partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Book Pride
Moltitudini
Testo
[Come si diventa un libro]
Lettura Day
La lettura condivisa
Castellibro
III edizione
Premio Fiesole
Narrativa Under 40
Libernauta 2018
XVIII edizione
Titti Giuliani Foti
Reading di Cara mamma
Enrico Brizzi
Il matrimonio di mio fratello
Festival degli Scrittori
Il presente della letteratura
Albert Camus
Solitario solidale

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  13/08/2022 - 23:55

 

  home>libri > eventi

Scanner - libri
 


Leggere per non dimenticare
Il programma dell'ottava stagione
Dal 9 ottobre 2002 al 21 maggio 2003
36 incontri letterari alla Biblioteca Comunale Centrale di Firenze

 




                     di Paolo Boschi


Leggere per non dimenticare 2002-2003
Il programma completo degli incontri della stagione
Leggere per non dimenticare 2003-2004


Ecco tutti gli incontri della stagione 2002-2003

9 ottobre 2002 - ENZO GOLINO, Sottotiro. Quarantotto stroncature (Piero Manni, 2002)

Quarantotto stroncature e (quasi) altrettante repliche. Un insolito "botta e risposta" tra un critico e gli scrittori presi di mira. Che dicono le loro ragioni ciascuno a suo modo: pungente, spiritoso, a volte feroce o perfino amichevole.

16 ottobre 2002 - VITTORIO SERMONTI, Sempreverdi. 14 opere in forma di racconto (Rizzoli, 2002)

Uno scrittore si misura con il "più spudorato genio della musica che mai fosse", sfilando 14 melodrammi di Verdi dalla partitura, per riraccontarli con amore e senza pudore.

21 ottobre 2002 - AA.VV., Un altro mondo in costruzione. Le idee del movimento globale (Baldini&Castoldi, 2002) Introduzione di Gianfranco Bettin a cura di Anna Pizzo.

Interverranno: Giorgio Cremaschi, Francuccio Gesualdi, Monica Lanfranco, Marco Revelli. Un ritratto di un movimento denso e contraddittorio, una proposta di discussione e al tempo stesso un primo bilancio del discorso già avviato tra le diverse anime della lotta alla globalizzazione.

23 ottobre 2002 - SALVATORE NATOLI, Stare al mondo. Escursioni nel tempo presente (Feltrinelli, 2002)

Scandagliando affetti, incertezze, disagi, istanze e passioni della nostra civiltà, l'autore offre alcune insolite "carte da viaggio" verso una maggiore consapevolezza di quel che siamo e del mondo in cui viviamo.

30 ottobre 2002 - CRISTINA COMENCINI, Matrioška (Feltrinelli, 2002)

Antonia è una scultrice napoletana, monumentale e poliedrica, che contiene tante storie dentro di se. Chiara è una giovane scrittrice. Un dialogo tra due donne diverse e diversamente incerte che si scoprono moltitudine, incastonate una nell'altra come bambole russe.

LISA GINZBURG, Desiderava la bufera (Feltrinelli, 2002)

Dal rapporto ancora inconcluso con l'adolescenza, attraverso le dense trame del dolore e dell'esperienza nasce il talento di esistere di una giovane donna che, quasi covasse una bufera sempre imminente, riesce a scompigliare le premesse scontate della vita adulta.

6 novembre 2002 - EDOARDO BONCINELLIm Genoma: il grande libro dell'uomo (Mondadori, 2001)

Un affascinante viaggio che mette a fuoco luci e ombre della nuova età della genomica, illustrando una ricerca che renderà possibile intervenire nella cura delle malattie e nel progresso della conoscenza dell'uomo.

11 novembre 2002 - Lettura-spettacolo di Raul Montanari, Aldo Nove, Tiziano Scarpa: Nelle galassie oggi come oggi. Covers (Einaudi, 2002)

In un colorito dj-poetry-set, gli autori recitano in musica le loro "cover", testi poetici ispirati alle canzoni di Peter Gabriel, Kraftwerk, Morcheeba, Chemical Brothers, Aphex Twin, Police, Radiohead, Pink Floyd, Aqua, Bauhaus e molti altri.

13 novembre 2002 - EUGENIO BORGNA, L'arcipelago delle emozioni (Feltrinelli, 2001)

Emozioni dolorose e crudeli, autentiche e inautentiche, emozioni che aprono il cuore alla speranza e all'incontro con l'altro, emozioni che spezzano gli orizzonti del dialogo e del colloquio: il libro affronta alcune tra le più emblematiche di queste esperienze.

20 novembre 2002 - La geografia di NICO ORENGO

Uno scrittore alle prese con l'incanto della memoria e una geografia amata che dispera di salvare con la sola forza delle parole. La curva del latte (Einaudi, 2002): un ritratto ironico e appassionato di un'Italia che sembrava sparita appena ieri. Gli spiccioli di Montale. Requiem per un uliveto (Einaudi, 2001): un tratto di mare al confine con la Francia, un uliveto che rischia di scomparire, lo strappo di un ricordo rubato. L'allodola e il cinghiale (Einaudi, 2001): un padre e un figlio, separati dallo stesso dolore, in un racconto delicato e struggente.

27 novembre 2002 - ERMANNO REA, La dismissione (Rizzoli, 2002)

La storia della fine di una fabbrica che lentamente si disfa e scompare. Nel ricordo del protagonista, chiamato a smontare il 'suo' impianto, la rabbia, la solidarietà, l'angoscia degli altri operai e lo sgomento di un quartiere che all'improvviso viene privato delle sue certezze.

4 dicembre 2002 - GIOVANNI PETTINATO, Angeli e demoni a Babilonia. Magia e mito nelle antiche civiltà mesopotamiche (Mondadori, 2002)

La descrizione di una cultura raffinata che portò la magia alle altezze della scienza. Il racconto della vita quotidiana, dei riti, delle aspirazioni, dell'ansia di vivere e di conoscere di una grande civiltà fiorita cinquemila anni fa nella Fertile Mezzaluna.

9 dicembre 2002 - LUISA PASSERINI, Il mito d'Europa. Radici antiche per nuovi simboli (Giunti, 2002)

L'autrice intreccia con originalità la riflessione in forma di parole alla visione delle immagini che dalla preistoria ad oggi hanno rappresentato il mito della principessa fenicia rapita da Zeus.

11 dicembre 2002 - LAURA PARIANI, Quando Dio ballava il tango (Rizzoli, 2002)

Un romanzo di emigrazione vista dalla parte delle donne; un grande colorato affresco che racconta la storia di un paese, l'Argentina, e il suo rapporto con l'Italia.

18 dicembre 2002 - ERRI DE LUCA, Opera sull'acqua e altre poesie (Einaudi, 2002)

Dal Bereshit al Vajont, dai fiumi insanguinati delle guerre balcaniche alle arrampicate sulle alpi, attraverso la fluidità vivificante dell'acqua. Varcata la soglia dei cinquant'anni Erri de Luca si confronta con la poesia, staccandosi dalla terraferma verso il mare aperto.

8 gennaio 2003 - ALBERTO ASOR ROSA, L'alba di un mondo nuovo (Einaudi, 2002)

L'Italia durante gli ultimi anni del fascismo, della guerra e della Liberazione, vista attraverso gli occhi di un bambino che sta per diventare adolescente. Un'ipotesi di autobiografia nel contesto di una stagione della nostra storia che non deve essere dimenticata.

13 gennaio 2003 - ALESSANDRO PARRONCHI, Quel che resta del giorno (Le Càriti Editore, 2001)

RENZO CASSIGOLI, Conversando con Alessandro Parrochi (Ed. Polistampa, 2001)

Insieme alla più recente raccolta poetica, una delle più alte voci del Novecento si racconta attraverso la critica d'arte, gli epistolari, le amicizie, l'impegno e la passione civile.

15 gennaio 2003 - ANDREA CAMILLERI - SAVERIO LODATO, La linea della palma. Saverio Lodato fa raccontare Andrea Camilleri (Rizzoli, 2002)

Una conversazione che cresce sino a farsi quasi romanzo con pagine di grande intensità dove l'infanzia siciliana, l'universo familiare, l'esperienza del teatro e della scrittura si intrecciano a riflessioni politiche, conoscenza della storia e alta tensione morale.

20 gennaio 2003 - ADRIANO SOFRI, Altri hotel. Il Mondo visto da dentro 1997-2002

In un'alternanza fra lo sguardo di dentro e lo sguardo di fuori, i cinque anni fra il secondo e il terzo millennio raccontati attraverso una lucida testimonianza dei fatti.

22 gennaio 2003 ANGELO BOLAFFI - GIACOMO MARRAMAO, Frammento e sistema. Il conflitto-mondo da Sarajevo a Manhattan (Donzelli, 2001)

Sul limite della nuova epoca globale, caratterizzata dal dominio tecnologico e dall'eclissi delle certezze dell'etica e della politica tradizionale, due filosofi si confrontano nel tentativo di delineare una prospettiva aperta all'interazione e al confronto tra l'Occidente e le altre grandi culture del pianeta.

29 gennaio 2003 - MICHELE SERRA, Cerimonie (Feltrinelli, 2002)

Bizzarre cerimonie laiche, imprevedibili aggregazioni di sentimenti, raccontate da un appassionato osservatore degli altri e di se stesso, a confronto con nuovi riti e forse con nuove identità per gli abitanti del terzo millennio.

5 febbraio 2003 - UMBERTO CURI, Filosofia del Don Giovanni. Alle origini di un mito moderno (Bruno Mondadori, 2002)

Il più importante e ricorrente mito moderno in una nuova ipotesi interpretativa destinata a far discutere. In questo saggio Don Giovanni diventa il simbolo intorno al quale si addensano alcune delle principali questioni teologiche e filosofiche.

12 febbraio 2003 - ANDREA CARANDINI, Archeologia del mito. Emozione e ragione fra primitivi e moderni (Einaudi, 2002)

Un viaggio attraverso miti e leggende di età antica e moderna, ripercorrendo le principali tappe dell' antropologia scientifica e soprattutto coniugando quest'ultima con la psicanalisi.

19 febbraio 2003 - MELANIA MAZZUCCO, Vita (Rizzoli, 2002)

Picaresco e fantastico come un romanzo, non è solo un romanzo: nato dai racconti dei ricordi di decine di persone che un'elaborazione orale durata quasi cent'anni ha reso a poco a poco leggendari, diventa, insieme alla storia di una famiglia, la storia di tutti noi.

24 febbraio 2003 - GIORGIO LUTI, Memoria del Novecento (Franco Cesati Editore, 2002)

Un ritratto della cultura letteraria novecentesca in Italia: una memoria destinata a resistere al tempo. Letteratura e rivoluzioni. Saggi su Alfieri, Foscolo, Leopardi (Edizioni Polistampa, 2002)

Cinque saggi che legano scritture nate nell'ambito della nostra grande tradizione letteraria ad una più vasta prospettiva europea.

Ricordanze (Pietro Chegai Editore, 2002)

Un quadro stimolante di esperienze che hanno caratterizzato la formazione intellettuale di uno dei protagonisti della critica letteraria del Novecento in Italia.

26 febbraio 2003 - LUCIANO CANFORA, Noi e gli antichi (Rizzoli, 2002)

Tucidide a confronto con le guerre mondiali, Ovidio con il consumismo, Aristotele con le nuove schiavitù. Il mondo contemporaneo spiegato dagli antichi per capire noi stessi e la nostra cultura.

5 marzo 2003 - GIULIANO DA EMPOLI, Overdose. La società dell'informazione eccessiva(Marsilio, 2002)

Miliardi di informazioni viaggiano ogni giorno attraverso le reti della comunicazione globale, e per ognuno diventa sempre più difficile staccare la spina. Un eccesso cognitivo che rischia di intrappolare la società contemporanea nella morsa di una tenaglia implacabile.

12 marzo 2003 - ERALDO AFFINATI, Un teologo contro Hitler. Sulle tracce di Dietrich Bonhoeffer (Mondadori, 2002)

L'autore si fa "pellegrino" per ripercorrere le tappe della vita stroncata a trentanove anni nel carcere di Flossenbürg di Dietrich Bonhoeffer, uno fra i massimi teologi del Novecento: un itinerario spirituale e geografico che disegna l'esperienza umana e cristiana di una figura straordinaria e esemplare.

19 marzo 2003 - AA.VV., Gerusalemme. Il sacro e il politico, A cura di FAROUK MARDAM BEY ed ELIAS SANBAR. (Bollati Boringhieri, 2002)

Una rivisitazione di una città 'tre volte santa' e della sua storia: con i contributi di studiosi di varie nazionalità il libro suggerisce le linee di soluzioni a una questione che da decenni avvelena la convivenza tra due popoli, alimentando tensioni distruttive sullo scenario internazionale.

26 marzo 2003 - FRANCESCA SANVITALE, La costruzione (titolo provvisorio) (Einaudi, 2002)

Un uomo di molti equivoci passati, senza coscienza e senza memoria storica,viene in contatto con il raro archivio di un condominio che racconta una microstoria italiana dagli anni '20 in poi. Di qui nasce in lui una appassionata curiosità verso il passato e s'intrecciano nuovi e vecchi fatti, personaggi e cambiamenti.

2 aprile 2003 - ELISABETTA FORNI, La città di Batman. Bambini, conflitti, sicurezza urbana (Bollati Boringhieri, 2002)

9 aprile 2003 - FRANCO CARDINI, In Terrasanta. Pellegrini italiani tra Medioevo e prima età moderna (Il Mulino, 2002)

Un grande affresco sul pellegrinaggio dalla penisola italica verso i Luoghi Santi, nella sua molteplicità di aspetti religiosi, culturali, sociali, economici e artistici.

16 aprile 2003 - Serata giallo-noir:

MARCELLO FOIS, Piccole storie nere
(Einaudi, 2002): otto storie irriverenti in cui il demone del noir sguscia balzano in territori incongrui, come l'horror, il comico, il grottesco, il gotico, il fantastico.

CARLO LUCARELLI, Falange Armata (Einaudi, 2002): in una città sconvolta il protagonista s'imbatte nulle tracce di un complotto eversivo neonazista al quale, putroppo, sembra credere solo lui.

SIMONA VINCI, Come prima delle madri (Einaudi, 2002): nella vita di un ragazzino di tredici anni entrano all'improvviso l'abbandono, la morte e l'ombra della colpa. Due delitti mai risolti, la scoperta del sesso e del male che si annida davvero troppo vicino.

23 aprile 2003 - PAOLO DI STEFANO, La famiglia in bilico. Un reportage italiano Prefazione di Ariano Sofri. (Feltrinelli, 2002)

I valori e i non valori, le incomprensioni, le incertezze, le abitudini e le devianze, il mutismo e la comunicazione della famiglia italiana all'inizio del nuovo secolo. Un saggio che è anche un romanzo antropologico su forze contrastanti che qualche volta rischiano di esplodere.

30 aprile 2003 - MAURIZIO BETTINI - OMAR CALABRESE, BizzarraMente. Eccentrici e stravaganti dal mondo antico alla modernità (Feltrinelli, 2002)

Serio ludere, scherzare facendo sul serio: questa la filosofia del bizzarro, filosofia a cui si ispirano anche gli autori di questo libro nel raccontare in forma divertita le eccentricità e stravaganze che nel corso dei secoli ci siamo inventati per sopravvivere alla bizzarria del nostro mondo.

7 maggio 2003 - AA.VV. Scrittrici d'Italia. 50 racconti del Novecento, a cura e con un saggio introduttivo di Margherita Ghilardi. (Le Lettere, 2003)

Da Ada Negri a Sibilla Aleramo, da Anna Banti a Liala, da Maria Bellonci a Elsa Morante, fino alle narratrici delle ultime generazioni, un secolo visto dalla letteratura secondo una prospettiva diversa, il cammino delle donne raccontato dalle signore della scrittura.

14 maggio 2003 - LUDOVICA RIPA DI MEANA, Kouros. Tragedia (Nino Aragno, 2002)

La colpa di essere nati, l'imperdonabilità di non essere altro che quello che siamo, in una tragedia che pronuncia con la temerarietà della poesia, ciò che il fato ha da sempre pronunciato.

21 maggio 2003 - AA.VV. Patrie impure. Italia, autoritratto a più voci, a cura di Benedetta Centovalli. (Rizzoli, 2003)

Un libro a più voci che racconta il nostro paese, l'Italia, e riflette sul tema sempre più forte e urgente della patria, un libro che raccoglie storie e interventi di scrittori e critici nuovi o emergenti e che cerca di dare conto dei cambiamenti in corso.

Programma a cura dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Firenze

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner