partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


La Grande Invasione 2024
XII edizione
Centro Pecci dei lettori
Seconda edizione
Book Pride Ge 2023
Nessun luogo è lontano
Centro Pecci Books Festival
Leggere il presente
Book Pride
VII edizione
Book Pride Genova 2022
Moltitudini
Book Pride
Moltitudini
Testo
[Come si diventa un libro]
Lettura Day
La lettura condivisa
Castellibro
III edizione

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  16/06/2024 - 10:35

 

  home>libri > eventi

Scanner - libri
 


La Grande Invasione 2024
XII edizione
Il tradizionale festival della lettura raddoppia
A Ivrea dal 30 maggio al 2 giugno 2024, ad Aosta dal 31 maggio al 2 giugno 2024

 




                     di Giovanni Ballerini


Ha un nome simpatico ed emblematico come La Grande Invasione ed è una festa della lettura che si prepara a invadere le strade delle due città. Per festeggiare la XII edizione della Grande Invasione, il tradizionale festival della lettura raddoppia e unisce in un protocollo di intesa, volto alla valorizzazione culturale e allo sviluppo turistico, i comuni di Aosta e di Ivrea. Anche quest’anno sono in programma decine di iniziative mirate per interessare i lettori di ogni età e interesse, favorendo il dialogo tra pubblico e autori, celebrando il valore intrinseco della parola, che sia scritta, letta o ascoltata.
Dal 30 maggio al 2 giugno 2024 si svolgeranno quindi in parallelo la dodicesima edizione del festival della lettura di Ivrea, e la prima edizione della Grande invasione di Aosta. Il programma, in aggiornamento, è curato da Marco Cassini e Gianmario Pilo, con Marianna Doria e Ludovica Giovine per la Piccola invasione, dedicata ai lettori più giovani. Ma vediamo il programma da vicino.

Ad Aosta, la serata inaugurale di venerdì 31 maggio 2024 vede protagonisti Stefano Nazzi, per parlare del suo ultimo libro Il volto del male, e Francesco Costa con Frontiera, che, insieme a Luca Sofri, terrà anche la rassegna stampa del mattino nei giorni del festival. La casa editrice ospite di quest’anno è Accento, con due incontri dedicati: quello con Alessandro Cattelan, che racconterà della sua esperienza come editore, e con Valentina Lodovini e il reading tratto da Manuale di caccia e pesca per ragazze di Melissa Bank. Il pubblico avrà varie occasioni per incontrare scrittori e scrittrici. Lo statunitense Jim Lewis, una delle voci letterarie contemporanee più potenti, edito in Italia da SUR, sarà in dialogo con Alessio Torino a proposito del suo Fantasmi di New York. Valeria Parrella presenta la raccolta di racconti Piccoli miracoli e altri tradimenti (Feltrinelli), mentre Fabio Geda parlerà della genesi del suo ultimo libro Song of myself (Feltrinelli). Nell’incontro con Francesca Pellas, a partire dal suo libro Tutto deve brillare. Vita e sogni di Moana Pozzi (Blackie edizioni), si esplora la vita dell’attrice che, pur essendo stata una delle più famose pornostar di tutti i tempi, fu anche una delle poche a diventare un amato personaggio pubblico e televisivo. Gli appuntamenti dedicati agli esordi letterari saranno moderati dalla scrittrice e giornalista aostana Laura Marzi.
A Ivrea tornano alcuni dei format più amati della Grande invasione. È confermato il tradizionale appuntamento con la lettura dei giornali del mattino; mentre Giulia Caminito e Veronica Raimo sono le protagoniste dell’incontro Il mestiere di leggere, in cui racconteranno quali sono stati i libri che le hanno formate come lettrici, ancora prima che come autrici. L’editore ospite di quest’anno è People, con Giuseppe Civati che dedicherà due lezioni alla politica. Tra gli altri ospiti che quest’anno terranno un ciclo di lezioni, ricordiamo Marco Leona, direttore del dipartimento di ricerca scientifica del Metropolitan Museum of Art di New York, Matteo Saudino (sui social, BarbaSophia), l’antropologo Andrea Staid, Anna Toscano e Gianni Montieri per la poesia, Carla Vitantonio, cooperante e autrice, Daniele Cassandro, giornalista culturale per Internazionale, gli scrittori Bruno Arpaia e Iaia Caputo. A questi si aggiungono Giulia Caminito, con una serie di lezioni dal titolo Ritratti di scrittrici, Fabio Geda sulla varianza di genere e Matteo Gaspari, critico, traduttore e divulgatore del fumetto. Diversi anche gli incontri dedicati alla saggistica, con Paola Caridi, una delle più importanti studiose della storia politica contemporanea del mondo arabo, il filosofo Sergio Givone, Simone Pieranni, uno dei massimi esperti italiani di Cina ed Enzo Bianchi, fondatore e priore della Comunità monastica di Bose. A teatro, è in programma Erothico, un reading dai libri di Philip Roth, Marco Rossari e Valeria Parrella con Antigone, uno dei suoi Classici Sovversivi attraverso cui l’autrice indaga il rapporto tra contemporaneità e classico.
La Piccola Invasione. Al giovane pubblico della Piccola invasione sono dedicati numerosi incontri in entrambe le città. Ad Aosta saranno presenti la pedagogista e scrittrice Annalisa Perino, Manuela Furnari con il suo Surviving Odissea. Storia di un’estate straordinaria, concorrente al Premio Strega ragazze e ragazzi (categoria 11+), e Simone Sponza, autore del libro per bambini 31 enigmi per 31 sere d’estate tra mistero e divertimento, mentre Umberto Poli e Manuela Celestino, tra parole e note musicali, racconteranno avventure, scoperte e meraviglie in compagnia di Marco Polo e de Il Milione, il più grande libro di viaggi di tutti i tempi. Nel corso poi di venerdì 31 maggio a Ivrea oltre 700 studenti provenienti da trenta scuole di ogni ordine e grado avranno l’occasione di incontrare autori come Giuditta Campello, in concorso al Premio Strega ragazze e ragazzi (categoria 6+) con Il piano geniale di Oliver lo scheletro, Majid Bita, autore del libro Nato in Iran, Mario Boccia, fotogiornalista specializzato in reportage sulle questioni sociali e internazionali e molti altri. La casa editrice ospite di quest’anno è Orecchio Acerbo: Fausta Orecchio e Simone Tonucci parleranno della loro esperienza di editori e, a partire dalla miniserie Lei e Lui, Cinzia Ghigliano racconterà dei fotografi Vivian Maier e Mike Disfarmer, delle ricerche svolte e del processo creativo. Insieme a Daniela Almansi, l’autrice guiderà una passeggiata letteraria ispirata al poemetto d'avventura di Lewis Carroll La caccia allo Squarlo, in una divertente attività per famiglie. Tra gli altri ospiti in programma, Alessio Torino, che con Passare il fiume è finalista del Premio Andersen 2024 nella sezione Albi illustrati, Mara Cerri, illustratrice di Gianni Barba di Alice Rohrwacher e co-autrice con Nadia Terranova di Zia Nina e de Il Segreto (quest’ultimo vincitore nel 2022 del Premio Andersen e del Premio Strega Ragazzi, categoria 8+).

Info:
Programma in aggiornamento. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.lagrandeinvasione.it

Voto 7½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner