partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Ebook
A scuola con gli e-book
Dal vinile all’I Pod
Il cangiante futuro del supporto musicale
elita
Electronic entertainment event, Italia
Pinacoteca di Brera
Tecnologia e patrimonio artistico e culturale
Markitecture 2005
III edizione
Futurshow 3002
Massimiliano Fuksas, autore della comunicazione
Yetties e Bobos

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  24/08/2019 - 23:57

 

  home>hitech > trend

Scanner - hitech
 


Futurshow 3002
Massimiliano Fuksas, autore della comunicazione
L'immagine simbolo della settima edizione del Salone dell'ICT realizzata da una grande firma dell'architettura
Bologna Fiere dal 19 al 22 aprile 2002

 




                     di Giovanni Ballerini


Futurshow 3002 presentazione
Futurshow 3002 i percorsi
Futurmusic al Futurshow 3002
Futurshow 3002 la comunicazione di Fuksas
Futurshow precedenti edizioni: 2099 - 3001


L'artista è come la Croce Rossa, corre in soccorso della società nei momenti di maggiore difficoltà".

Futurshow 3002 ha affidato a un grande nome dell'architettura, Massimiliano Fuksas, la creazione dell'immagine simbolo che contrassegna la nuova edizione Futurshow 3002, che si tiene dal 19 al 22 aprile 2002 a Bologna, e che verrà utilizzata per la campagna del Salone dell'ICT pianificata attraverso quotidiani, periodici e affissione.

"Credo che l'architettura - continua Fuksas - debba uscire dai propri limiti disciplinari: appartiene a tutti, non deve essere riservata a piccole frange. Futurshow è un evento dove è possibile venire in contatto con ciò che di nuovo avviene nella società: essere lì è un segno di coraggio, significa accettare il confronto con una società in forte modificazione per essere parte di un processo positivo di cambiamento".

Un oggetto che perde forma, una rete, un'ombra: l'immagine creata per Futurshow racchiude il passaggio da reale a virtuale, da materia a immateriale, da sogno a realtà e viceversa: aspetti che fanno parte della storia umana e che la società deve accettare e lasciar convivere, senza scegliere. Rappresenta la sintesi tra questi elementi, la volontà di sanare la ferita, il dualismo tra reale e virtuale, la ricerca di un processo positivo:

"E' un'immagine - commenta Fuksas - che sta avvenendo, non è un'immagine fissa. Contiene la perdita della forma, il cambiamento, per questo è legata all'11 settembre. La rete è un elemento molto importante, è il tentativo della società di trovare un modo di comunicare, di conoscersi meglio".

Architetto di fama internazionale, Massimilano Fuksas vive e lavora tra Roma e Parigi. Da anni dedica un'attenzione particolare allo studio dei problemi urbani nelle grandi aree metropolitane e nelle periferie. Il suo metodo progettuale si sviluppa attraverso un intenso processo che vede relazionarsi modelli di studio costruiti in laboratorio e modelli digitali realizzati con i software più all'avanguardia. I suoi progetti sono caratterizzati da una ricerca continua sui nuovi materiali e sulle nuove tecniche di realizzazione.

Voto 9 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner