partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Demonology Hifi
Inner Vox
Pankow
And shun the cure they most desire
Tenedle
Grancassa
Vikter Duplaix
Bold and beautiful
Stazione Elettronica II
L'elettronica nei suoni d'oggi
Shantel
Bucovina Club
Le Café Abstract vol.4
Autori Vari
Akatombo
Trace Elements
Icebreaker International & Manual
Into Forever
Autori Vari
Real Ibiza VI

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  18/10/2017 - 16:41

 

  home>musica > electro

Scanner - musica
 


Pankow
And shun the cure they most desire
Dopo 6 anni con un album tutto nuovo
Alex Spalck, presta la sua voce per tre canzoni, le altre sono interpretate dal nuovo cantante Bram Declercq, A bordo anche Paolo Favati, e Maurizio (fm) Fasolo

 




                     di Giovanni Ballerini


Buone, anzi ottime, news dal mondo del sound elettronico. Dopo il successo dell'ep Hogre uscito a dicembre 2012, i fiorentini Pankow, pionieri dell'electro, tornano con un album tutto nuovo dopo 6 anni: And shun the cure they most desire . "Seid Radikal! Be radical!" Questa è la loro chiamata alle armi, come spiegato nella canzone" Radikal" ed è sicuramente la filosofia programmatica del nuovo corso dei Pankow. Questo ottimo nuovo lavoro li vede riuniti con il vocalist originale anticonformista Alex Spalck, che presta la sua voce per tre canzoni (accanto al nuovo cantante Bram Declercq, ex- NTRSN) che ha scritto anche la maggior parte dei testi. Di nuovo a bordo anche Paolo Favati, mago del suono di fama internazionale, attivo nella band dal 1986 al 1996. Le anarchie sonore capeggiate da Maurizio (fm) Fasolo, hanno di nuovo deciso di sfidare le convenzioni di genere ed evocano un cocktail Molotov di EBM, industrial, frammenti pop, minimal e barocca, più una cornucopia selvaggia di suoni, ritmi e la predilezione sfrenata per la sperimentazione. Arricchito di testi cinici e una deliberata mancanza di rispetto per il sistema e le convenzioni, i Pankow giocano in un campionato tutto loro , come sempre succede quando degli italiani folli presentano un album. I fan della band sanno che devono affrontare ogni nuovo Pankow-release con mente aperta, con la voglia di andare oltre le convenzioni, in cambio hanno ogni volta una musica diversa su cui far correre i pensieri. Va in questa direzione “And Shun The Cure They Most Desire", che come bonus speciale contiene il disco bonus "+", una raccolta di remix completamente nuovi ed esclusivi di gruppi come Rabia Sorda, Tying Tiffany, Ambassador 21 e molti altri, così come ri-e decostruzioni di brani classici della band. Nel CD1 inoltre il video clip della traccia Dirty Old Men, della regista, nonché video artista e performer Isabella Panero (disponibile anche in HD dal 1 ° marzo attraverso il download). Con il nuovo album i Pankow chiudono il cerchio che hanno iniziato un decennio fa con “Life is Offensive…”

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner