partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Book Pride
Moltitudini
Testo
[Come si diventa un libro]
Lettura Day
La lettura condivisa
Castellibro
III edizione
Premio Fiesole
Narrativa Under 40
Libernauta 2018
XVIII edizione
Titti Giuliani Foti
Reading di Cara mamma
Enrico Brizzi
Il matrimonio di mio fratello
Festival degli Scrittori
Il presente della letteratura
Albert Camus
Solitario solidale

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  29/06/2022 - 03:27

 

  home>libri > eventi

Scanner - libri
 


Testo
[Come si diventa un libro]
Il nuovo salone di Pitti Immagine dedicato al mondo dell'editoria contemporanea
Alla Stazione Leopolda di Firenze dal 26 al 28 febbraio 2022

 




                     di Giovanni Ballerini


Non solo moda e nemmeno la cultura presa a pretesto per definire un look o arricchire di glamour intelligente un brand. Si chiama Testo [Come si diventa un libro] ed è il nuovo salone di Pitti Immagine dedicato al mondo dell'editoria contemporanea. La prima edizione della manifestazione si tiene alla Stazione Leopolda di Firenze dal 26 al 28 febbraio 2022. L'accesso alla manifestazionbe è a ingresso gratuito, ma la registrazione è obbligatoria.
Una tre giorni emozionante per passare da un incontro illuminante al firma copie con l’autore preferito, da un laboratorio a un reading, tra libri e riviste, copertine e risvolti, con editor e scrittori, blogger, case editrici e librai. Un appuntamento da non mancare per chi ama leggere, lavora o anela di farlo, nel mondo dell'editoria.
“È un onore legare Pitti Immagine e Testo a un'iniziativa culturale che vuole trasmettere il valore della lettura, trasformandola in un evento inclusivo e collettivo grazie agli strumenti digitali - sottolinea Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine -. La forza e la bellezza dei versi di Dante, come omaggio al poeta fiorentino in occasione del suo settimo centenario, ribadiscono il ruolo fondamentale che i libri hanno nelle nostre esistenze. Del resto questo è il punto di partenza dal quale è nata l'idea di Testo: un salone che darà spazio alle voci più significative e interessanti dell'editoria contemporanea, valorizzando le fasi di come nasce un libro e le persone che contribuiscono a trasformare pensieri in pagine". Testo è tra i protagonisti dell'inaugurazione di Lettura Day, il grande reading collettivo organizzato da Adei, Associazione degli Editori Indipendenti, che tiene il suo primo appuntamento venerdì 23 aprile 2022, in occasione della Giornata Mondiale del Libro, con una festa digitale capace di unire letture classiche, pop, in studio e su strada. Inaugurazione dalle 17 in diretta social. Per l'occasione, Testo ha curato e prodotto il video di una suggestiva lettura dantesca, interpretata dall'attore italiano Marcello Prayer sullo sfondo del magnifico cenacolo della Basilica di Santa Croce a Firenze. Le parole del Sommo Poeta risuoneranno anche nella splendida chiesa gotica di Santa Maria del Mar a Barcellona: qui l'attrice Silvia Bel leggerà i versi in lingua catalana (la prima in cui è stata tradotta la Divina Commedia).
Il Lettura Day proseguirà poi fino al 26 settembre, ogni giovedì alle ore 17. Il sito www.letturaday.it raccoglierà le letture ad alta voce di chiunque vorrà partecipare all'iniziativa.
Ma, torniamo a Testo, che nei suoi primi tre giorni di kermesse promuove tanti eventi. Fra questi segnaliamo “Scripta valent” l'incontro con Fabiana Giacomotti dedicato al ruolo del testo di moda nell'industria dell'immagine (venerdì 25, ore 11), seguito alle ore 13 da un talk a cura di Polimoda: “What fashion needs”. Sempre venerdì, alle ore 16, presentazione in anteprima de “Il tuffatore” di Elena Stancanelli, insieme ad Annalena Benini. Alle ore 17, “L'America è un esperimento”: scrittori e storie degli Stati Uniti con il Premio Pulitzer per la narrativa, Andrew Sean Greer. Sempre venerdì 25, Andrea Gessner alle ore 19 introdurrà l'incontro dal titolo “Ecologia del mondo editoriale” con Jurgen Boos, direttore della Fiera del libro Francoforte, Marino Sinibaldi e Chiara Valerio. Sabato 26, alle ore 11, si parlerà del ruolo delle residenze per scrittori con Maaza Mengiste, in conversazione con Anna Nadotti. Il mondo antico, il mito greco di Pandora e la Londra georgiana si uniscono in “Non aprite quel vaso” con Susan Stokes-Chapman e Margherita Ghilardi (ore 11). Alle ore 14, una provocazione: “L’incontro dei non lettori” inviterà i partecipanti a parlare di un libro che non hanno letto, come se l'avessero letto. Alle ore 15, Régis Jauffret e Leonardo Luccone raccontano il mondo in narrazioni bonsai con ”Microfictions”. Alle 19, presentazione de “La stazione”, libro d'esordio di Jacopo De Michelis, che promette di rivoluzionare il giallo Made in Italy. Tra gli appuntamenti del 27 febbraio, infine, “Tradurre il Dalai Lama” (ore 14); “Le ultime ore di Ludwig Pollak” con Hans Von Trotha e Tomaso Montanari; e alle ore 19, imperdibile “Guarda, guarda che cosa ho visto in lettere scritte - un canto che parla a voce spiegata” con Chiara Guidi, co-fondatrice della compagnia teatrale Socìetas Raffaello Sanzio. Sarà l'Ipertesto, il modo più originale ed efficace per orientarsi in Stazione Leopolda attraverso Percorsi guidati in collaborazione con guide d'eccezione. Librai, bibliotecari, critici letterari, influencer, autori, oltre ai rappresentanti delle rassegne dedicate ai libri, condurranno piccoli gruppi di lettori seguendo un titolo-tema, un filo conduttore, un’intuizione, una passione. Sette tavoli (e quindi sette editori) e sette libri di cui parlare, in modo da tracciare una mappa letteraria. Si potranno selezionare i 7 libri che più ci piacciono - i nostri magnifici 7 che abbiamo letto o che vorremmo leggere, tra quelli esposti in Stazione Leopolda.

Voto 7 ½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner