partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Barcellona
Una città energizzante, elegante, culturalmente vivace
In viaggio con la cultura
Fiere, convegni, mostre e musica
La Puglia
Sempre più una regione da visitare
Percorso Artusiano
Lo special di Scanner sull'evento
Percorso Artusiano
Lo special di Scanner sull'evento
Percorso Artusiano
Lo special di Scanner sull'evento
Percorso Artusiano
Lo special di Scanner sull'evento
Fidarsi è bene
Il vino è per forza sincero e vero
Percorso Artusiano
Menu e blog
Percorso Artusiano
Lo special di Scanner, scanner.it

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  26/09/2020 - 17:27

 

  home>gusto > viaggi

Scanner - gusto
 


Percorso Artusiano
Menu e blog
Da Forlimpopoli a Firenze in occasione del centenario della morte del famoso gastronomo
L’idea nasce dal critico gastronomico Leonardo Romanelli

 




                     di redazione Scanner


Percorso Artusiano, Lo special di Scanner, secondo giorno, 27 marzo 2011
Percorso Artusiano, Lo special di Scanner, primo giorno, 26 marzo 2011
Percorso Artusiano, Lo special di Scanner, il menù e il blog, 2011
Percorso Artusiano, Lo special di Scanner, incroci, scorci, 2011
Percorso Artusiano, Lo special di Scanner, la strada, 2011
Percorso Artusiano, Lo special di Scanner, la presentazione, 2011


Il centenario della morte di Pellegrino Artusi si avvicina, e si stanno preparando i pellegrini, ovvero un gruppo di giornalisti ed un cuoco che affronteranno a piedi la statale 67, la via artusiana, quella che il gastronomo percorse a suo tempo, i carrozza però, per trasferirsi da Forlimpopoli a Firenze. L’idea nasce dal critico gastronomico Leonardo Romanelli, per soddisfare la voglia di ripercorrere, con tempi antichi, una strada che unisce due mondi culinari distanti e vicini allo stesso tempo, con i vini che vedono l’utilizzo dello stesso vitigno declinato in forme e gusti diversi. Ma anche le carni hanno elementi di similitudine: per mettere d’accordo tutti, è stato scelto il ricettario dell’Artusi a fare da trait d’union tra le due regioni. La partenza è prevista il 26 marzo da Forlimpopoli e la prima tappa avrà luogo a Castrocaro Terme, al Grand Hotel delle Terme. Il menu previsto è il seguente: Minestra in brodo Cappelletti all’Uso di Romagna Lesso: Pesce Lesso con salsa Maionese Umido: Filetto alla Finanziera, Tramesso, Crostini di Capperi, Arrosto, Coniglio Arrosto, Dolce, Torta Mantovana. Di buon mattino, i ostri eroi ripartiranno per arrivare a Portico di Romagna, dove la cena, che si terrà Al Vecchio Convento prevede Principi Cacimperio e Rifreddo di lepre Minestre Zuppa con le cipolle alla francese, Tortelli Umido Anatra domestica in umido con polenta, Erbaggi Fave fresche in stufa Dolci Latteruolo Biscottini croccanti. Passaggio in Toscana e sosta a San Godenzo all’albergo Agnoletti dove è previsto il servizio di Crostini toscani, fegatini, polenta coi funghi e altre fantasie dell'Emma,  Tortelli arrosto misto alla toscana Dolci zuppa inglese e frittelle. Gran finale a Pontassieve, per l’ultima cena, che si svolgerà da Stefano Frassineti, della locanda Toscani da sempre, l?unico cuoco che parteciperà al pellegrinaggio Principi Baccalà Montebianco Minestre Minestra di passatelli e Pappardelle col sugo di coniglio, Umido Cosciotto di castrato in cazzeruola Erbaggi Tortino di petonciani Dolci Latte alla Portoghese e Biscottini dell'Artusi. In ogni comune toccato dai pellegrini è prevista la sosta con il sindaco e le autorità. I componenti del pellegrinaggio sono Leonardo Romanelli, Stefano Frassineti, Carlo Macchi, Stefano Tesi, Tommaso Chimenti, Kyle Phillips, Roy Berardi, Serena Guidobaldi, Rosanna Ferraro, Marco Sodini, Marco Peroni. Per gli appassionati delle nuove tecnologie, è già stato aperto un blog dove gli eroi racconteranno l’impresa artusiapiedi.splinder.com, la pagina Facebook di Pellegrinaggio Artusiano, l’account twitter sempre come artusiapiedi. Non saranno pochi i video dove verrà testimoniata la passeggiata in ogni suo momento. La radio ufficiale sarà Radio Toscana, che ogni giorno effettuerà collegamenti per informare gli ascoltatori sulle prelibatezze gastronomiche incontrate durante il percorso! L’impresa vede il sostegno della Banca del Credito Cooperativo di Pontassieve, del Consorzio del Chianti Rufina e Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì-Cesena, dalla bottega di Firenze, oltre a quello degli alberghi toccati durante il pellegrinaggio. L'iniziativa si svolge con il patrocinio del comune di Forlimpopoli e di quello di Firenze

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner