partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Memories of Murder
Regia di Bob Joon-Ho
1917
Regia di Sam Mendes
Villetta con ospiti
Di Ivano De Matteo
C'era una volta a Hollywood
Regia di Quentin Tarantino
7 uomini a mollo
Di Gilles Lellouche
Joker
Regia di Todd Phillips
Roma
Regia di Alfonso Cuarón
Parigi a piedi nudi
Di Dominique Abel e Fiona Gordon
La forma dell'acqua
Regia di Guillermo del Toro
IT
Regia di Andres Muschietti

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  27/02/2020 - 00:11

 

  home>cinema > film

Scanner - cinema
 


Il Dottor T e le donne
Dr. T and women
Regia di Robert Altman
Cast: Richard Gere, Helen Hunt, Laura Dern, Farrah Fawcett, Liv Tyler, Shelley Long; commedia; Usa; 2000; C

 




                     di Paolo Boschi


Radio America
The Company
Gosford Park
Il Dottor T e le donne
La fortuna di Cookie


Dopo il delizioso demi-noir La fortuna di Cookie Altman torna alla regia con una commedia, al solito, molto sui generis: il suo obiettivo stavolta è il mondo femminile e, per di più, dell'high class di Dallas, Texas. Il suo grimaldello per scardinare vizi, perversioni e segreti delle donne, ognuna a suo modo unica e particolare, è il Dottor Sullivan Travis, professione ginecologo, nel suo studio letteralmente straripante di gentil sesso meglio noto come Dottor T: arriviamo al protagonista previo passaggio nell'insopportabile brusio della sua anticamera, affollata da signore più o meno giovani che si contendono l'onore di una visita alle parti intime, esperienza talvolta più piacevole del tran tran coniugale. Non perché Travis sia un imperterrito donnaiolo: anzi, lui è uno che le donne le rispetta, le incensa e le adora nelle loro rispettive diversità. Probabilmente le ama e le venera troppo, al punto da indurre nella gentil consorte una regressione infantile probabilmente causata dalle sue eccessive attenzioni. Ne Il Dottor T e le donne il mondo femminile - attraverso un profluvio di chiacchiere, sessioni di shopping, segreti e vizietti vari - domina sull'universo maschile, ridotto a mero oggetto e deviato ad inoffensive (quanto infruttuose) battute di caccia, futili partite di golf e tanto lavoro (siamo negli States). Molta parte delle donne al centro della storia convergono intorno al povero Dottor Travis: della bella moglie regredita allo stato virginale si è detto, poi c'è la cognata separata (e dedita all'alcool) che gli ha invaso la casa con le tre bambine, la figlia maggiore lanciata verso fastose nozze all'aperto, la figlia minore impegnata ad aiutare (contestandola) la sorella, una psicologa dalla diagnosi facile, un'intrigante insegnante di golf fin troppo intrigante, l'ex girl friend della figlia maggiore (richiamata come damigella d'onore), la classica infermiera palesemente innamorata di lui, il nugolo di pazienti, tra le quali una fervente sostenitrice di una fondamentale causa femminista - dare ad almeno una strada di Dallas un nome di donna -. Con simili presupposti la trama non può che direzionarsi verso il punto di fuga del tempestoso matrimonio annunciato, dove le eterogenee spinte femminili finiranno per far collassare in rapida successione la vita del Dottor T, risucchiato in un turbinante e surreale finale a sorpresa, dove si comprende perché gli uragani (quelli sì) abbiano sempre nomi di donna. Ne Il Dottor T e le donne Altman spiazza e colpisce tra le righe, intriga nei particolari, coordina con consumata eleganza l'ottimo cast, asseconda nello sviluppo narrativo il ritmo di una pimpante colonna sonora a tempo di jazz, dove l'improvvisazione è tutto, più o meno come accade quando tre donne si ritrovano insieme nella stessa stanza. Nonostante tutto il regista americano, con l'insostenibile finezza critica cui ci ha abituato, sfiora la misoginia senza palesarla (o almeno non troppo), riuscendo nel contempo, impalpabilmente, a colpire una ad una anche le numerose idiosincrasie dell'upper class americana, messa alla berlina senza (manifesto) colpo ferire, e per giunta divertendo non poco.

Il Dottor T e le donne - Dr. T and women, regia di Robert Altman, con Richard Gere, Helen Hunt, Laura Dern, Farrah Fawcett, Liv Tyler, Shelley Long; commedia; Usa; 2000; C.; dur. 2h e 2'

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner