partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


La Fura dels Baus
Free Bach 212. Recensione
Semiramide
Di Gioachino Rossini
L'Amour des Trois Oranges
di Sergej Sergeevič Prokof'ev
Il Nabucco
Di Giuseppe Verdi
Un flauto magico di Mozart
Regia di Peter Brook
Carmina Burana
Cantata scenica per soli, coro e orchestra di Carl Orff
Compagnia Lavoro Nero Teatro
Jsb - Come Bach
Béla Bartók
Protagonista al Maggio Musicale Fiorentino
La Metamorfosi
Di Silvia Colasanti
Der Rosenkavalier
Inaugura il 75° Maggio Musicale Fiorentino

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  19/07/2019 - 21:13

 

  home>live > teatro_musicale

Scanner - live
 


Appunti per azioni in musica
La questione della musica nel
Speciale Musiche in scena, convegno per un nuovo teatro musicale
Al Teatro Studio di Scandicci, sabato 29 marzo 2003

 




                     di Renata Molinari


Bilancio di Musiche in Scena
Programma del convegno per un nuovo teatro musicale
Arti sceniche: lo special di Scanner
Musiche in scena: un primo bilancio in tempo reale
Stefano De Martin: un confronto multidisciplinare
Massimo Marino: la musica, un cardine di rottura dei confini disciplinari
Giancarlo Cauteruccio: Musica delle mie brame
Fulvio Cauteruccio: come è nato Roccu u stortu
Renata Molinari: appunti per azioni in musica
Giordano Montecchi: oltre l'opera
Simonetta Pecini: riflettere per dialogare
Massimo Luconi: riflessioni sul teatro musicale
I percorsi di contaminazione tra rock e scena in Italia
Il ritorno del musical
Teatro Studio di Scandicci: Stagione teatrale 2002/03
Ico No Clast
Roccu u Stortu
La Tempesta
Koreja e Raiz: Brecht's Dance la danza del ribelle
Gogmagog: L'alba e la notte. Partitura
Kinkaleri: Tono
Kinkaleri: Otto
Teatrino Clandestino: Iliade


Prima di affrontare in maniera distesa (e documentata) la questione della musica nel "nuovo teatro", mi piace indicare alcuni punti per una possibile riflessione sul tema. Punti o appunti non tanto per classificare, quanto per indagare, confrontare e - perché no? - provare. Al primo punto nella mia attenzione viene la cosiddetta drammaturgia della canzone: una forma di racconto - e a teatro di racconto nel racconto - nella quale vicenda e tema si intrecciano in maniera del tutto particolare, rimandando a una relazione attore/personaggio già collaudata nella " tradizione epica" e capace di riaprire, oggi, la questione dell'interpretazione. In questa prospettiva, fra intreccio e storia, interpretazione e racconto, ridiventa centrale la pratica del montaggio: montaggio dell'azione scenica, montaggio nella percezione dello spettatore, nella scansione ed evocazione delle immagini. Ritmo e composizione vivono - e si nutrono reciprocamente - di partiture rigorose e impreviste fra testo verbale e azione scenica. Una qualità di ascolto che diventa possibilità di scrittura. A proposito di montaggio, un montaggio capace di alimentare e riattivare immagini fra scena e platea, mi sembra che nella proposta teatrale non si possa oggi prescindere da quella particolare organizzazione di figure, situazioni e sensazioni che l'immaginario musicale fornisce al "nuovo teatro" come un autentico repertorio che scava, duplica e in alcuni casi sostituisce, quello testuale. Un repertorio capace di manifestare, rendere evidente e drammaturgicamente efficace lo spazio sonoro delle nostre azioni e rappresentazioni. Azioni in musica nella prospettiva che ci interessa, azioni nelle quali la voce ripropone una particolarissima forma contemporanea di recitar cantando. Fin qui gli appunti: porte per entrare nell'universo del nostro teatro ed esplorarne le stanze.

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner