partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Enzo Jannacci
Vengo anch’io
Golden Circus
Il festival firmato Liana Orfei
Chef per un giorno
Presenta Leonardo Romanelli
Generazione reality
Quando il falso diventa più vero del vero
Melevisione a città laggiù
Regia di Riccardo Diana
Grande Fratello 2004
Quarta edizione
Ciao Darwin
Il gioco corale delle categorie umane
Amici di Maria De Filippi
Quando i sogni diventano realtà
Mai dire domenica
Squisito contenitore di buonumore
Grande Fratello 2003
Ritorna il Re del reality show

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  19/09/2019 - 15:05

 

  home>tv > programmi

Scanner - tv
 


Grande Fratello 2003
Ritorna il Re del reality show
Ogni giorno 24 ore su 24 su Stream tv Ore 12 e 18.30 su Canale 5
Prime time: ogni giovedì ore 21 su Canale 5

 




                     di Olga Rapelli


Il 30 Gennaio 2003 è ripartita l'avventura televisiva più chiacchierata degli ultimi anni. Giunta alla sua terza edizione, si preannuncia rinnovata sin dalle prime battute: la conduzione in studio è affidata ad una Barbara D'Urso in splendida forma che appare perfettamente a suo agio nel ruolo dell'osservatrice impicciona e sorella maggiore che fu già di Daria Bignardi.

Traghettatore di anime, "Caronte" per sua stessa definizione è il solito Marco Liorni, ormai un'istituzione nell'universo televisivo del Reality Show, che accompagna i concorrenti alla porta rossa e li saluta prima di lasciarli in balia del loro destino, crudelmente fagocitato da quella macchina delle illusioni che è il piccolo schermo, capace di regalare in breve tempo notorietà, successo e denaro.

A fare le spese di questo meccanismo malato e ossessivo dell'apparire a tutti i costi sono 12 prescelti, pronti a tutto pur di dare una svolta alla propria vita, i quali offrono uno spaccato del mondo così come siamo abituati a vederlo in televisione: ambizioso, arrogante, presuntuoso ed esibizionista.

Ma a redere il tutto più "interessante" e "movimentato" ci pensa l'idea di vincere gli ascolti mostrando come l'uomo, simile alle bestie, non rinuncia, neanche in cattività ai suoi istinti primordiali, fornendo uno spettacolo deprimente di sé e delle sue più scontate necessità.

Il segreto del successo del Grande Fratello è da ricercarsi nella capacità del telespettatore di interessarsi delle vicende altrui e di sentirle vicine alle proprie, e non si può certo dire che in questo ci sia qualcosa di sbagliato, ma la gravità di uno show di questo tipo sta proprio nella scelta di prendervi parte, di diventare burattini di un teatro mentale che rende schiavi dell'idea di se stessi e del miraggio del successo, dimenticando come quel mondo nel quale si fa tanto per entrare, sia in realtà il frivolo tempio della finzione e dell'artificio.

Voto 5 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner