partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Big Hero 6
Regia di Don Hall e Chris Williams
Capitan Harlock 3D
Regia di Shinji Aramaki
Le 5 leggende - Rise of the Guardians
Regia di Peter Ramsey
Madagascar 3: Ricercati in Europa
Regia di C. Vernon, E. Darnell & T. McGrath
Il Gatto con gli Stivali
Regia di Chris Miller
Kung Fu Panda 2
Regia di Jennifer Yuh
Cars 2
Regia di Brad Lewis & John Lasseter
Rio
Regia di Carlos Saldanha
Rango
Regia di Gore Verbinski
Rapunzel - L'intreccio della torre
Regia di N. Greno e B. Howard

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  21/10/2020 - 12:19

 

  home>cinema > cartoon

Scanner - cinema
 


Il Gatto con gli Stivali
Regia di Chris Miller
Animazione; U.S.A.; 2011; C.
Lo spin-off che ti aspetti...

 




                     di Paolo Boschi


Dalla DreamWorks arriva Il Gatto con gli Stivali, atteso spin-off della saga dell'orco Shrek che qui non compare lasciando l'onore del palcoscenico al leggendario felino armato di spada, cappello piumato e stivali. La storia ci farà scoprire l'infanzia dell'irresistibile gatto, orfano cresciuto con amore nel piccolo orfanotrofio di una cittadina messicana. Diventato suo malgrado un fuorilegge, il gatto cercherà di riabilitarsi cercando d'impossessarsi dei leggendari fagioli magici (e dell’altrettanto leggendaria oca  dalle uova d’oro), due ardite imprese da realizzare giocoforza insieme all'uovo Humpty Dumpty (già malfidato amico d’infanzia) e alla gattina Kitty Zampe di Velluto, scaltra e agilissima ladra dal cuore d’oro. Ne vien fuori una sarabanda d'inseguimenti ad altissima velocità e pieni di sorprese, ravvivati dal confronto di abilità tra il protagonista e Kitty, avvenente gattina con una lacrimevole storia di unghie strappate alle spalle che pare elaborata graficamente apposta per far breccia nel cuore del Gatto con gli stivali, che anche in questo cartoon si conferma un implacabile sciupafeline. Tutto il film è giocato sulla simpatia del protagonista, che aveva già dimostrato un sorprendente ventaglio di possibilità narrative fin dalla sua comparsa in Shrek 2, cominciando dalla sua impagabile posa da gatto bastonato ed indifeso che solitamente preludeva al suo attacco più feroce: ad intermittenza quel lato così irresistibile del personaggio si accende anche qui, come accade nella sequenza molto cool all'inizio in una taverna malfamatissima dove lui chiede un latte per cominciare a leccarselo subito dopo, oppure quando non riesce ad impedirsi di giocare con una luce inafferrabile nel bel mezzo di un inseguimento notturno. Un godibile cartoon di sapore chicano che centrifuga un buon numero di fiabe DOC e le rielabora con brio, pur senza la strepitosa forza eversiva messa in mostra nel primo Shrek e progressivamente dilapidata nelle puntate successive della saga.

Il Gatto con gli Stivali - Puss in Boots, regia di Chris Miller; animazione; U.S.A.; 2011; C.; dur. 90'

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner