partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Niccolò Falchini
Le nubi volano basse
John Ajvide Lindqvist
Una piccola stella
Massimo Gramellini
Fai bei sogni
Joe R. Lansdale
Cielo di sabbia
Antonio Tabucchi
Tristano muore
Christopher Wilson
Il vangelo della scimmia
Simonetta Agnello Hornby
La monaca
Rosario Palazzolo
Concetto al buio
Michele Cecchini
dall’aprile a shantih
Fabrizio e Nicola Valsecchi
Giorni di neve, giorni di sole

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  22/05/2024 - 13:10

 

  home>libri > narrativa

Scanner - libri
 


Nick Hornby
Febbre a 90'
Parma, Guanda, 1998

 




                     di Massimo Fornaciai


Tifosi calcistici di tutta Italia! Curvaioli di tutti gli stadi! Se volete trovare un po' di conforto alla vostra malsana ossessione, se qualche volta vi siete chiesti chi è che ve lo fa fare di affrontare freddo e gelo, manganellate dei celerini, sfottò dei tifosi avversari, di rovinarvi l'esistenza ed il fegato per i cattivi risultati della vostra squadra del cuore, allora correte subito in libreria a comperare l'ultima opera di Nick Hornby. In Febbre a 90', troverete le risposte che fanno al caso vostro, ed inoltre scoprirete che la vostra inspiegabile follia è condivisa anche da uno dei più brillanti scrittori della nuova generazione di scrittori britannici. Ebbene si, dunque le curve non sono solo ricettacolo di orde vandaliche, di esseri subumani, sottoproletariato razzista e naziskin, ma anche di tranquilli e rispettabili uomini di cultura che per un inspiegabile e misterioso meccanismo mentale, all'improvviso si innamorano di una squadra di calcio, come, a detta dell'autore, si innamorano delle donne. Il buon Nick Hornby, ci racconta come un bel giorno della sua infanzia, accompagnato dal padre al mitico Highbury, si prende una bella cotta per un modesto Arsenal. Una cotta che dura una vita e che lo costringerà ad ogni genere di dimostrazione d'amore: trasferte in ogni angolo d'Inghilterra, sfottò dei tanti tifosi delle squadre avversarie, incomprensioni continue con parenti ed amici incapaci di arrivare a comprendere se pur minimamente il grado di coinvolgimento personale del nostro protagonista. Se amate il calcio non potrete non gustarvi dei momenti narrativi talmente lirici e poetici, che ci si stupisce persino che la materia trattata sia il football; quello sport talmente "proletario e di basso di livello" che nel nostro paese i cosiddetti personaggi di cultura, per la maggior parte rifuggono inorriditi spaventati da "tanta bassezza, da siffatto lordume". Un episodio su tutti: il racconto dell' ultima partita di Premier League stagione 1988/89 tra Arsenal e Liverpool, un incontro che vale il titolo… Come finisce forse lo saprete già ma vi garantisco che il capitolo da solo vale l'acquisto del libro intero, e vi confesso che una storia simile l'ho vissuta anche con una punta d'invidia, considerando le scarse soddisfazioni che da tifoso viola mi concedo……. Confesso di avere un debole per il buon Nick, che già in occasione del suo romanzo d'esordio mi aveva, conquistato con la sua tenera malinconia, con la sua ironia e la sua "malsana" passione per la musica. Ma qui con Febbre a 90' dichiaro che lo annovererò definitivamente nella lista dei dieci oggetti da portare in un isola deserta, costasse anche l'esclusione del vinile di London Calling o della sciarpa della Fiorentina…….. Commovente, divertente, epico.

Nick Hornby, Febbre a 90', Parma, Guanda, 1998

Voto 9 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner