partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Big Hero 6
Regia di Don Hall e Chris Williams
Capitan Harlock 3D
Regia di Shinji Aramaki
Le 5 leggende - Rise of the Guardians
Regia di Peter Ramsey
Madagascar 3: Ricercati in Europa
Regia di C. Vernon, E. Darnell & T. McGrath
Il Gatto con gli Stivali
Regia di Chris Miller
Kung Fu Panda 2
Regia di Jennifer Yuh
Cars 2
Regia di Brad Lewis & John Lasseter
Rio
Regia di Carlos Saldanha
Rango
Regia di Gore Verbinski
Rapunzel - L'intreccio della torre
Regia di N. Greno e B. Howard

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  26/02/2020 - 20:03

 

  home>cinema > cartoon

Scanner - cinema
 


Wall-E
Regia di Andrew Stanton
Animazione/fantascienza; U.S.A.; 2008; C.
L'ultimo capolavoro della Pixar

 




                     di Paolo Boschi


Alla ricerca di Nemo
Wall-E


Se mai ci fosse stato bisogno di una prova al riguardo, alla Pixar continuano imperterriti a stupire e con l'ultimo cartoon fantascientifico della premiata serie hanno messo a segno un vero e proprio capolavoro, ricco di citazioni cinematografiche (piuttosto complesse, peraltro), commovente a più riprese, capace di emozionare con la narrazione allo stato puro (la prima mezz'ora praticamente è un film muto). Siamo in un profondo futuro in cui l'apocalittico scenario della Terra, invasa dai rifiuti (triste realtà del presente), è stato abbandonato in massa dall'umanità, beatamente parcheggiata nello spazio in una comoda ed accessoriatissima astronave ad aspettare che la loro casa si rigeneri e persi in una consumistica obesità, del tutto affidati alle macchine ed ormai incapaci di comunicare gli uni con gli altri senza l’aiuto di uno schermo olografico. Nel frattempo sul nostro pianeta Wall-E, un piccolo robot spazzino che compatta i rifiuti, ha continuato instancabile la sua opera di pulitura, costruendo nei secoli altissimi grattacieli di cubi metallici, sempre solo, ormai ossidato e pieno di pezzi di ricambio, con l'unica compagnia di uno scarafaggio ed il suo hobby di collezionare le cianfrusaglie capaci di incuriosirlo. Tutto cambia quando dal cielo una sonda spaziale deposita sul pianeta la candida Eve, una robot esploratrice ultramoderna di cui Wall-E pare innamorarsi perdutamente: quando l'intrigante robottina riceve come presente dal protagonista una piantina, realizza che sul pianeta c'è vita e dunque ritorna istantaneamente alla base spaziale della razza umana per dare la notizia che riporterà l'astronave a casa dopo sette lunghi secoli. Wall-E, con la caparbia di un innamorato metallico la segue nel viaggio intergalattico. Ma le cose vanno diversamente dal programma annunciato: gli umani sono diventati apatici e il computer di bordo, memore dell'ultimo messaggio da Terra, che avvisava che lo stato del pianeta era ormai insostenibile ed irrecuperabile, si opporrà al protocollo del ritorno a casa per assicurare ai suoi passeggeri una dorata sopravvivenza. Paradossalmente saranno proprio due robot capaci di amarsi ad innescare negli umani il desiderio di ritrovarsi con un piccolo aiuto da parte di un variopinto manipolo di automi ribelli. Delizioso, commovente, talvolta poetico in modo quasi insostenibile, a tratti straordinariamente esilarante con la sua capacità mimica di divertire con la cinesi allo stato puro, in modalità che Buster Keaton certo avrebbe apprezzato. Non sarebbe stato da meno Stanley Kubrick, che nel riscatto finale della razza umana è apertamente citato con la leggendaria sequenza dell'evoluzione umana dalla preistoria al futuro: il mitico Leitmotiv musicale di 2001: Odissea nello spazio in Wall-E contrappunta al contrario il momento in cui l'obeso capitano si rimette in piedi combattendo con la sua obesità dopo una vita passata su una comoda sdraio antigravitazionale senza nulla da fare. Davvero un capolavoro, con molteplici livelli di lettura ma un unico neo: i destinatari privilegiati, i bambini, probabilmente resteranno almeno in gran parte esclusi dalla sua strabiliante bellezza finché raggiungeranno la maggiore età...

Wall-E, regia di Andrew Stanton; animazione/fantascienza; U.S.A.; 2008; C.; dur. 1h e 37’

Voto 8½ 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner