partner di Yahoo! Italia

Fizz - Idee e risorse per il marketing culturale !

Scanner - Cultura Opinioni Online
links redazione pubblicità info redazione@scanner.it


   


Simona Baldanzi
Figlia di una vestaglia blu,
Vincenzo Pardini
Tra uomini e lupi
Bruno Casini
1975: viaggio in Afghanistan
Eleonora Bagarotti
Magic Bus. Diario di una rock girl
Paolo Facchinetti
Tour de France 1903
Corrado Augias
I segreti di New York
Pier Francesco Listri
Il Dizionario di Firenze
Dava Sobel
Longitudine. L'arte della navigazione
Tiziano Terzani
La porta proibita

 


Ricerca avanzata

 

 

Arte Musica Libri Cinema Live Interviste Home Vignette Gallery Hi-Tech Strips Opinioni Gusto Ospiti TV

  25/08/2019 - 00:45

 

  home>libri > viaggi

Scanner - libri
 


Corrado Augias
I segreti di New York
Milano, Mondadori, 2000
Storie, luoghi e personaggi di una metropoli

 




                     di Corrado Michelucci


Corrado Augias ci accompagna per New York in un interessante itinerario attraverso i quartieri, le strade, i palazzi ma soprattutto le atmosfere che hanno creato il mito della metropoli statunitense. Negli ultimi due secoli buona parte della storia e dell'immaginario collettivo occidentale sono passati come in un film attraverso questa città-palcoscenico, capace di trasformare in poco tempo un immigrato nullatenente in uno degli uomini più ricchi del mondo o in un temuto capomafia. La quindicina di capitoli che compongono questo volume di piacevole lettura raccontano le storie di personaggi famosi, o anche soltanto curiosi, ma appaiono soprattutto un mezzo per delineare la natura camaleontica della città, la sua surreale capacità di distruggere e ricostruire continuamente, la sua peculiare allergia alla staticità.

Il viaggio ha inizio il 21 maggio 1885 quando l'incrociatore americano USS Flore salpa dalla Normandia con destinazione Stati Uniti; le trecento casse depositate nella sua stiva contengono i pezzi di quella che diventerà il simbolo della Grande Mela: la statua della Libertà. Da Brooklyn a Harlem, da Queens all'East Village: su un palcoscenico di asfalto e grattacieli hanno recitato molti personaggi destinati a passare alla storia e scorrendo le pagine del libro è possibile passare dall'epoca di musicisti indimenticabili come Gershwin e Berlin alla breve ma intensa stagione dei pittori contemporanei Basquiat e Haring, dalle inquietudini del grande Edgar Allan Poe ai brevi momenti di felicità che caratterizzarono il sodalizio tra Marylin e lo scrittore Arthur Miller; commovente il racconto dell'avventura del fiorentino Meucci, inventore del telefono ma morto in povertà a causa del brevetto che gli fu sottratto con l'inganno; senz'altro curioso scoprire che Garibaldi aveva trascorso un periodo della sua movimentata esistenza a Staten Island ospitato proprio dallo sfortunato inventore originario di San Frediano. L'itinerario si conclude sul molo di New York dove la gigantesca portaerei Intrepid - protagonista dello Sbarco in Normandia - fornisce lo spunto per alcune riflessioni sull'ultimo conflitto planetario del XX secolo e per fare idealmente ritorno nel Vecchio Continente.

L'autore ha vissuto a lungo nella Grande Mela e afferma di averla amata e odiata. Da sempre New York suscita sentimenti così opposti ed estremi poiché è praticamente impossibile restare indifferenti, nel bene e nel male, di fronte alla sua grandezza.

Corrado Augias, I segreti di New York. Storie, luoghi e personaggi di una metropoli, Milano, Mondadori, 2000

Voto 7 

        Invia Ad Un Amico

© Copyright 1995 - 2010 Scanner