partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Felicità turbate
Di Tiezzi e Luzi
Roberto Mercadini
Felicità for dummies
Rimini Protokoll
La Conferenza degli Assenti
Teatro dei Gordi
Pandora
Leoni per il Teatro 2021
La Biennale di Venezia
Winston vs Churchill
Regia di Paola Rota
Nemico di classe
Di Nigel Williams
Fulvio Cauteruccio
La notte poco prima della foresta
Pinocchi: recensione
Regia di Andrea Macaluso
Intercity Bruxelles
XXX edizione – 30 anni

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  25/04/2024 - 13:56

 

  home>live > teatro

Scanner - live
 


Alveare La linea Gialla
Per Contemporanea Festival 2005
I lavori di dodici giovani gruppi, suddivisi in tre diverse linee
A Officina Giovani - ex macelli di Prato

 




                     di Tommaso Chimenti


Contemporanea Festival 05 : presentazione
Contemporanea Festival 05 : L’arte della performance
Contemporanea Festival 05 : Alveare La linea Rossa
Contemporanea Festival 05 : Alveare La linea Gialla
Contemporanea Festival 05 : Alveare La linea Verde


E’ dura e frustrante la vita della casalinga. “Domestika” di Juan Diego Puerta Lopez la mette in evidenza con sarcasmo, dolore, assurdo senso del disagio che fa sorridere, provoca schifo e vomito.

L’uomo a sedere a tavola, con le zeppone ai piedi da Drag Queen o cubista omosex, viene ingozzato dalla moglie con una scatoletta di carne per cani. Una scodella ripiena del Ciappi unto e la sua faccia spinta a forza dentro la ciotola. Sul tavolo un pappagallo elettrico che canta soltanto se preso a ceffoni, chiara l’allusione sessuale di stanchezza dei rapporti matrimoniali tra le lenzuola. Un piccolo televisore portato ad un centimetro dalla faccia degli spettatori intanto propina una lingua umana che saliva e ansima. L’insoddisfazione della casalinga, che canta l’ultima hit della Pausini, tra grembiule e aspirapolvere, picchia il marito a terra, prima di uccidersi: 8.5.

Niente di più contemporaneo per il pratese Teatro Edison e questo nuovo “Due uomini in piedi sul greto del fiume”. Vite da Grande Fratello, da fiction continua, da esistenze scandite a colpi di share ed auditel con l’unico Dio rappresentato dal telecomando ultima forma di democrazia diretta, di tecnocrazia pubblicitaria indotta a suon di marketing con azzeramento culturale cerebrale annesso. Immersi nell’acqua che dalle caviglie sale inesorabile, la fine è vicina s’augura qualcuno, i due confinati nello stagno delle loro abitudini via etere e via cavo annegano senza rendersene conto con il sogno proibito e chimerico del nuovo programma, di novità passive godute dalla poltrona del non vivere, ma sempre restando i protagonisti dello show. Fahrenheit 451 non è servito a molto: 8.

Voyeristi con lo sguardo allampanato e la curiosità morbosa del guardare di soppiatto, dietro e dentro tendine che aspettano soltanto di essere tirate su, in un peep show conturbante e danzante.

Un letto ed una ballerina, una videocamera che riprende dall’alto spostando il punto di riferimento spaziale e inscenando un’immagine in movimento di uomo sulla Luna che fluttua senza attrito. E’ Luisa Cortesi che si muove calda tra le finte lenzuola unidimensionali nel suo “Piazza dei Macelli n° 3 – 59100 Prato”. I nasi al vetro del pubblico morboso, il dimenarsi di gambe, il video che ribalta le prospettive. Idea fulgida, messinscena ripetitiva: 6.

Tutto ciò che nuota nel Lago. Niente di più forviante per gli
Arbus che si sono divertiti in “Uova di cigno” a prendere in giro, con ranocchio e ballerina, il principe rospo e la Bella addormentata nel bosco, la bella e la Bestia, i fan del ballerino classico Bolle, presi a stereotipo ironico dei nostri giorni dove vi è penuria di eroi e proprio per questo sono ricercati in ogni dove come il pane, come l’oro, come l’aria. Santi, eroi, dittatori, vuole questo la gente? Nel lago nessuno se ne preoccupa: 8.

Voto 8 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner