partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Topolino: 75 anni e non sentirli....
Mickey Mouse compie tre quarti di secolo
X-Treme X-Men # 12
Secondo fronte!
Shi, by Bill Tucci
La bella e letale guerriera della Crusade Comics
Riccardo Mannelli's Portrait
Visioni memorabili e fotogrammi implacabili
X-Men: Profilo X
Una creazione di Stan
I Trapper
I cacciatori della nuova frontiera americana...
Tom's Bar
Di Berardi & Milazzo
Spawn, l'angelo nero
Un profilo del fortunato demone di Todd McFarlane
Elektra
La dark girl per definizione del Marvel Universe
La Principessa Mononoke
Un anime di Hayao Miyazaki

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  21/09/2019 - 10:49

 

  home>strips > personaggi

Scanner - strips
 


Spawn, l'angelo nero
Un profilo del fortunato demone di Todd McFarlane
Il personaggio di punta della Image Comics

 




                     di Paolo Boschi


Spawn, personaggio di punta della Image Comics (attualmente la terza forza del fumetto statunitense dopo Marvel e DC), fu ideato nel 1992 da Todd McFarlane, disegnatore e sceneggiatore canadese (autore di una memorabile sequenza di Spider-Man): da allora Spawn ha conquistato i favori del pubblico e della critica americana, diventando l’ennesimo fenomeno di massa made in Usa. Il motivo principale, oltre al limpido talento di McFarlane, è insito nella complessa storia del personaggio e nella singolare atmofera fanta-horror che si respira nel fumetto. Protagonista assoluto della serie è Al Simmons, già spietato killer della CIA nonché innamoratissimo della bella moglie Wanda: ucciso in circostanze misteriose nel corso di una delle sue torbide missioni, Al (che è ateo) stringe un patto col demone Malebolgia, cui vende l’anima in cambio della possibilità di rivedere l’adorata moglie. Ma il diavolo, si sa, è ingannatore, e beffa la sua vittima sulle modalità della sua resurrezione: Al Simmons è rimandato sulla Terra, ma in futuro spostato di cinque anni in avanti rispetto alla sua morte, e non in forma umana ma come un Hellspawn (progenie infernale), con il corpo putrefatto avvolto in catene, dotato di poteri magici e di un mantello senziente. Nel frattempo Wanda si è risposata con Terry Fitzgerald, alto dirigente della CIA, il miglior amico di Al, ed ha dato alla luce la dolce Cyan (lo stesso nome della figlia di McFarlane). Al Simmons, che ha anche subito un’amnesia transitoria, nella forma di Spawn ha trovato rifugio nello squallore suburbano della Bowery di New York, dove si addentrano solo i topi ed i barboni (che l’accolto come un sovrannaturale protettore). Spawn non è un eroe nella concezione classica del termine, non lotta per proteggere l’umanità ma è un personaggio drammatico ed ambiguo: la sua cognizione di bene e male dipende dai suoi sbalzi d’umore e la sua è la vita di un’ombra sfigurata. Ha affrontato numerosi nemici, tra cui l’abominevole Violator, che ha tentato di spezzare i suoi residui legami affettivi, allenandolo nel contempo a sviluppare le sue insorgenti capacità demoniche: perché nel giorno dell’Armageddon Spawn diverrà un generale delle schiere infernali. Un fumetto gotico, ossessivo e stringente, che ben miscela noir, fantasy, horror ed hard boiled. Nel 1997 Mark A.Z. Dippé ha firmato Spawn, l’ennesima traslazione sul grande schermo di un fumetto, il primo della Image.

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner