partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Demonology Hifi
Inner Vox
Pankow
And shun the cure they most desire
Tenedle
Grancassa
Vikter Duplaix
Bold and beautiful
Stazione Elettronica II
L'elettronica nei suoni d'oggi
Shantel
Bucovina Club
Le Café Abstract vol.4
Autori Vari
Akatombo
Trace Elements
Icebreaker International & Manual
Into Forever
Autori Vari
Real Ibiza VI

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  17/10/2017 - 17:01

 

  home>musica > electro

Scanner - musica
 


Vikter Duplaix
Bold and beautiful
L’eclettico manipolatore di suoni e vocalist americano è in tour con il suo secondo lavoro solista
Il 23 novembre 2006 inaugura le serate Re:life dell’Auditorium Flog di Firenze

 




                     di Giovanni Ballerini


Il tempo cambia i suoni, i ritmi, gli stili. Qualche volta in meglio. E’ il caso della soul music che, reinventata da Vikter Duplaix, sprizza nuova energia, emana un ineffabile fascino contemporaneo. L’eclettico manipolatore di suoni e vocalist americano dimostrerà ancora una volta di essere un fuoriclasse nell'arte della versatilità, inaugurando con un attesissima performance il 23 novembre 2006 alle 22 le serate Re:life dell’Auditorium Flog di Firenze (ingresso 12 euro / ridotto 10 euro) con una performance in cui sarà supportato da un’affiatata band della sua città,  Philadelphia. Prima e dopo il concerto la serata sarà caratterizzata dalle incursioni di un vero e proprio Dj-team : Andrea Mi (conduttore radiofonico sulle frequenze di Controradio / Popolare Network, Michele Fontanelli (al secolo Fonx dei Maniaci dei Dischi) e Matteo Chelini (conosciuto col nome di Pizzo e proveniente dall’esperienza in Wide e Nu Combo) e denominato Muzic Pollution. Saranno loro ad animare il dancefloor dell’Auditorium Flog confermando una visione eclettica della musica da ballo con delle selezioni rigorosamente in vinile e in stile back to back. Sulla stessa lunghezza d’onda il concerto dell’elegante Duplaix, che darà prova del suo talento visionario definendo dal vivo un sound che raccoglie l’eredità del grande soul americano e lo declina verso le progressioni elettroniche più futuristiche.

Duplaix ha ricevuto i primi riconoscimenti internazionali per l’intensità dei suoi Dj set, che immancabilmente coniugano lo spirito street dell’hip hop con le raffinatezze house, gli influssi jazz e i ritmi digitali in una perfetta sintesi della migliore black music in circolazione. Uno straordinario documento delle sue performance ai piatti è racchiuso nella collana Dj Kicks, famosa serie discografica delle berlinese K7, che chiama a raccolta i migliori dj della scena internazionale.

Dalle session ai giradischi allo studio di registrazione il passo è stato breve e il lavoro in veste di produttore è stato ulteriormente impreziosito dalle sue stesse qualità vocali. Una cosa è certa: il modo di intendere la musica dell’anima di Vikter Duplaix è moderno, passionale (eppure attento alla costruzione dei groove), che fa da perfetto sottofondo a una vocalità, aspra e vellutata al tempo stesso. Il nu-soul di Duplaix ha davvero il sapore della novità e il suo modo di cantare intriga, rilassa e fa ballare platee di tutto il mondo. Lo conferma il successo dell’ultimo album “Bold and beautiful”, recentemente pubblicato da BBE Records, in cui Vikter dimostra di possedere l’intuito del dj, la sensibilità del produttore e la passionalità del cantante. Questo secondo lavoro solista (Il primo album era "International Affairs", su etichetta Hollywood Records) conferma tutto il talento di questo straordinario alchimista di suoni che sta scrivendo il futuro del soul, attingendo alla policromia ritmica del r' n' b, creando trame sonore dalla squisita eleganza jazz e dalla forte connotazione digitale. Una perfetta sintesi della migliore black music e dell’elettronica in circolazione.

Voto 7 + 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner