partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Piero Gilardi
La tempesta perfetta
Comportamento
A cura di Renato Barilli
La pasión según Carol Rama
200 opere della pittrice torinese
Eugeni Bonet
L’occhio in ascolto
Reality invocabile
A cura di Montse Badia
Allora & Calzadilla
Fault Lines
Odette Lafrance
La pop art avanzata scopre le icone fashion
Eulalia Grau
Non ho mai dipinto angeli d'oro
Gruppo Cracking
Mostra e Performance
Luca Alinari e Rosa Canfora
Le mostre Fisico e Onirico – Creazioni

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  16/11/2018 - 14:32

 

  home>arte > contemporanea

Scanner - arte
 


Piero Gilardi
La tempesta perfetta
In mostra Tappeti-Natura, sculture, installazioni interattive, disegni, manifesti, video
Alla Galleria Giraldi di Livorno dal 17 febbraio al 15 aprile 2018 (Piazza della Repubblica 59)

 




                     di Giovanni Ballerini


Lavori di Piero Gilardi, dagli anni Sessanta ai giorni nostri, sono in mostra a Livorno. sabato 17 febbraio 2018 alle 18 la Galleria Giraldi inaugura, alla presenza dell'artista, in piazza della Repubblica n.59, La tempesta perfetta, una mostra personale che esplora la creatività di Gilardi nelle diverse articolazioni del suo pensiero progettuale, un vortice di idee e sensazioni che ha portato l'artista a realizzare, oltre ai ben noti Tappeti-Natura, sculture, installazioni interattive, disegni, manifesti, video. Piero Gilardi, con il quale la galleria livornese collabora con rapporto di esclusiva dall'inizio del 2015, nasce a Torino nel 1942. Nel 1963 tiene la sua prima mostra personale, Macchine per il futuro. Due anni più tardi realizza le prime opere in poliuretano espanso, i tappeti-natura, che espone a Parigi, Bruxelles, Colonia, Amburgo, Amsterdam, New York. Nel 1969 inizia una lunga esperienza transculturale diretta all'analisi teorica e alla pratica della congiunzione arte-vita. In primo piano il suo impegno ecologista. E, come militante politico e animatore della cultura giovanile conduce svariate esperienze di creatività collettiva nelle periferie urbane di tutto il mondo. Nel corso degli anni novanta e duemila sviluppa una serie di installazioni interattive multimediali con un'intensa attività internazionale. E' un attivista, teorico e alfiere del movimento dell'arte povera. Insieme a Claude Faure e Piotr Kowalski costituisce l'associazione internazionale Ars Tech-nica e in qualità di responsabile della sezione italiana promuove a Torino le mostre internazionali Arslab. Metodi ed emozioni (1992), Arslab. I sensi del virtuale (1995), Arslab. I labirinti del corpo in gioco (1998), come pure vari convegni di studio sull'arte dei nuovi media. Ma, torniamo alla mostra livornese, che ha preso nome (La tempesta perfetta) dall'installazione interattiva che vede un tapis roulant e uno scaffale sormontati da un simulacro di palma stravolto: lo scaffale contiene due ventilatori ed un monitor che mostra, durante la performance, immagini di un uragano dal satellite, accompagnate da una sorta di turbine di stringhe di organza e da una colonna sonora ispirata al Concerto in Si minore di Mozart.
"Le lotte contro l'inquinamento ambientale possono portare a delle conquiste; ad esempio, rispetto al cosiddetto "buco dell'ozono - spiega Gilardi -. I governi mondiali sono stati costretti a vietare gradualmente, ma in modo risolutivo, l'inquinamento da clorofluorocarburi. Certamente gli interessi connessi ai combustibili fossili sono estremamente potenti, ma questo non esclude che le lotte ambientaliste, unite alle buone pratiche, possano alla fine essere vincenti." In occasione della mostra viene reso disponibile il volume di oltre duecento pagine edito da Prearo Editore, con il saggio di Gaia Bindi che inquadra scientificamente l'intero percorso artistico di Gilardi, organizzandolo in cinque capitoli, ciascuno dei quali risponde a una parola identificativa della stagione creativa dell'artista torinese.
Orario galleria: feriali 10-13 17-20

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner