partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Patti Smith
Banga
Amy MacDonald
This Is The Life
Red Hot Chili Peppers
Iím with you
Led Zeppelin
Mothership
Anna Calvi
Anna Calvi
Coldplay
Mylo Xyloto
Ben Harper
Give Ďtill itís gone
Gomez
Whatever's on your mind
Foo Fighters
Wasting Light
The Charlatans
Who We Touch

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  18/12/2017 - 17:32

 

  home>musica > rock

Scanner - musica
 


The Offspring
Conspiracy of one
[Columbia 2000]

 




                     di Paolo Boschi


Dopo il successo di "Americana" il dinamico quartetto di Orange County è tornato con "Conspiracy of one"

Ai californiani Offspring, profeti di ritorno del fulmineo verbo del punk di fine Novecento, va dato atto di aver dato prova di un'onestà intellettuale fuori dal comune: arrivati al grande successo relativamente tardi (ed a sorpresa) con Americana nel 1998, non hanno cambiato una virgola del loro rapporto con gli affezionati fans, avviando un braccio di ferro con la Columbia per ottenere il permesso di inserire nel sito ufficiale della band un download gratuito del recente Conspiracy of one ad uso e consumo (gratuito) del proprio pubblico. Naturalmente la major in questione ha tenuto duro e gli Offsping hanno quindi incitato i suddetti fans a scaricarsi l'album da Napster: trovare una band disinteressata a tal punto è cosa ardua (se non inusitata) nel cinico universo dello shobiz. Ma entriamo nel merito di Conspiracy of one: una intro parlata più una tracklist di complessivi dodici brani seguiti da una bonus track (più traccia interattiva) per poco più di quaranta minuti, il che corrisponde ad una media di tre minuti circa a canzone. Dato che la musica degli Offspring è una miscela iperenergetica di rock, punk, hard rock e metal, il risultato generalizzato è una serie da urlo di brani rapidissimi e schizzati che trasmettono tutta l'adrenalina scatenata on stage da Dexter Holland (voce solista), Noodles (chitarra), Greg K (basso) e Ron Welty (batteria). Dopo l'Intro parlata il quartetto di Orange County comincia a dar fuoco alle polveri con Come out swinging, brano iperenergetico e punkeggiante con brio, seguito a ruota dalla dinamica e contagiosa Original prankster, la canzone più allegramente ballabile e pimpante dell'intero album (già motivo d'apertura delle "Jene" televisive), ottenuta con una miscela semplice quanto difficile da attuare: un testo di marca contemporanea intercalato dai secchi "You can't can't do it" di Holland ed incorniciato da un riff di chitarra semplicemente contagioso. Per quanto sia interpretabile come un'interpolazione commerciale del punk canonico, Original prankster risulta davvero irresistibile fin dal primo ascolto e vale da sola il prezzo del disco. Il punk vero e proprio arriva invece con la successiva Want you bad, sincopatissima ed in crescendo d'intensità, caratteristiche confermate dalla graffiante Million miles away e dall'atmosfera cupa ed oppressiva di Dammit, I changed again. Qualcosa di anomalo (ma non troppo) si trova in Living in chaos, che prende avvio con un riff di marca Red Hot Chili Peppers e si sviluppa in un brano (sempre di marca R.H.C.P.) inframmezzato da costanti inserti funkeggianti. A parte che in One fine day gli Offspring sembrano i Clash redivivi, la tracklist risulta fin troppo omogenea e monotematica, non fosse per il dittico costituito dalla suggestiva ballata Denial, rivisited, seguita a ruota dalla profonda Vultures, incentrata su un cupo arpeggio di basso: ma la band di Dexter Holland chiude in un profluvio di energia prima con l'aggressiva title track poi con la ruvida bonus track Huck it, regalo conclusivo all'affezionato pubblico. Conspiracy of one, pur non proponendo alcunché di veramente nuovo, è un album suonato da un gruppo in gran forma, pieno di verve e convincente nel complesso, compresa la confezione di chiara marca fumettistica.

The Offspring, Conspiracy of one [Columbia 2000]

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner