partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Piero Gilardi
La tempesta perfetta
Comportamento
A cura di Renato Barilli
La pasión según Carol Rama
200 opere della pittrice torinese
Eugeni Bonet
L’occhio in ascolto
Reality invocabile
A cura di Montse Badia
Allora & Calzadilla
Fault Lines
Odette Lafrance
La pop art avanzata scopre le icone fashion
Eulalia Grau
Non ho mai dipinto angeli d'oro
Gruppo Cracking
Mostra e Performance
Luca Alinari e Rosa Canfora
Le mostre Fisico e Onirico – Creazioni

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  24/09/2018 - 10:18

 

  home>arte > contemporanea

Scanner - arte
 


Sprigionie
La seduzione della costrizione
A cura di Stefano Verri, con opere di Tiziana Contino, Francesco Insinga, Giuseppe Lana, Filippo Leonardi, Enrico Salemi
Alla Galleria Marconi di Cupra Marittima . L’inaugurazione si terrà domenica 28 settembre alle 18. La mostra, che termina il 26 ottobre è aperta tutti giorni dalle 16.00 alle 20.00, esclusa la domenica

 




                     di Giovanni Ballerini


Si inaugura domenica 28 settembre 2008 alle 18 alla Galleria Marconi di Cupra Marittima la mostra sPRIGIONIe - la seduzione della costrizione. Una collettiva che dà voce alle nuove tendenze artistiche provenienti dalla Sicilia. Gli artisti che partecipano sono: Tiziana Contino, Francesco Insinga, Giuseppe Lana, Filippo Leonardi e Enrico Salemi, mentre la mostra è a cura di Stefano Verri.

La collettiva apre la rassegna Gallerista sull’orlo di una crisi di nervi, che riunisce gli eventi della Galleria Marconi per la stagione 2008/2009.

“Il senso del confronto è alla base di questa esperienza espositiva. Cinque artisti si muovono verso il continente per portare i loro lavori in una galleria che da più di dieci anni indirizza il proprio lavoro alla proposta di nuove situazioni sulla scena dell’arte. Cinque poetiche differenti si muovono a filo di coltello attorno al tema della costrizione. Cinque modalità espressive tecnicamente e concettualmente estranee le une alle altre trovano una propria dimensione naturale in un dialogo serrato foriero di nuove esperienze”.

sPRIGIONIe lancia un ponte tra la Sicilia e il continente, è il secondo appuntamento di un viaggio che vuole fare conoscere quanto è realizzato nell’isola. Nel primo appuntamento, inaugurato a Catania il 20 Settembre, le opere degli artisti siciliani sono state esposte insieme a quelle di artisti affermati provenienti da tutto il mondo, nel secondo, invece, sono loro che approdano nel continente ed espongono in uno spazio, come la Galleria Marconi, che da sempre promuove la ricerca e l’arte giovane.

Sunday 28th September at 6.00 p.m., at Marconi Gallery of Cupra Marittima, opening of the exhibition sPRIGIONIe – seduction of compulsion, a group exposition which voices the new art trends coming from Sicily. Tiziana Contino, Francesco Insinga, Giuseppe Lana, Filippo Leonardi e Enrico Salemi, are artists taking part at the exhibition, which is curated by Stefano Verri. The group exhibition is starting the shows Manager of an art gallery on the edge of a fit of nerves, that gathers Marconi Gallery events for 2008/2009 season.

sPRIGIONIe wants to start a bridge between Sicily and the mainland, it’s the second appointment of a journey meant to make known what has been done in the island. In the first appointment ,that was opened on 20th September, the works of the Sicilian artists were exhibited together with the works of well-known artists, coming from all over the world. On the contrary, for the second appointment they are coming to the mainland to expose their works at Marconi Gallery, a place which has been promoting research and young art ever since.

“The sense of comparison is the basis of this expositive experience. Five artists are moving to the mainland, in order to bring their works to a gallery, that has been directing its own work to the proposal of new situations on the art scene for more than ten years. Five different poetics are moving on the edge of a knife about the theme of compulsion. Five ways of expression, technically and conceptually unconnected among them, find their own natural dimension in a close dialogue, presaging new experiences.

dal 28 settembre al 26 ottobre -- from 28th september to 26th october

orario: lunedì-sabato dalle 16 alle 20 -- opening time: Mon-Sat 4 to 8 p.m.

  

Galleria Marconi di Franco Marconi C.so Vittorio Emanuele, 70 63012 Cupra Marittima (AP) tel 0735778703 e-mail galmarconi@siscom.it

Voto 7 + 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner