partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Cinema in mostra
A Lucca FF e EC 2016
Udine Far East Film9
Corea del sud Vs. Giappone
Udine Far East Film9
Hong Kong & Cina
Il palmarès di France Cinéma 2005
Vincono Lioret e Piovani
Rosebud Films
Piccoli registi indipendenti alla riscossa
Far East Film7
Hong Kong & Cina
Far East Film7
Giappone
Spider-Man: the comics & The Movie
Fenomenologia dell'uomo ragno
I protagonisti di Non ho sonno
Regia di Dario Argento
L'evento Non ho sonno
Regia di Dario Argento

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  20/10/2019 - 21:11

 

  home>cinema > speciali

Scanner - cinema
 


L'evento Non ho sonno
Regia di Dario Argento
Cast: Max Von Sydow, Stefano Dionisi, Paolo Maria Scalondro, Chiara Caselli, Rossella Falk, Gabriele Lavia, thriller, Italia, 2000, C
Sul set del film

 




                     di Giacomo Aloigi


Un nuovo film di Dario Argento è sempre e comunque un evento. Basta sfogliare non solo le riviste del settore, ma anche i quotidiani o i settimanali d'opinione delle ultime settimane, per trovare ampi servizi realizzati sul set di "Non ho sonno", la pellicola (in uscita a febbraio 2001 per la Medusa) che, come ormai è noto, segna il ritorno di Argento a quel "thrilling all'italiana" che lui stesso ha, se non propriamente fondato, quantomeno canonizzato tramite i suoi lavori dei primi anni Settanta, cioè L'uccello dalle piume di cristallo (1970), Il gatto a nove code (1971) e Quattro mosche di velluto grigio (1971), aprendo così il varco ad una nutritissima e variegata schiera di imitatori.

Un evento dicevamo. Perché nonostante la maggior parte della critica di casa nostra non abbia mai perso occasione per stroncare perentoriamente - e spesso pregiudizialmente- i suoi film, Argento rimane, oggi più che mai, uno dei pochi registi italiani (viventi) conosciuti ed apprezzati all'estero, dagli Stati Uniti al Giappone (la scrittrice Banana Yoshimoto è una sua fan sfegatata) ed uno dei pochissimi a non aver difficoltà a vendere le sue opere nel circuito internazionale.

L'interesse per la nuova fatica di Dario ha diverse chiavi di lettura. Una di queste è senz'altro la scelta delle locations. Infatti, quasi a voler sottolineare ancor più marcatamente il riavvicinamento al giallo a tinte forti degli esordi, Argento ha deciso di tornare a girare a Torino, città dove egli ha ambientato i succitati Il gatto a nove code e Quattro mosche…e, soprattutto, uno dei suoi indiscussi capolavori, quel Profondo rosso di cui proprio quest'anno si è festeggiato il 25° anniversario (la celebre e spettrale "villa del bambino urlante" si trova infatti sulle colline del capoluogo piemontese). "Torino è una città che mi ha sempre affascinato - ci spiega Dario in una delle poche pause che si concede tra un ciack e l'altro - in modo particolare per la sua architettura, ricca di scorci molto suggestivi. L'atmosfera che si respira, e non mi riferisco alla sua fama di città esoterica, è ideale per girarvi un giallo."

Non ho sonno - Regia di Dario Argento - Cast: Max Von Sydow, Stefano Dionisi, Paolo Maria Scalondro, Chiara Caselli, Rossella Falk, Gabriele Lavia, thriller, Italia, 2000, C

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner