatro del Pavone di Perugia il 12 e 13 dicembre 2001
Cartoombria 2001
VII Mostra Internazionale delle Immagini Animate
Cartoocomics 2000
VII salone del fumetto, dei cartoons e dei videogames
Un Prato di fumetti
La tradizionale rassegna del fumetto e del fantastico

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  18/06/2019 - 21:07

 

  home>strips > mostre

Scanner - strips
 


Fumetti digitali a Cartoombria 2001
Al Teatro del Pavone di Perugia il 12 e 13 dicembre 2001
La VII edizione della Mostra Internazionale delle Immagini Animate

 




                     di Fabio Norcini


Cartoombria 2001
Fumetti digitali


A documentare le diaspora del fumetto dalla carta stampata al video del computer, alcuni autori italiani presentano le loro differenti esperienze. Paolo Eleuteri Serpieri, inventore della sensuale eroina Druuna(il cui sito di riferimento è druuna.net), la trasforma in 3D nel videogioco Morbus Gravis, che è già un successo di mercato. Giuseppe Palumboadatta il suo segno all'animazione dell'Inferno di Dante e regala il movimento alle comiche della coppia muta Dummy and Daddy Ape. Il giovane artista Gianluca Costantini pensa direttamente in termini digitali i suoi prodotti narrativi ed evocativi: un'antologia personale su cd-rom interattivo multimediale e il sito Inguine.net. Altri giovani disegnatori presentano inoltre le loro pionieristiche realizzazioni. E ancora mixmedia, con l'animazioneun tempo definita "tradizionale" che si è ormai inestricabilmente ibridata con le nuove tecnologie. Tra gli ultimi esempi, alcuni dei quali in anteprima per l'Italia: una sequenza realizzata da Manfredo Manfredi per il lungometraggio Aida degli alberi, in uscita a Natale per la regia di Guido Manuli; gli ultimi "micrometraggi" di Bruno Bozzetto, i divertenti Storia del mondo per chi ha fretta e Yes & No; il premiatissimo corto in 3D Le foto dello scandalodi Daniele Lunghini; e alcuni dei migliori risultati internazionali, dal tedesco The Shark and the Piano allo statunitense Hubert's Brain, dal coreano Auto all'anglo-olandese Father and Daughter(Premio Oscar e Cartoon d'Or 2001) e alla Little Miss Spidercon la voce di Susan Sarandon.

Non potevano mancare gli attori virtuali, la cui animazione tridimensionale si diffonde dal videogioco al cinema alla Rete, arricchendosi di inedite possibilità espressive. Personaggi che si epifanizzano in tempo reale, con programmi di motion-capture (riproduzione immediata di movimenti naturali) o di intelligenza artificiale. A Cartoombria 2001 la compagnia italo-svizzera Ariella Vidach- AiEP presenta in anteprima mondiale la performance di danza interattiva BUF (assolo), ispirata al testo di Jean StarobinskiRitratto dell'artista da saltimbanco, in cui il corpo di un tecno-giullare si fa interfaccia in grado di controllare suoni e visioni spettacolari. Nel seminario internazionale Virtual Actor Studios, inoltre, presentano le loro esperienze in proposito gli scozzesi Digital Animations Groupcreatori di Ananova, il belga Rudy Verbeeck per Imagination in Motion, gli italiani Andrea Brogi per X-Lab#Laboratorio Digitalee Giacomo Verdee Stefano Roveda per Progetto Euclide/Studio Azzurro e ancora lo svizzero Claudio Prati per AiEP. Infine scorre in un ricco Virtual Actor Show il meglio della recitazione digitale, compresa la sorprendente Eve Solal, personaggio testimonial dell' Attitude Studiodi Parigi, trionfatore dell'ultimo Siggraph.

Sguardo a 360° pure sui più sorprendenti prodotti realizzati con il computer: spot commerciali, effetti visivi, piloti e trailer di film 3D, animazioni per siti web, opere dalle scuole internazionali, videoclip (tra cui l'ultimo degli Orbital) e in assoluta prima mondiale Saturation Engine, un lavoro dedicato alla tragedia dell'11 settembre (per "quelli che") dagli statunitensi One Infinity con le musiche e i remix originali di DJ Spooky.

Infine, proseguendo nel solco inaugurato con la scorsa edizione 2000, le " animutations" verranno immette immesse nel sito www.cartoombria.com, a completa disposizione dei navigatori di tutto il mondo; una nutritissima sezione dedicata all'animazione per il Web, la grande novità "mutante"del nuovo millennio (grazie agli utilizzi dei sempre più diffusi programmi Flash-Shockwave, ma non solo). Una settantina di nuovi link rimanda ad altrettanti siti degni del massimo interesse per gli appassionati e gli studiosi. Gli argomenti: WebComics in Italia e nel mondo, WebCartoons, WebReviews, WebExperiments, WebGames. Una guida unica al mondo per aggirarsi senza troppe perdite di tempo nell'infinito labirinto della rete.

CARTOOMBRIA 2001, VII Mostra Internazionale delle Immagini Animate, è promossa e organizzata dalla Fondazione Umbria Spettacolo e dalla Regione dell'Umbria.

Sede: Teatro del Pavone, Piazza della Repubblica, Perugia

Orari: mercoledì 12 dicembre, ore 17-19 e 21-24; giovedì 13 dicembre, ore 16-19 e 21-24

Ingresso: pomeriggio gratuito; sera L.5.000

Informazioni: Fondazione Umbria Spettacolo, via Bontempi 25, 06122 Perugia

Tel. 075.5726764 - Fax 075.5726768 - e-mail info@cartoombria.com

Web: www.cartoombria.com

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner